Per un corretto utilizzo del Forum prendere visione del REGOLAMENTO
>>> TORNA ALLA HOMEPAGE DI TURISMO ITINERANTE


Indietro   Forum TI > TUTTOTECNICA > Accessori > TV
Forum FAQ Elenco utenti Calendario Segna tutti i forum come visitati

Rispondi
 
Strumenti Modalità di visualizzazione
  #1  
Vecchio 09/06/2005, 08.33
luca luca is offline
Utente
 
Data registrazione: 07/06/2005
Messaggi: 2
Predefinito spieghiamo il prodotto kathrein

Girando quà e là per il forum ho letto che c'è qualcuno che richiede informazioni sull'antenna Kathrein. E pensare che avrei scommesso che non sarei entrato in nessuna discussione. Mi permetto di rispondere alla vostra richiesta di informazioni. Sono un camperista appassionato del settore.
Ho utilizzato il kit Kathrein Cap200 Digital dall’Islanda al sud Turchia).
Riguardo l’antenna Kathrein Bas60 posso dire che lavora direttamente al satellite e non per riflessione di segnale come le tradizionali antenne tonde. Sfrutta un brevetto Kathrein (progenitrice dei sistemi satellitari, primi anni ’80) per rilevare tramite 144 (12x12) captori e convergere il segnale verso un unico lnb posto nel posteriore della parabola. Ha il vantaggio di sfruttare completamente la superficie, infatti le tradizionali antenne che lavorano per riflessione sfruttano al massimo i 2/3 della superficie (legge fisica data dalla curvatura dell’antenna). Ha il vantaggio della robustezza, infatti non è possibile che si deforma come l’antenna tradizionale (viste le velocità dei moderni vr, e i rami degli alberi…). In compenso ha lo svantaggio di costare 6 volte un’antenna tradizionale. Nel settore domestico viene utilizzata solo nei centri storici dove viene richiesta un’estetica meno aggressiva.

Il prodotto in questione diventa ancora più interessante se inserito nel kit Cap200 Digital (ora disponibile anche il Cap210 Digital). La caratteristica principale di tale kit è il puntamento e l’utilizzo completamente digitale, caratteristica molto utile visto la prossima chiusura del sistema analogico. Infatti rispetto le concorrenti non viene fornita (perché non ne ha bisogno) di ricevitore anche analogico. Di contro c’è la possibilità che impieghi circa 30/50 secondi in più per il puntamento visto che la portante del segnale è più ristretta (ma più potente) del segnale analogico.

Comunque per informazione è disponibile un software gratuito scaricabile sia dal satellite che da internet (file 1.22 o 1.24 per il ricevitore, 180 per il posizionatore) per aggiornare i “vecchi” modelli Cap 200 e trasformarli a Cap 210 (più velocità di puntamento e modalità “fine” per puntare anche ai limiti del footprint).

Ora se vi può interessare posso provare a dare una a mano a chi ha problemi con il kit Cap200 digital. Sono due le regole che doveva seguire l’installatore o aspirante tale. Obbligo di portare l’alimentazione in batteria servizi (perché il sistema esegue anche una diagnosi dello stato della batteria) e tra posizionatore e ricevitore utilizzare un buon cavo sat senza giunte e che non deve essere arrotolato (dovete pensare che sullo stesso cavo passa il segnale satellitare e i segnali ad alta frequenza di dialogo tra i due componenti). Inoltre sulle ultime versioni esiste la possibilità di utilizzare sky senza aggiungere altri ricevitori.... non posso dire di più.

Ultimo consiglio: acquistate prodotti di distribuzione italiana. Questo solo per il fatto che esiste un valido e disponibile(per prodotti nazionali) centro assistenza a nord Milano così da evitare inutili problemi di spedizioni e chiarimenti sul funzionamento.

Replica con citazione
  #2  
Vecchio 09/06/2005, 14.53
francato avatar
francato francato is offline
Utente Senior
 
Data registrazione: 07/04/2005
Luogo: Prov. Padova
Messaggi: 3.609
Predefinito Re: spieghiamo il prodotto kathrein

Luca, Mai dire Mai e poi... si può sempre essere utili.
Ho fatto montare anch'io una di queste antenne e mi trovo molto bene anche se la utilizzo molto poco. Grazie comunque delle tue preziose informazioni e vorrei approffittare per chederti che prassi seguire per fare l'aggiornamento tramite la stessa parabola. Non ho voglia di leggermi il libro delle istruzioni.
Grazie anticipate
__________________
Alessandro
Replica con citazione
  #3  
Vecchio 10/06/2005, 09.03
luca luca is offline
Utente
 
Data registrazione: 07/06/2005
Messaggi: 2
Predefinito Re: spieghiamo il prodotto kathrein

Posso precisare che l’aggiornamento del ricevitore UFD540 è eseguibile sia da Astra 19.2 che da internet. Scaricando via satellite prestate attenzione a selezionare “si” solo sulla voce software principale (per aggiornare i canali basta andare su scansione satellite). Se il software che attualmente è inserito sul vostro ricevitore è il 1.18 farete molta fatica a concludere con successo il download. Cosa molto più veloce e sicura è lo scarico del nuovo software con il computer e cavo null modem. Basta scaricare i file dal sito

www: esc-kathrein.de, il programma è il “kathrein dvb” mentre l’ ultimo file è quello che trovate .bin. Cosa diversa è il posizionatore. Si consiglia di eseguirlo via satellite naturalmente selezionando HDP170 sull’area “download in aria” e successivamente lasciare il “si” solo su uno dei due canali predisposti per il carico del software (“no” su testo informazioni”). Sappiate che il posizionatore dispone di due canali attivi al carico dei dati. Tempo di uno scarico via satellite 40 minuti circa, tempo dello scarico via Pc circa 3 minuti. E’ possibile eseguire l’aggiornamento del posizionatore anche via Pc ma dovete avere un programmatore di eeprom (sconsigliato). Tengo a precisare che l’aggiornamento software andrebbe eseguito una volta ogni 1 o 2 anni. Non giocate a caso con lo scarico dati, protreste buttar via un po’ di soldini. I benefici dei nuovi software stanno nel miglioramento del dialogo tra i componenti e della velocità di esecuzione dei comandi, mentre nel posizionatore è comparsa la modalità di ricerca “fine”. Questa funzione abbassa la soglia di segnale necessaria (utile quando si è ai limiti del footprint) per puntare ma però diminuisce la velocità di rotazione.
Consiglio per chi deve acquistare un kit motorizzato: acquistate solo prodotti a puntamento completamente digitale.
Saluti a tutti
Replica con citazione
  #4  
Vecchio 03/03/2008, 21.25
bolsenior bolsenior is offline
Utente
 
Data registrazione: 03/03/2008
Messaggi: 1
Predefinito Re: spieghiamo il prodotto kathrein

Mi sono permesso di risuscitare questa discussione attratto dalla frase "Ho utilizzato il kit Kathrein Cap200 Digital dall’Islanda al sud Turchia", sperando di poter rintracciare Luca e di avere una risposta al mio cruccio.

A giugno vado in Islanda con permanenza di 30 gg. sull'isola.
Sono un soddisfatto possessore di un'antenna Kathrein Cap 200 dal 2004 (ho visto il telegiornale a Capo Nord !)
Avrei due domande concernenti l'antenna in argomento, confidando che qualche altro possessore di questa antenna sia stato già in Islanda o che si faccia sentire qualche installatore informato.
Con una permanenza così lunga ed essendo solo con mia moglie, farebbe comodo poter vedere la TV ogni tanto, ma a causa degli scuotimenti dovuti alle strade sterrate non vorrei distruggere l'antenna.

1 - dovendo fare alcune centinaia di km di strade sterrate (dove a tratti è presente anche il fondo "tole ondulè")posso lasciare l'antenna montata sul tetto oppure è più prudente che la faccia smontare dal tetto? Oppure è sufficiente che blocchi l'antenna quadra rispetto alla base girevole in modo da impedirne gli squotimenti verticali (interponendo magari un pezzo di gomma)?

2 - nel caso lasciassi l'antenna montata, c'è la possibilità di sintonizzarsi su qualche satellite visto che l'Islanda risulterebbe al di fuori dell'area di copertura (footprint)di Astra, Eutelsat,Hotbird, magari cambiando la polarizzazione dell'antenna di -15° (ossia ruotando il piatto dell'antenna di 15°come previsto dal manuale di istruzione)?

A maggior ragione se la probabilità di ricevere il segnale è nulla, tanto vale che faccia smontare l'antenna e la lasci a casa.

Grazie dell'attenzione e cordiali saluti.
Luciano
Replica con citazione
  #5  
Vecchio 23/08/2011, 10.41
donatogeorgia donatogeorgia is offline
Utente
 
Data registrazione: 10/11/2009
Messaggi: 2
Predefinito Re: spieghiamo il prodotto kathrein

Scusami Luciano se ti chiedo informazioni ma mi sembra che tu conosca bene i sistemi katherin. Ho comprato un camper con l'antenna con ricerca automatica montata ma non funzionante (gira gira ma non trova i satelliti) potresti aiutarmi se ti dessi le indicazioni di cosa ho a disposizione?
Grazie Donato
Replica con citazione
  #6  
Vecchio 21/01/2021, 17.41
Armando1302 Armando1302 is offline
Utente
 
Data registrazione: 21/01/2021
Luogo: Catania
Messaggi: 1
Predefinito Re: spieghiamo il prodotto kathrein

Citazione:
Originale inviato da donatogeorgia Mostra messaggio
Scusami Luciano se ti chiedo informazioni ma mi sembra che tu conosca bene i sistemi katherin. Ho comprato un camper con l'antenna con ricerca automatica montata ma non funzionante (gira gira ma non trova i satelliti) potresti aiutarmi se ti dessi le indicazioni di cosa ho a disposizione?
Grazie Donato
Ciao sono Armando, anche io ho una Kathrein su un camper usato appena comprato, la mia non si alza. Può essere un problema di tensione? Il camper è del 2005 il sistema si può aggiornare?
Grazie, Armando.
Replica con citazione
Rispondi


Utenti attualmente attivi in questa discussione: 1 (0 utenti e 1 ospiti)
 
Strumenti
Modalità di visualizzazione

Regole messaggi
Puoi non creare nuove discussioni
Puoi non rispondere ai messaggi
Puoi non inviare allegati
Puoi non modificare i tuoi messaggi

Codice vB è attivato
Emoticons sono attivato
Codice [IMG] è attivato
Codice HTML è disattivato

Discussioni simili
Discussione Autore Forum Risposte Ultimo messaggio
Quale parabola? Teleco, Kathrein, Oyster, Camos? Pablicito TV 46 16/11/2009 10.36


Tutte le ore sono GMT +2. L'ora corrente è 13.01.


vBulletin Versione 3.6.8
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd. Turismo Iinerante srl


E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica. © 2007-2008 by Turismo Itinerante srl - P.IVA 02236440422
Turismo Itinerante è testata giornalistica registrata presso il tribunale di Ancona, n. 18 del 30/12/2002 - Info