Per un corretto utilizzo del Forum prendere visione del REGOLAMENTO
>>> TORNA ALLA HOMEPAGE DI TURISMO ITINERANTE


Indietro   Forum TI > OPINIONI, SONDAGGI E CHAT > Camper che passione!
Forum FAQ Elenco utenti Calendario Segna tutti i forum come visitati

Camper che passione! La vita in camper

Rispondi
 
Strumenti Modalità di visualizzazione
  #21  
Vecchio 21/12/2006, 14.44
francato avatar
francato francato is offline
Utente Senior
 
Data registrazione: 07/04/2005
Luogo: Prov. Padova
Messaggi: 3.609
Predefinito Re: Scarico acque nere, metodologie e consigli

Non è mai simpatico e facile travasare certi prodotti e quasi impossibile non lasciare a terra qualche piccolo segno di questo ingrato lavoro. Pertanto e qualora sia possibile il maceratore da un grosso aiuto. Inoltre e da mia esperienza quelle serrande a ghigliottina perdono spesso e ogni tanto qualche pezzetto di carta ne impedisce la perfetta chiusura!
Con la cassetta e specialmente all'estero è tutto più facile. Senza spendere grosse cifre una seconda cassetta è l'ideale.

X TOMMASO
Ogni tanto si sente parlare di divieto di ingresso ai mezzi dotati di nautico ma, per mia esperienza, non corrisponde a verità; non ci sono ormai più frontiere e relativi controlli. Comunque ormai non si producono più camper con il nautico.

Saluti
__________________
Alessandro
Replica con citazione
  #22  
Vecchio 21/12/2006, 17.14
iz4dji avatar
iz4dji iz4dji is offline
Utente Senior
 
Data registrazione: 12/11/2006
Luogo: Pianoro - BO
Messaggi: 8.002
Predefinito Re: Scarico acque nere, metodologie e consigli

Citazione:
Originale inviato da francato
......Comunque ormai non si producono più camper con il nautico..........
Era ora, nel 99 quando presi il PILOTE che ha il Tethford, come ormai la maggior parte dei mezzi, un mio amico comperò un LAIKA mansardato (mi sembra R1 ma forse mi sbaglio) e aveva ancora il nautico!!
__________________
Tommaso, IZ4DJI
Replica con citazione
  #23  
Vecchio 21/12/2006, 20.59
francato avatar
francato francato is offline
Utente Senior
 
Data registrazione: 07/04/2005
Luogo: Prov. Padova
Messaggi: 3.609
Predefinito Re: Scarico acque nere, metodologie e consigli

Citazione:
Originale inviato da iz4dji
un mio amico comperò un LAIKA mansardato (mi sembra R1 ma forse mi sbaglio) e aveva ancora il nautico!!
Infatti la Laika per certi mezzi monta ancora il nautico.
Non vi racconta l'avventura per travasare su cassetta dal nautico di un costosissimo MH H720!!!
__________________
Alessandro
Replica con citazione
  #24  
Vecchio 21/12/2006, 21.56
iz4dji avatar
iz4dji iz4dji is offline
Utente Senior
 
Data registrazione: 12/11/2006
Luogo: Pianoro - BO
Messaggi: 8.002
Predefinito Re: Scarico acque nere, metodologie e consigli

Citazione:
Originale inviato da francato
Infatti la Laika per certi mezzi monta ancora il nautico......
Basterebbe che nessuno li comprasse e allora si adeguerebbero subito alla moderna produzione europea.

Viaggiando in Europa, non acquisterei mai un mezzo con il nautico, in quasi tutti i camping e AA c'è solo lo scarico a colonnetta per le cassette, ma sono così frequenti che non vale più la argomentazione della scarsa autonomia della cassetta. Si può comodamente scaricare anche tutte le mattine, mi sembra anche più igienico che portarsi appresso quasi un quintale di ........
__________________
Tommaso, IZ4DJI
Replica con citazione
  #25  
Vecchio 21/12/2006, 22.47
Jana S. avatar
Jana S. Jana S. is offline
Utente Senior
 
Data registrazione: 07/04/2005
Luogo: emilia
Messaggi: 3.301
Predefinito Re: Scarico acque nere, metodologie e consigli

Secondo me la soluzione ideale è appunto quella del nautico combinato con la cassetta. ma volete mettere un nautico da 80 litri???? Poi se si vuole la cassetta la si usa come se non ci fosse nauticxo. Unico problema è il prezzo di quell'aggegio, che se non è montato di serie, diventa una rapina. Allora noi abituati al nautico a malincuore pensiamo di dotarci di 2 cassette supplementari, ma non è detto che dopo qualche esperienza non torniamo a voler montare scarico delle nere combinato. Il rollertank da 40 litri usiamo da tempo per scaricare se non c'e pozzetto e non ci sono problemi di perdite, residui ed altro. Caso mai una vampata di "profumo". Lo scarico in 10 anni non ha mai perso una goccia, abbiamo cambiato 2 volte la ghilottina per la rottura della maniglia.
Per quanto riguarda le acque grigie, io da anni ormai in inverno prima della partenza caccio dentro lo scarico del lavandino una scatola di sale grosso, sciacquo e vai. Mai dovuto usare quell'odioso secchio sotto il camper....
Salutonissimi Jana
Replica con citazione
  #26  
Vecchio 21/12/2006, 23.29
iz4dji avatar
iz4dji iz4dji is offline
Utente Senior
 
Data registrazione: 12/11/2006
Luogo: Pianoro - BO
Messaggi: 8.002
Predefinito Re: Scarico acque nere, metodologie e consigli

Citazione:
Originale inviato da Jana S.
...........Mai dovuto usare quell'odioso secchio sotto il camper....
Hai ragione, anche a me non piace , ma da Febbraio lo butto via ......... mi arriva il camper nuovo con doppio pavimento, serbatoio riscaldato e valvola interna riscaldata .......ho 5 anni di rate ma almeno ho un secchio in meno .
__________________
Tommaso, IZ4DJI
Replica con citazione
  #27  
Vecchio 22/12/2006, 00.13
ghibibbo ghibibbo is offline
Utente Senior
 
Data registrazione: 02/05/2005
Luogo: pescara
Messaggi: 111
Predefinito Re: Scarico acque nere, metodologie e consigli

Io con il maceratore ed un piccolo tubo di circa dieci metri non ho mai avuto problemi, bo forse sono fortunato, addirittura sto progettando di fare un serbatoio su misura da aggiungere per aumentarne l'autonomia.

Ciao Romeo
Replica con citazione
  #28  
Vecchio 22/12/2006, 01.00
gigi47 gigi47 is offline
Utente Senior
 
Data registrazione: 06/04/2005
Messaggi: 865
Predefinito Re: Scarico acque nere, metodologie e consigli

Citazione:
Originale inviato da iz4dji
Era ora, nel 99 quando presi il PILOTE che ha il Tethford, come ormai la maggior parte dei mezzi, un mio amico comperò un LAIKA mansardato (mi sembra R1 ma forse mi sbaglio) e aveva ancora il nautico!!
Ragazzi sarà fuori moda ma io vi assicuro che non lo cambio con nessun Tethford al mondo.
Prima avevo un Auto Roller con Tethford e ogni due giorni dovevo elemosinare un gabinetto pubblico per svuotarlo.
Le mie gite erano scandite con svuotamenti di cesso e carico d'acqua.

Ora ho il mio Laikone con 75 l. di nautico, mi evita due scarichi fra un carico di acqua e l'altro, non devo tirarmi dietro 20 Kg di c...a ma solo tirare una leva, non ho problemi di galleggiante e per finire, se voglio, ci metto il kit porta tethford che mi fa raggiungere la capienza di 95 l.

Attualmente ho una autonomia di 6-7 giorni, dipende dal tempo.... .

L'unico neo è quello che hai per forza bisogno di un CS, ma in 6 giorni vuoi non trovarne uno?
__________________
Gigi47
Replica con citazione
  #29  
Vecchio 22/12/2006, 07.49
Pierfranco avatar
Pierfranco Pierfranco is offline
Utente Senior
 
Data registrazione: 07/04/2005
Messaggi: 2.158
Predefinito Re: Scarico acque nere, metodologie e consigli

Gigi47 : Attualmente ho una autonomia di 6-7 giorni, dipende dal tempo.... .

L'unico neo è quello che hai per forza bisogno di un CS, ma in 6 giorni vuoi non trovarne uno?

Dipende in che zona in trovi ....... Altrimenti ti ritrovi a concimare i campi stando di sbalzo .........

Io non ritornerei indietro .....Quando avevo il nautico non capivo quelli che si portavano appresso la cassetta e li compativo...... cambiato il camper è arrivata la cassetta .... dopo i primi attimi di indecisione ho capito il grande vantaggio che mi ero ritrovato......... preferisco dedicare 5 minuti anche ogni giorno e avere il camper sempre leggero ...... e non essere in sovrappeso per la c....a
__________________
Saluti Pierfranco
Replica con citazione
  #30  
Vecchio 22/12/2006, 08.19
francato avatar
francato francato is offline
Utente Senior
 
Data registrazione: 07/04/2005
Luogo: Prov. Padova
Messaggi: 3.609
Predefinito Re: Scarico acque nere, metodologie e consigli

Citazione:
Originale inviato da gigi47
L'unico neo è quello che hai per forza bisogno di un CS, ma in 6 giorni vuoi non trovarne uno?
In molti campeggi all'estero è difficile poter scaricare il nautico. Ad ogni modo il Thetfort è pratico però devo dar ragione a Gigi, da molto meno pensieri il nautico e poi ti permette di fare in buona autonomia un we abbondante permettendoti di scaricare a casa. Non so come facciano gli equipaggi numerosi. Secondo il mio parere la migliore soluzione è quella del Thetford con sotto il serbatoio ma mi sembra sia solo l'Arca che lo proprone di serie!

Si è parlato anche di serbatoi grige riscaldate: veramente un gran vantaggio. Dovrebbero vietare di omologare mezzi con tali serbatoi non riscaldati. E poi non verrebbe a costare più di tanto se fatto all'origine.
Saluti
__________________
Alessandro
Replica con citazione
Rispondi


Utenti attualmente attivi in questa discussione: 1 (0 utenti e 1 ospiti)
 
Strumenti
Modalità di visualizzazione

Regole messaggi
Puoi non creare nuove discussioni
Puoi non rispondere ai messaggi
Puoi non inviare allegati
Puoi non modificare i tuoi messaggi

Codice vB è attivato
Emoticons sono attivato
Codice [IMG] è attivato
Codice HTML è disattivato

Discussioni simili
Discussione Autore Forum Risposte Ultimo messaggio
Laika - acque nere da nautico Marcosamba Impianto idrico 8 04/06/2010 09.38
Valvola scarico acque nere FAP Emet Manutenzione 4 13/09/2006 16.53
Maceratore Acque Nere Dario Accessori vari 4 01/08/2006 10.55
Scarico Acque GIANLUCA67 Manutenzione 1 03/01/2006 14.12
Scarichi acque grigio nere ilciamper Germania 1 02/08/2005 12.58


Tutte le ore sono GMT +2. L'ora corrente è 18.36.


vBulletin Versione 3.6.8
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd. Turismo Iinerante srl


E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica. © 2007-2008 by Turismo Itinerante srl - P.IVA 02236440422
Turismo Itinerante è testata giornalistica registrata presso il tribunale di Ancona, n. 18 del 30/12/2002 - Info