Per un corretto utilizzo del Forum prendere visione del REGOLAMENTO
>>> TORNA ALLA HOMEPAGE DI TURISMO ITINERANTE


Indietro   Forum TI > UNIVERSO CARAVAN > Caravan: Mercato
Forum FAQ Elenco utenti Calendario Segna tutti i forum come visitati

Rispondi
 
Strumenti Modalità di visualizzazione
  #1  
Vecchio 04/05/2006, 23.25
sandro62 sandro62 is offline
Utente
 
Data registrazione: 02/05/2006
Luogo: Abruzzo
Messaggi: 5
Question Caravan o Camper: dilemma parte 1

Ciao a tutti ed innanzitutto grazie per l’ospitalità.
Sono un neofita/dilettante, nel senso più vago del termine: sono cioè un ex campeggiatore di “tenda canadese” (un’isotermica da montagna André Jamet) con la quale, sul finire degli anni settanta ed i primissimi ’80, ha girato un bel po’ (montagna, mare e laghi, in Italia ed in Europa) e che adesso, vorrebbe provare le gioie del caravan (o del camper? – poi mi consiglierete)….
La prima volta che sono materialmente entrato in una roulotte è accaduto nell’estate 1980 quando, in un camping di Saint Tropez (o forse Nizza?), dopo un diluvio notturno durante il quale solo la mia tenda era rimasta in piedi (- nemmeno una goccia d’acqua era entrata sotto i teli!!! -), al risveglio, con la sensazione di essere stato catapultato in una palude, fui invitato da un signore italiano, un funzionario di banca in vacanza con due figlie bellissime, per pranzare insieme a loro.
Credo fosse una Elnagh ma, in quei momenti, mi sembrò più bella della Reggia di Caserta.
Gli anni sono passati, i campeggi sono ancora un dolce ricordo e, da giovincello giramondo mi ritrovo appena sopra i quaranta, con due figli di tre anni e mezzo ed uno e mezzo.
La voglia di aria aperta mi è rimasta però intatta, il divertimento del campeggio, il desiderio di libertà e di indipendenza si sono trasformati adesso in necessità di “staccare la spina” e di godermi un po’ di più la famiglia, nell’auspicio di un divertimento sano ed educativo per i bimbi.
Sono infatti convinto che i campeggiatori siano, nella stragrande maggioranza dei casi, persone perbene, altruiste e leali, delle quali, come si suol dire “ci si può fidare” e con le quali si sta certamente bene come in famiglia.
Il confort dello Sheraton è insuperabile ma, volete mettere una grigliata con qualche amico ed il canto delle cicale alla sera?
Da tempo, dunque, sto meditando di acquistare un mezzo (Caravan o Camper?) con il quale dedicarmi a questa nuova avventura ed è proprio su tale dubbio dunque, che le mie presunte convinzioni iniziano a vacillare e, per le quali, vengo a chiedervi sostegno.
Replica con citazione
  #2  
Vecchio 04/05/2006, 23.28
sandro62 sandro62 is offline
Utente
 
Data registrazione: 02/05/2006
Luogo: Abruzzo
Messaggi: 5
Predefinito Caravan o Camper: dilemma parte 2

Definisco il quadro:
  • moglie e due figli;
  • vacanze estive solitamente nella seconda metà di agosto, oltre qualche fine settimana durante l’anno (non ditemi vai in albergo che ci rimango male….)
  • moglie con maggiori margini di autonomia organizzativa (è disoccupata e lo rimarrà ancora per qualche tempo) e quindi di tempo;
  • SUV con la quale poter trainare anche 15 quintali ed oltre;
  • indisponibilità nel fermarmi a dormire in piazze o luoghi isolati;
  • necessità di avere le cuccette sempre pronte per i bambini (e perché no, anche il matrimoniale per mamma e papà);
  • propensione familiare per il mare o, più occasionalmente, per località di media montagna (Alpi a 1200-1400 mt);
  • piacere e curiosità di scoprire nuovi luoghi, girando nei dintorni della località assunta come località di soggiorno;
  • …un minimo di sana pigrizia, sopraggiunta con il crescere della famiglia…
Mi sembra, dunque di essere più naturalmente indirizzato verso la roulotte che non verso il camper anche perché, l’entità degli investimenti è sensibilmente diversa: se con il budget che risono prefissato in 14-15 mila € acquisto una caravan di buona dotazione e dimensioni, con la stessa cifra, prendo un camper che ha 15 anni (e soprattutto, forse, ha 15 anni di tecnologia, impianti ed accessori in meno...).
Potrei anche spenderne 30 mila per un camper seminuovo e più moderno ma, francamente, mi sembra una spesa “quasi fuori luogo”

Il camper, però, ha dalla sua una maggiore maneggevolezza nei viaggi, la possibilità (o no?) di essere utilizzato nel fine settimana con meno impegni preparatori ed organizzativi,

La roulotte mi da la sensazione di entrare nel monolocale attrezzato di tutto punto e di stare in un posticino caldo ed accogliente.

Il camper mi da la sensazione di stare in un furgone delle consegne: la vista della leva del cambio, del sedile di guida e dello sterzo, mi danno un’immagine di precarietà ed occasionalità, di adattamento eccessivo – oddio se mi cade un piatto di spaghetti tra freno e frizione… non so se mi spiego.

Nelle caravan, spesso, il blocco servizi igienici è un po’ più capiente e c’è la possibilità (in quelle più grandi) di avere le cuccette ed il matrimoniale sempre pronti mentre, nel camper bisogna andare quantomeno in mansarda ad effetto tenda-canadese

Con la Caravan, il viaggio dei bambini è più faticoso, nonostante le dimensioni interne della motrice possano essere sufficientemente ampie mentre, nel camper, è come se si viaggiasse sull’Eurostar: tavolini, radio-tv e giochi sempre a disposizione….
Sinceramente non so che fare ……vorrei …. ma non so cosa…
Replica con citazione
  #3  
Vecchio 04/05/2006, 23.30
sandro62 sandro62 is offline
Utente
 
Data registrazione: 02/05/2006
Luogo: Abruzzo
Messaggi: 5
Predefinito Caravan o Camper: dilemma parte 3

Ho visto negli ultimi tempi le seguenti roulottes:
1)Adria Avan 542 PK (tutta vetroresina), nuova a 15500 € , veranda inclusa (molto grande);
2)Sun Roller Tango 495 luxe a 14500 € con veranda inclusa (molto grande);
3)Sun Roller Tango 440 TC a 13500 € compresa veranda (ragionevolmente compatta);
4)Sun Roller Queen 495, usata di due anni, a 13500, veranda inclusa (enorme!).

Dalle mie parti, sto in Abruzzo tra Chieti e Pescara, non c’è molto da vedere o confrontare (credo solo Adria e Sun Roller): scruto, sulle riviste, modelli Eiffeland, Caravelair, Knaus, ecc. con prezzi analoghi che mi sembrano molto interessanti ma, non so dove rivolgermi nei paraggi (100-120 km) per poterli vedere.
A questo punto, che consigli mi dareste?
  • Caravan o Camper?
  • Quali sono le dimensioni “intelligenti” per muoversi con essi?
  • Le dimensioni dei servizi igienici, quanto sono davvero importanti (visto che preferirei fare la doccia ai bimbi nel mezzo e non nelle toilettes del campeggio)?
  • Cosa offre, per la vostra esperienza, il mercato con tali cifre?
  • I finanziamenti lunghissimi che propongono i concessionari, sono più convenienti o è meglio pagare subito per tentare di spuntare uno sconto maggiore?
  • Come ci si trova a cucinare nel mezzo invece che sotto la veranda?
Grazie di cuore a tutti con preghiera di accettare le mie scuse, rivolte soprattutto a quelli che mi risponderanno, potendo per essi ragionevolmente presumere che abbiano avuto la pazienza di leggere per intero un così tedioso, confuso e lungo monologo.
Sandro
Replica con citazione
  #4  
Vecchio 05/05/2006, 08.47
Jana S. avatar
Jana S. Jana S. is offline
Utente Senior
 
Data registrazione: 07/04/2005
Luogo: emilia
Messaggi: 3.301
Predefinito Re: Caravan o Camper: dilemma parte 3

Per quanto riguarda la vista della leva di cambio ecct... A parte ultima invenzione della dinette avanzata, che sfrutta sedili guida, in tutti altri modelli tiri la tenda separatoria e la cabina sparisce.
A fare la doccia ai bambini all’interno di una caravan, che non si sposta facilmente in campeggio significa, che farai la spola tra i servizi e la caravan con una tanica di acqua diverse volte per riempire serbatoio delle chiare e svuotare le grigie. Notoriamente (se non è cambiato ultimamente) le caravan hanno serbatoi di acqua piu scarsi dei camper ed é piu problematico montare serbatoi supplementari.
Sotto la veranda non ho mai cucinato, non ti so dire. Quando giravamo con la tenda era proprio tenda e si cucinava su un fornellino poggiato per terra nell’erba.
I sconti per i concessionari non dipendono dagli finanziamenti, perche al solito si rivolgono ad una finanziaria tipo Findomestic, percio hanno comunque soldi subito. Lo sconto invece varia parecchio, se vuoi dare al concessionario l’usato da scontare da nuovo. Te lo valuta bene ma sconto cambia verso peggio.
Dimensioni intelligenti sono quelli che rispecchiano le tue esigenze. Ci sono famiglie che girano con due bambini in un camper di 5.5 metri e altre che sotto 7,5 metri si sentono strette.
Ciao, Jana
Replica con citazione
  #5  
Vecchio 05/05/2006, 09.01
Bilbo avatar
Bilbo Bilbo is offline
Utente
 
Data registrazione: 13/03/2006
Luogo: Trieste
Messaggi: 44
Predefinito Re: Caravan o Camper: dilemma parte 3

Ciao,
innanzitutto ti chiedo, perchè 3 post diversi, invece che raggruppare tutto in uno unico?

poi passo ai tuoi quesiti.

da quello che vedo ha poche idee e ben confuse

parli di campeggio, in tal caso roluotte, senza dubbio.

poi parli di week end a caso, in tal caso camper (è sempre pronto e utilizzabile anche con i campeggi chiusi)

le dimensioni dei servizi... giravi in tendina e ti preoccupi di questo? mi sembri un tipo che dovrebbe sapere adattarsi (plenair è adattarsi IMHO)

cucinare nel mezzo invece che in veranda? secondo me non cambia nulla.-

io ho fatto campeggio in tenda, in roulotte, ed ora ho preso un camper, non lo camabierei con una roulotte.

il camper ti permette anche di visitare città e paesini che non hanno campeggio, ma puoi trovare delle belle aree sosta camper che non hanno nulla da invidiare al campeggio, e sono decisamente più convenienti.-

tutte queste sono, ovviamente, le mie considerazioni, secondo il mio modo di vivere, ma, siccome non siamo tutti uguali, ed ognuno ha le sue esigenze, prendile solo come spunto di riflessione.

un consiglio ancora, se posso.... ha valutat la possibilità di noleggiare un camper per "toccare con mano" la sua duttilità?
Replica con citazione
  #6  
Vecchio 05/05/2006, 13.07
kozan avatar
kozan kozan is offline
Utente Newbie
 
Data registrazione: 22/10/2005
Messaggi: 22
Predefinito Re: Caravan o Camper: dilemma parte 3

Sandro rispondo ai tuoi giusti dubbi:
•Caravan o Camper?
Sicuramente Roulotte. Soprattutto se prediligi i campeggi.
Anche se sei fortemente itinerante la caravan va benissimo:noi la usiamo anche per piccoli ponti o fine settimana, è solo una questione mentale.
Un luogo comune vede il roulottista come stanziale in un campeggio per tutta la durata della vacanza, non è più così, i tempi fortunatamente stanno cambiando ed un numero sempre maggiore di roulottes itineranti si spostano sulle nostre strade ( ti parlo dell'Italia perchè in tutto il resto dell'Europa è così da sempre: il numero delle roulotte itineranti è assolutamente maggiore a quello delle roulottes stanziali).
A JanaS rispondo che in campeggio, a mio avviso,è moooolto più pratico vuotare il serbatoio delle grigie mobile e carrellato che non spostare l'intero camper per raggiungere il pozzetto.
Montare serbatoi supplementari non è affatto problematico,tuttavia deve essere ben chiaro che la caravan per sua natura non potrà mai avere la stessa autonomia di un camper.

•Quali sono le dimensioni “intelligenti” per muoversi con essi?
Dipende da che uso devi farne: nel nostro Club c'è chi circola con roulotte da 7 metri ed in maniera itinerante, tuttavia nel tuo caso trattandosi della prima roulotte non supererei i 5 metri e mezzo di cellula.
Occhio ai pesi: la somma (Punto F2 dei libretti) tra peso massimo ammissibile della roulotte e della trattrice non deve superare i 35Q pena la necessità del'estensione E della tua patente attuale.

• Le dimensioni dei servizi igienici, quanto sono davvero importanti (visto che preferirei fare la doccia ai bimbi nel mezzo e non nelle toilettes del campeggio)?
Se questa è la tua esigenza(a mio avviso discutibile) devi orientarti verso un mezzo con bagno molto grande o con doccia separata con conseguente aumento di misure e pesi.

• Cosa offre, per la vostra esperienza, il mercato con tali cifre?
Tra Adria Avan e Sun Roller mooooolto meglio Adria.

•Come ci si trova a cucinare nel mezzo invece che sotto la veranda?
Io provengo dalla tenda e devo dire che rimpiango il non poter cucinare fuori dalla caravan.
Esistono diverse soluzioni per poterlo fare ma ho preferito privilegiare la rapidità di spostamento (quindi meno cose da mettere via) rispetto ai vari fornelli esterni.
Tuttavia se tu pensi di non spostarti moltissimo un bel fornello esterno ti darà tanto piecere e relax.

Se hai dubbi o domande chiedi pure, siamo qui per aiutarti.
Ciao
Kozan
__________________
CARAVAN POWER
Replica con citazione
  #7  
Vecchio 05/05/2006, 13.34
bertolo avatar
bertolo bertolo is offline
Utente Senior
 
Data registrazione: 19/04/2005
Luogo: Padova
Messaggi: 431
Predefinito Re: Caravan o Camper: dilemma parte 3

Noi abbiamo la fortuna di avere il camper ma anche di poter utilizzare la roulotte dei miei genitori: la differenza sta in due cose fondamentali secondo me: nei costi di acquisto e nell'uso.

Uso: la roulotte va bene per farti 15 giorni (o un mese chi può!) al mare o ai monti d'estate, ovviamente in un campeggio: per questo mi pare l'ottimo, hai l'auto a disposizione per i giretti attorno al campeggio, e con una buona veranda (soprattutto in montagna) hai anche una buona vivibilità. Per tutto il resto il camper rimane imbattibile...ti asssicuro che partire in roulotte per un week end o per un "ponte" non è immediato, anche se c'è chi lo fa, e soprattutto se vuoi stare fuori dai pochi campeggi italiani aperti tutto l'anno devi "camperizzarla" e allora siamo da capo...inoltre muoversi con un treno lungo 10 m o più non è sempre agevole...

Costi: ovviamente la roulotte è più economica in tutto, acquisto e manutenzione, attenzione però ai costi dei campeggi....

Sperando di essere stato utile...

Ciao

Andrea
Replica con citazione
  #8  
Vecchio 05/05/2006, 13.34
sandro62 sandro62 is offline
Utente
 
Data registrazione: 02/05/2006
Luogo: Abruzzo
Messaggi: 5
Predefinito Re: Caravan o Camper: dilemma parte 3

Grazie per le risposte.
Confermo di avere le idee piuttosto confuse.
Il problema non è legato alle mie capacità di adattamento (un tempo giravo con le pentole appese allo zaino e facendo l'autostop) ma, soprattutto, alle esigenze dei bambini: ecco perchè il discorso sulle docce o sull'uso della cucina.
Circa la capienza, ho visto roulottes con garage a dimensione variabile (abbattendo una delle cuccette), che credo possano ospitare serbatoi supplementari, fatti salvi gli adeguamenti impiantistici.
Per le dimensioni del convoglio auto+roulotte, credo che il problema anche della larghezza non sia marginale: molti bei caravan sono da 2.50 mt di larghezza che mi sembrano davvero tanti, anche paragonati alla mia auto che di suo è già circa 1,90.
E' vero, ci sono dei bei camper usati ma, per mezzi ragionevolmente freschi in termini di km ed usura, da quel che ho potuto vedere dalle mie parti, non si parte da meno di 25 mila euro che rappresentano, in realtà, un bell'investimento!
Il camper è eccezionale per una vacanza in frequente mobilità ma, perde punti in caso di vacanza più stanziale, intendendo in ciò non la permanenza all'interno del camping ma il girare semplicemente in un raggio di 40-50 km.
Una delle cose che mi spaventa del Camper è il fatto che, se vuoi fare una gita, devi necessariamente rimettere tutto a posto e poi metterti in marcia. L'alternativa di portarsi anche la macchina per girare i circondari non è assolutamente percorribile come pure, con bimbi piccoli, non me la sento di andare in motorino.
Ho contattato la Blu Rent per un noleggio nel prossimo fine settimana: i prezzi sono ragionevoli e, chissà che non possa essere valutato un discorso di noleggi ripetuti, visto che dovrebbe esseci una scontistica apposita.
Grazie ancora, anche per i suggerimenti che potrete darmi circa modelli specifici in tema di roulottes o camper (in riferimento al budget che non vorrei sforare e determinato in 15000 €).

P.S. Circa il post frazionamento in 3 post, è solo perchè il sistema non me li accettava in un unico testo per via della lunghezza.
Replica con citazione
  #9  
Vecchio 05/05/2006, 15.22
kozan avatar
kozan kozan is offline
Utente Newbie
 
Data registrazione: 22/10/2005
Messaggi: 22
Predefinito Re: Caravan o Camper: dilemma parte 3

Ciao Sandro, se posso darti un consiglio nell'eventualità decidessi di orientarti verso la roulotte, evitereri caravan con "garage": è roba da camper inutile ed oserei dire dannoso per una roulotte.
Il "garage" serve ai camper per metterci dentro il motorino o le bici visto che loro per andare a comprare il pane sarebbero altrimenti costretti a spostare tutto.
Per il possessore di roulotte il garage non serve in quanto non serve il motorino, anzi uno spazio così grande invita a buttare dentro alla rinfusa un sacco di oggetti spesso inutili che non farebbero altro che far aumentare i pesi.
Vedrai che le cassapanche ed i vari pensili saranno più che sufficienti per posizionare tutti gli oggetti.
Sempre le stesse cassapanche ti saranno utilissime per posizionare serbatoi supplementari atti a raggiungere la capacità di 100lt, poca roba rispetto ai 200lt e più dei camper ma già con un serbatoio di 70 lt avrai una buona autonomia, inoltre tu dici di non voler fare campeggio libero quindi serbatoi eccesivamente capienti sarebbero del tutto inutili.
Per quanto riguarda le dimensioni dellla roulotte hai pienamente centrato un obbiettivo:mai viaggiare con caravan troppo larghe! La mia è larga solo 2mt ma giudico fattibile una larghezza max di 220/230 non andrei oltre, le roulotte da 250 sono una follia per chi desidera muoversi senza problemi nelle nostre strade strette.
Sul discorso economico ti dò ragione al 100% anche se per moltissimi la roulotte è una scelta di passione e non certo economica: una buona trattrice costa sui 35000 €, una caravan sui 15000, con questi 50000 ti comperi un camper...
Bisogna inoltre dire che il camper è soggetto a forte svalutazione mentre la roulotte tiene molto meglio il suo valore nel tempo( prova a cercare una roulotte usata e ti accorgerai che prezzi!)
Per quanto riguarda il discorso della vacanza con frequente mobilità nella quale sarebbe avvantaggiato il camper, permettimi di dissentire: il camper è avvantaggiato solo in caso di campeggio libero per via dell'autonomia dei serbatoi ma in caso di vacanza itinerante i due mezzi sono esattamente alla pari:noi durante le ultime vacanze di natale abbiamo trascorso 15 giorni in Sicilia spostandoci praticamente tutti i giorni, la prossima estate andremo in Islanda ed anche quella sarà una vacanza totalmente itinerante, con spostamenti giornalieri, semmai oserei dire che noi roulottisti possiamo sciegliere se essere stanziali o itineranti mentre il camperista non ha scelta, è costretto a spostarsi continuamente oppure deve viaggiare con un secondo mezzo di trasposrto nel garage per i piccoli acquisti.
Al di là di ogni considerazione sui pro e contro della roulotte rispetto al camper a mio avviso quella della caravan è a volte una scelta non mediata dalla ragione ma bensì dall'archetipo che essa rappresenta, ma qui si va un pò troppo sul filosofico, potremmo parlarne in un post appositamente dedicato.
Ciao e buona scelta.
Kozan
__________________
CARAVAN POWER
Replica con citazione
  #10  
Vecchio 05/05/2006, 15.29
Bilbo avatar
Bilbo Bilbo is offline
Utente
 
Data registrazione: 13/03/2006
Luogo: Trieste
Messaggi: 44
Predefinito Re: Caravan o Camper: dilemma parte 3

Citazione:
Originale inviato da sandro62
Il problema non è legato alle mie capacità di adattamento (un tempo giravo con le pentole appese allo zaino e facendo l'autostop) ma, soprattutto, alle esigenze dei bambini: ecco perchè il discorso sulle docce o sull'uso della cucina.
premetto che non voglio fare polemica, ma i bambini sono sì molto abitudinari, ma sono anche quelli che si adattano più facilmente a qualsiasi situazione. per loro basta giocare, mangiare, dormire, tutto il resto in vacanza è relativo.... Lo vedo con mia figlia, quando siamo in vacanza fa subito amicizia e chi la sente, manco a mangiare verrebbe, cosa contraria quando saimo a casa, finisce di pranzare e chiede cosa c'è per cena....

con 15000 € non troverai un camper nuovissimo, ma un mezzo del 90/93 lo trovi senza problemi, e sara sufficiente a tutto quello che ti serve. Non devi giardare un camper come se dovessi acquistare un'auto usata, i metri di misura sono diversi. Un diesel 2500 con 90/100.000km si può dire che abbia appena finito il rodaggio.... ovviamente ribadisco che ognuno ha esigenza diverse. Io ho preso un camper dell'84.....
Replica con citazione
Rispondi


Utenti attualmente attivi in questa discussione: 1 (0 utenti e 1 ospiti)
 
Strumenti
Modalità di visualizzazione

Regole messaggi
Puoi non creare nuove discussioni
Puoi non rispondere ai messaggi
Puoi non inviare allegati
Puoi non modificare i tuoi messaggi

Codice vB è attivato
Emoticons sono attivato
Codice [IMG] è attivato
Codice HTML è disattivato

Discussioni simili
Discussione Autore Forum Risposte Ultimo messaggio
mi presento - la pompa dell'acqua non parte rosi25 Impianto idrico 4 07/02/2008 22.21
caravan o camper? master2007 Presentati al Forum TI 11 30/01/2008 15.42
ke dilemma!! LILLIA Camper che passione! 14 25/10/2006 10.08
camper caravan o .... tenda silvia1968 Camper che passione! 10 14/09/2006 15.33
Si Parte!!! gnagnela Germania 0 28/10/2005 15.22


Tutte le ore sono GMT +2. L'ora corrente è 16.47.


vBulletin Versione 3.6.8
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd. Turismo Iinerante srl


E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica. © 2007-2008 by Turismo Itinerante srl - P.IVA 02236440422
Turismo Itinerante è testata giornalistica registrata presso il tribunale di Ancona, n. 18 del 30/12/2002 - Info