Per un corretto utilizzo del Forum prendere visione del REGOLAMENTO
>>> TORNA ALLA HOMEPAGE DI TURISMO ITINERANTE


Indietro   Forum TI > IL MERCATO ed i MEDIA > La stampa
Forum FAQ Elenco utenti Calendario Segna tutti i forum come visitati

La stampa Le riviste di settore, l'altra stampa ed il turismo all'aria aperta

 
 
Strumenti Modalità di visualizzazione
  #1  
Vecchio 01/09/2006, 14.54
Monica e Pietro - Bo avatar
Monica e Pietro - Bo Monica e Pietro - Bo is offline
Utente Senior
 
Data registrazione: 07/04/2005
Luogo: provincia di Bologna
Messaggi: 156
Predefinito Blog del Resto del Carlino

Ecco cosa è stato pubblicato oggi

http://www.blogquotidiani.net/carlinoblog/?p=21

"Servizio Camper"

di Luca Melotti, 29 anni, Bologna
Abito a San Lazzaro di Savena ormai da più di 15 anni, in via Speranza n°38. Inizialmente mi sembrava di vivere in un luogo molto isolato, una tipica zona industriale, ma ora le cose sono completamente cambiate: le nuove costruzioni avanzano sempre più, ma ciò che rovina seriamente questa zona è il famoso Camper Service, ubicato esattamente di fronte alla mia abitazione.
Questa idea originale, alla quale ammetto di essere sempre stato contrario per ovvie ragioni, funzionava inizialmente in maniera abbastanza ragionevole. L’unico vero disagio era costituito dalle file interminabili di camper che si perdevano lungo la povera via Speranza. Ma già dopo pochissimi mesi dalla sua creazione l’innovativa stazione ecologica era ridotta in uno stato pietoso: l’acqua che generalmente filtrava da apposite fessure, ormai sporche per via della mancata manutenzione, fuoriusciva solamente a piccole gocce e, cosa ancora più grave e fastidiosa, la stazione ecologica stessa era continuamente piena di liquami che emanavano un odore fortissimo e nauseante.
Nonostante le mie numerose proteste rivolte al sindaco di allora, nelle quali chiedevo di sospendere temporaneamente il servizio camper al fine di svolgere le opportune manutenzioni, non ho mai ottentuto niente fino a quando, nell’agosto 2004, venne esposto un cartello che indicava chiaramente la chiusura di quella stazione ecologica e l’apertura di una nuova. Da fonti certe ho saputo che quest’ultima è tutt’ora perfettamente funzionante, ma non è mai stata utilizzata in quanto non si tratta di un servizio gratuito offerto dal Comune, bensì di un servizio a pagamento.
Accecato dalla rabbia mi sono nuovamente rivolto all’attuale sindaco e al vicesindaco, i quali mi hanno velocemente risposto: il primo tramite una lettera nella quale mi assicurava che avrebbe preso gli opportuni provvedimenti, mentre il secondo mi ha contattato sul mio cellulare, promettendomi di richiamarmi entro la settimana successiva. Sono passati due anni…
La situazione ad oggi è questa: i possessori di camper che utilizzano tale servizio, nel fare manovra per uscire dalla stazione ecologica hanno più volte urtato contro la mia abitazione, provocando anche notevoli danni di muratura e, cosa ben più seria, danni alle mie inferriate, permettendo a chiunque di entrare a casa mia senza alcun problema. Ogni giorno i miei familiari ed io siamo costretti a controllare ogni singola inferriata per verificarne lo stato, se vogliamo dormire tranquilli. Oltre a darci profondamente fastidio, questi danni rappresentano un problema economico e di sicurezza, in quanto, lo ripeto, se non controllassimo ogni sera la nostra recinzione potremmo rischiare di ritrovarci di fronte a situazioni a dir poco spiacevoli.
Ormai siamo nelle mani di un Comune che si definisce serio ma non fa nulla per migliorare una situazione ridicola che si trascina da diversi anni.

Ma la cosa che preoccupa maggiomente è la risposta del Sindaco del Comune di San Lazzaro:

pubblicata sul giornale di oggi (solo su carta)
allego l'articolo scannerizzato

Inviterei tutti a scrivere sia al Sindaco di San Lazzoro

http://www.comune.sanlazzaro.bologna...rivi/index.htm

sia al carlino
Bologna cronaca.bologna@ilcarlino.net

per esprimere civilmente il nostro dissenso, sia alla chiusura del CS che alla visione (purtroppo frequente) dei camperisti come "sporcaccioni"
__________________
Monica e Pietro
e famiglia
Replica con citazione
 


Utenti attualmente attivi in questa discussione: 1 (0 utenti e 1 ospiti)
 
Strumenti
Modalità di visualizzazione

Regole messaggi
Puoi non creare nuove discussioni
Puoi non rispondere ai messaggi
Puoi non inviare allegati
Puoi non modificare i tuoi messaggi

Codice vB è attivato
Emoticons sono attivato
Codice [IMG] è attivato
Codice HTML è disattivato


Tutte le ore sono GMT +2. L'ora corrente è 04.11.


vBulletin Versione 3.6.8
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd. Turismo Iinerante srl


E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica. © 2007-2008 by Turismo Itinerante srl - P.IVA 02236440422
Turismo Itinerante è testata giornalistica registrata presso il tribunale di Ancona, n. 18 del 30/12/2002 - Info