Per un corretto utilizzo del Forum prendere visione del REGOLAMENTO
>>> TORNA ALLA HOMEPAGE DI TURISMO ITINERANTE


Indietro   Forum TI > IL MERCATO ed i MEDIA > Costruttori camper
Forum FAQ Elenco utenti Calendario Segna tutti i forum come visitati

Costruttori camper Pregi e difetti dei vari tipi di camper

Rispondi
 
Strumenti Modalità di visualizzazione
  #1  
Vecchio 31/10/2005, 14.36
Alberto V. avatar
Alberto V. Alberto V. is offline
Utente
 
Data registrazione: 01/08/2005
Luogo: Prov.Milano
Messaggi: 68
Question

Ormai fortemente orientato sull'acquisto di questo modello, ho ancora qualche dubbio che spero mi aiuterete a risolvere:

- si sono registrati casi di "semiassite" sul 163?
- qualche possessore l'ha pesato?
- per un mezzo di queste dimensioni e peso (Ducato maxi, 6.5 mt x 3500 kg totali ammessi) è veramente necessario il motore 2.8 o è sufficiente il 2.3, tenuto conto che comunque si tratta di un veicolo con cui fare vacanza e dei quasi 3000 eur di differenza?

Grazie in anticipo, confusamente,
A.
Replica con citazione
  #2  
Vecchio 02/11/2005, 14.54
Luigi_B Luigi_B is offline
Utente
 
Data registrazione: 21/04/2005
Luogo: Vittorio Veneto (TV)
Messaggi: 60
Predefinito Re: Challenger 163

Ciao Alberto
non ti posso rispondere a tutte le tue domande in quanto ho acquistato un Welcome 17 con motorizzazione 2800 power proprio a luglio di quest'anno, quindi è un pò prestino per dare giudizi approfonditi.
(Chausson welcome 17 e challenger 163 sono lo stesso modello ma comercializzati con due marchi diversi, cambia solo la tapezzeria).
volevo solo dirti che come modello sono molto soddisfatto, lamento solo un scarso riscaldamento in mansarda, ma mi sembra che da quest'anno questo modello monti una stufa più potente. non è detto però che nel mio non ci siano problemi di altro genere.
per quato riguarda la motorizzazione,io sono andato sul power per ìdue motivi:
1° a luglio era l'unica rimasta
2° il camper pesa abbastanza e credo, ma dico solo credo, sia la più indicata.
domenica scorsa in montagna mi ha dato molte soddisfazioni.
spero che qualche possessore di challenger 163 o welcome 17 con motorizzazione 2300 ti possa rispondere; so che prima dell'estate ne hanno venduti parecchi con varie motorizzazioni
ciao
Luigi
Replica con citazione
  #3  
Vecchio 02/11/2005, 17.44
Alberto V. avatar
Alberto V. Alberto V. is offline
Utente
 
Data registrazione: 01/08/2005
Luogo: Prov.Milano
Messaggi: 68
Predefinito Re: Challenger 163

Luigi, ti ringrazio della tua gentilezza, della quale approfitterò ancora un po'.
Visto che sei stato recentemente in montagna, anche se immagino le temperature siano state tutt'altro che proibitive, come ti sei trovato con la semidinette, in particolare con la coibentazione della cabina? Pensi che per i mesi a venire sia sufficiente la tenda di separazione di serie ed i classici oscuranti, o ci sia necessità di qualcosa di più?

Tornando al mio dilemma 2.3/2.8, mi rendo conto che il power sia probabilmente la motorizzazione più adeguata per quasiasi vr che non sia proprio un entry-level, sia per la scorta di potenza utile in situazioni "difficili" che per la quinta intermedia che ora dovrebbe essere di serie.
Avendo però provato il 2.3, anche se su un mezzo più leggero, ed essendone rimasto favorevolmente impressionato, resto curioso di sapere il suo comportamento su un mezzo di queste dimensioni.

Ciao
A.
Replica con citazione
  #4  
Vecchio 03/11/2005, 14.50
Luigi_B Luigi_B is offline
Utente
 
Data registrazione: 21/04/2005
Luogo: Vittorio Veneto (TV)
Messaggi: 60
Predefinito Re: Challenger 163

Ciao Alberto
per quanto riguarda gli spifferi delle portiere, è vero, è un pò prestino per datre dei giudizi, comunque Domenica sera verso le 19 a Misurina faceva parecchio freddino e io, durante la cena, ero seduto sul sedile guida girato ovviamente verso il tavolino e sentivo un leggero spiffero proveniente dal basso della portiera, che però era parzialmente coperto dall'uscita calda della bocchetta sotto il tavolo e a fianco della portiera stessa.
La prossima ucita prevedo di farla dopo la metà di novembre (per il momento ci muoviamo ogni 2 settimane) ti saprò dire di più la prossima volta.
per quanto riguarda la semidinette in se è molto comoda se usata per il pranzo, un pò meno per dormirci in quanto il materasso essendo composto dalle sedute e dai schienali dei sedili più un'altro pezzo a forma di lungo parallelepipedo, tendono ad aprirsi; ne sa qualche cosa mia moglie in quanto avendo 2 bimbi piccoli, mascietto di 2 anni e mezzo e bimba di 6 mesi dormono tutti 3 nel letto realizzato nella semidinette; il bimbo deve ancora abituarsi al camper mentre la bimba, opportunamente sistemata dentro la culla è come fosse a casa.(speriamo che quando saranno più grandicelli vadano nei due lettoni in coda, noi in mansarda, quindi la dinette rimarrà sempre pronta.
il problema dell'apertura dei materassi è comunque facilmente risolvibile avvolgendo i pezzi con una fetuccia e con dell'adesivo a strappo.
Credo che non esista camper senza "difetti", l'importante è che siano piccoli e che anche noi ci sappiamo adattare.
ciao Luigi
Replica con citazione
  #5  
Vecchio 26/02/2006, 23.18
manuela l. manuela l. is offline
Utente
 
Data registrazione: 26/02/2006
Luogo: trento
Messaggi: 1
Predefinito Re: Challenger 163

Ciao Alberto V., mio marito ed io possediamo un Challenger 163 su telaio Fiat Ducato 2300 jtd. Come chiedevi riguardo i semiassi il nostro v.r. ha avuto dei problemi risolti con la sostituzione degli stessi in garanzia, riguardo la motorizzazione 2300 a nostro parere è più che soddisfacente, avendola confrontata con un camper di eguali dimensione e peso montato su 2800 la differenza è minima con il guadagno sui consumi.( Nota che i nostri viaggi si effettuano per la maggior parte in montagna )
Replica con citazione
  #6  
Vecchio 27/02/2006, 09.52
Alberto V. avatar
Alberto V. Alberto V. is offline
Utente
 
Data registrazione: 01/08/2005
Luogo: Prov.Milano
Messaggi: 68
Predefinito Re: Challenger 163

Grazie Manuela, alla fine ho preso il 2.3, ritirato da tre settimane . Per ora sono estremamente soddisfatto, e il prossimo weekend farò il primo test importante in montagna, tempo permettendo.
Teniamoci aggiornati.
Ciao
A.
Replica con citazione
  #7  
Vecchio 27/02/2006, 19.55
Luigi_B Luigi_B is offline
Utente
 
Data registrazione: 21/04/2005
Luogo: Vittorio Veneto (TV)
Messaggi: 60
Predefinito Re: Challenger 163

Ciao Manuela, ho letto il tuo intervento e ho visto che hai sostituito i semiassi nel tuo mezzo. Li hai sostituiti a seguito di una rottura o semplicemente hai fatto una manovra preventiva?
di quando è il tuo mezzo?
Il mio (w17 Chausson è del luglio 2005) e volevo sapere come comportarmi al momento del primo tagliando.
ciao e grazie anticipate
Replica con citazione
Rispondi


Utenti attualmente attivi in questa discussione: 1 (0 utenti e 1 ospiti)
 
Strumenti
Modalità di visualizzazione

Regole messaggi
Puoi non creare nuove discussioni
Puoi non rispondere ai messaggi
Puoi non inviare allegati
Puoi non modificare i tuoi messaggi

Codice vB è attivato
Emoticons sono attivato
Codice [IMG] è attivato
Codice HTML è disattivato

Discussioni simili
Discussione Autore Forum Risposte Ultimo messaggio
Challenger pluri Costruttori camper 11 14/05/2008 19.30
ventola sull'oblo' challenger 131 erni Costruttori camper 1 21/01/2007 13.04
Challenger 151 maurizio Costruttori camper 2 21/04/2006 17.32
challenger eden/312 francesco58 Vendita e Post-vendita 6 04/03/2006 20.50
challenger 123 bernecoli loreto Costruttori camper 2 27/10/2005 20.37


Tutte le ore sono GMT +2. L'ora corrente è 23.52.


vBulletin Versione 3.6.8
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd. Turismo Iinerante srl


E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica. © 2007-2008 by Turismo Itinerante srl - P.IVA 02236440422
Turismo Itinerante è testata giornalistica registrata presso il tribunale di Ancona, n. 18 del 30/12/2002 - Info