Gli altri Itinerari scelti - Diari di viaggio - Ultimi diari inseriti



TOSCANA Chiusure SI 

Crete Senesi - Testo e foto di Pierdamiano Sforza

Crete Senesi

Siamo in Val d'Orcia, una zona che non ha bisogno di presentazioni. Le dolci crete senesi, i lunghi filari di cipressi che segnano il percorso sono immagini che appartengono al patrimonio fotografico di tutto il mondo.

Ad una trentina di km da Siena, andando verso sud, s'incontra il piacevole borgo di Buonconvento.
Posto lungo un tratto pianeggiante della via Cassia, presso il punto di confluenza del torrente Arbia con il fiume Ombrone, Buonconvento mostra i segni di un intenso passato medioevale.
Qui era il tratto urbano della via Francigena.

Racchiuso nella pianta rettangolare delimitata dalla cinta muraria costruita, usando mattoni in cotto, dai Senesi nel 1371 e ancora in gran parte intatta, Buonconvento conserva di questa la monumentale porta settentrionale o senese, rivolta al capoluogo, molte torri e gran parte del coronamento superiore.
All'interno delle mura si passeggia sempre volentieri e sovente si incontra una mostra enogastronomica, una mostra fotografica sui bellissimi panorami circostanti.

Ma la meta della nostra gita non è questa piacevole cittadina, per cui prendiamo la strada per l'Abbazia di Monte Oliveto Maggiore, posta dinanzi le mura, sulla sinistra per chi proviene da Siena; vi sono anche le indicazioni per un seminascosto pozzetto di scarico, poco oltre la ferrovia.
I parcheggi dell'abbazia sono colmi di segnali di divieto ai camper, ma noi non ce ne curiamo perché andiamo oltre.
Dopo pochi chilometri, arriviamo al minuscolo borgo di Chiusure, meta della nostra scoperta.

Un piccolo parcheggio sterrato alla base del borgo, nei pressi di un ristorante, accoglie il nostro mezzo, anche per la notte.
Poi basta salire e perdersi nei vicoli del borgo; una piazzetta a forma triangolare, con un bel pozzo, ospita l'unico bar del paesino. La fontanella, il belvedere dal quale si ammira la veduta sulle crete senesi, sull'abbazia sottostante e sugli stupendi panorami toscani.
Nel punto più alto del colle, c'è una piccola casa di riposo per anziani.
Salutato con rispetto il vecchino che assapora l'ultimo raggio di sole, torniamo nel nostro camper che ci aspetta nel piazzaletto sottostante.

Altre indicazioni è inutile darle. Meglio lasciar spazio alle foto che raccontano il borgo meglio di mille parole.

  









  




Informazioni Utili.



Come arrivare:



Dalla strada stale 2 Cassia, all'altezza di Buonconvento, seguire le indicazioni per l'Abbazia di Monte Oliveto Maggiore e poi per Chiusure.

Manifestazioni:


Nel centro storico di Asciano, ogni seconda domenica del mese si svolge il Mercatino delle Crete.
Sulle bancarelle si troveranno pecorino, olio, vino, funghi, tartufi, miele, ma anche bellissimi oggetti di artigianato prodotti dalla miriade di laboratori di terracotta di Asciano e dintorni, dove i maestri artigiani lavorano la terra secondo tecniche tradizionali.
Un appuntamento qualificato anche per i prodotti biologici e per trovare ceste e oggetti in vimini, in ferro battuto e in rame.
Informazioni sulle prossime date: tel. 0577.716019

Riferimenti:


Comune di Asciano - Corso Matteotti, 45
Telefono 0577 71441 - Fax 0577 719517.
E-mail urp@comune.asciano.siena.it

Altre Informazioni su
http://www.comune.asciano.siena.it/default.asp
http://www.cretesenesi.it/


Dove dormire:



Punto sosta nel piccolo piazzale in terra alla base del paese, vicino il ristorante.




     
 

E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica. © 2005 by Turismo Itinerante srl - P.IVA 02236440422
Turismo Itinerante è testata giornalistica registrata presso il tribunale di Ancona, n. 18 del 30/12/2002 - SiteMap