Per un corretto utilizzo del Forum prendere visione del REGOLAMENTO
>>> TORNA ALLA HOMEPAGE DI TURISMO ITINERANTE


Indietro   Forum TI > TURISMO, ACCOGLIENZA E RISORSE > ITALIA > Lombardia
Forum FAQ Elenco utenti Calendario Segna tutti i forum come visitati

Rispondi
 
Strumenti Modalità di visualizzazione
  #1  
Vecchio 14/06/2008, 17.51
Guidoma Guidoma is offline
Utente Senior
 
Data registrazione: 01/08/2005
Luogo: TORTONA (AL)
Messaggi: 225
Predefinito Stelvio

Nella prima quindicina di Luglio vorrei fare un viaggio di 15 giorni in montagna, che comprenda anche il Passo dello Stelvio.
Se avete delle esperienze per quei posti vi prego di passarmele.
Mi è stato sconsigliato di affrontare lo Stelvio in camper (lunghezza 6,10 m).
Io ho intenzione di affrontarlo dal versante più difficile e cioè da Prato allo Stelvio in direzione di Bormio.
Se vi è possibile aiutatemi a tracciare - per sommi capi – un percorso interessante con eventuali Aree di Sosta.
Ho consultato anche la Sezione “Diari di Bordo”.
Grazie Guido.
Replica con citazione
  #2  
Vecchio 15/06/2008, 20.30
bagnatozuppo avatar
bagnatozuppo bagnatozuppo is offline
Utente Senior
 
Data registrazione: 04/07/2006
Luogo: west coast salento
Messaggi: 1.803
Predefinito Re: Stelvio

Tosta eh? L'ho fatto tre volte da Prato allo Stelvio, ma in moto e la mattina sul presto proprio per evitare i conduttori di barattolo. Con il mio camper non lo faro' mai, non fosse altro che per evitarmi le maledizioni degli innumerevoli motociclisti e ciclisti (questi ultimi, porelli, costretti a rompere il ritmo o a respirare sgasate di gasolio).
Non voglio dissuaderti, non e' una passeggiata e avrai da far sudare il tuo motore, sara' un continuo di seconda, terza e molto spesso prima, pianterai la bandierina ma non ti godrai la salita che, da quel versante, e' per me splendida.
Non conosco aree di sosta in quelle zone, come ti ho detto il Trentino e zone limitrofe le faccio in moto considerandole quasi la mia giorstra personale, ma una cosa te la posso dire, informati bene sulla data del raduno annuale prima di partire.
__________________
Giovanni & Escape
Replica con citazione
  #3  
Vecchio 15/06/2008, 23.51
adib adib is offline
Utente
 
Data registrazione: 24/05/2008
Luogo: Casentino (AR)
Messaggi: 64
Predefinito Re: Stelvio

Come ti ha suggerito Giovanni, se ti e' possibile cerca di arrivarci dopo il 6, perche' il primo week di luglio si svolge il 33° Stelvio International 2008, raduno motociclistico da oltre 10.000 iscritti, che specialmente la domenica mattina ti ritrovi in cima al passo, e, te lo dice uno che dall'82 ha saltato solo le edizioni dell'88 per motivi di salute e dell'89 e 90 perche non e' stato fatto, non sai neanche dove mettere le ruote della moto, pero' se sei gia in cima parcheggiato e' uno spettacolo, specialmente con il sole.

ciao Adelmo
Replica con citazione
  #4  
Vecchio 16/06/2008, 08.20
Guidoma Guidoma is offline
Utente Senior
 
Data registrazione: 01/08/2005
Luogo: TORTONA (AL)
Messaggi: 225
Predefinito Re: Stelvio

ma una cosa te la posso dire, informati bene sulla data del raduno annuale prima di partire.
[/quote]

Grazie BZ - Terrò in seria considerazione il tuo parere -
...ma qual'è il raduno che citi ?
Grazie. Guido.
Replica con citazione
  #5  
Vecchio 16/06/2008, 10.20
agaglian avatar
agaglian agaglian is offline
Utente Senior
 
Data registrazione: 04/05/2005
Luogo: Provincia di Firenze
Messaggi: 231
Predefinito Re: Stelvio

Citazione:
Originale inviato da Guidoma Mostra messaggio
Io ho intenzione di affrontarlo dal versante più difficile e cioè da Prato allo Stelvio in direzione di Bormio.
Io lo Stelvio l'ho fatto 2 volte, proprio da quel lato.. ma in bici. Personalmente col camper non lo farei mai: ci sono 48 tornanti e quelli che si incontrano usciti dal bosco dopo Trafoi sono davvero stretti e impegnativi.

Come sosta esiste la bella area a Glorenza, a valle prima di Prato allo Stelvio oppure il campeggio a Trafoi
__________________
Ciao
Andrea
Replica con citazione
  #6  
Vecchio 16/06/2008, 11.23
bagnatozuppo avatar
bagnatozuppo bagnatozuppo is offline
Utente Senior
 
Data registrazione: 04/07/2006
Luogo: west coast salento
Messaggi: 1.803
Predefinito Re: Stelvio

Infatti.... sono proprio quelli fuori dal bosco che sono tremendi.
Comunque io non ricordo di aver visto spazi agevoli per parcheggio in cima, vero e' che quando sono in moto cambio il cervello con quello da moto, piu' leggero e meno ingombrante .
Ma magari a valle un noleggio scooter si trova, e con quello e' tutta un'altra cosa, anche paesaggisticamente e olfattivamente parlando
__________________
Giovanni & Escape
Replica con citazione
  #7  
Vecchio 14/04/2012, 11.39
Mario da Trento avatar
Mario da Trento Mario da Trento is offline
Utente Senior
 
Data registrazione: 26/04/2005
Luogo: Pergine V/S "Trento"
Messaggi: 4.873
Predefinito Re: Stelvio

Ma ap-proposito dello Stelvio, lo sapevate che dal maggio 2012 si doveva pagare il pedaggio ma poi fatto slittare al 2013?

Passo dello Stelvio,
pedaggio slitta al 2013





BOLZANO - Arriva il pedaggio a quota 2.758 su una delle strade più panoramiche d'Europa: il passo dello Stelvio. La giunta provinciale di Bolzano ha deciso di fare sul serio e dall'anno prossimo sarà approntato il primo casello sul versante altoatesino della strada che, dopo avere raggiunto le pendici del ghiacciaio dello Stelvio, ridiscende nelle piane della Lombardia. Per i ciclisti (che non saranno coinvolti dalla misura) si tratta della mitica Cima Coppi, che si raggiunge dopo avere percorso 48 tornanti mozzafiato, con le vallate verdi di abeti e di larici in basso e le nevi perenni sulle cime che si affacciano lungo il percorso. Immersa nel Parco nazionale dello Stelvio, la strada è percorsa ogni estate da migliaia e migliaia di automobilisti e di motociclisti che giungono qui da ogni parte d'Europa. La strada fu inaugurata nel 1825 dall'imperatore Francesco I d'Austria per collegare la val Venosta direttamente con Milano, allora territorio austriaco, attraverso la Valtellina. Fino al 1915 il valico era percorso tutto l'anno da un servizio di diligenze grazie all' opera degli spalatori che la tenevano aperta durante tutto l'anno. Oggi la strada viene chiusa durante l'inverno, ma d'estate subisce l'assalto dei turisti e così la Provincia autonoma ha deciso per il pedaggio. Gli importi incassati andranno alle opere di manutenzione della strada e anche a investimenti per la tutela dell'ambiente e del paesaggio alpino.

Dopo il primo esperimento con il pedaggio introdotto sul passo del Rombo, una strada poco frequentata che conduce in Austria, ora Bolzano ha deciso di intervenire su un'arteria certo più importante. Per quanto riguarda il versante lombardo - ha sottolineato il governatore altoatesino Luis Durnwalder - ogni decisione spetta alle autorità locali competenti. E se per lo Stelvio il pedaggio è ormai cosa fatta, nulla è stato ancora deciso per le strade dei passi dolomitici. Come ha spiegato Durnwalder, si tratta qui di un territorio che si estende su Alto Adige, Trentino ed anche sul Bellunese ed occorrono quindi decisioni concertate. Tenendo presente che non tutti gli albergatori di una delle zone più turisticamente sviluppate delle Alpi (si pensi soltanto a Cortina) sono d'accordo nell'introdurre limitazioni che, temono, potrebbero riflettersi negativamente sui fatturati degli alberghi e dell'economia turistica in generale. Positivo il giudizio sull'iniziativa da parte di Gustav Thoeni, ex pluricampione dello sci che è nato proprio a Trafoi, il paesino dove sarà installato il primo 'casellò dello Stelvio: «Si tratta di una soluzione a prima vista sensata - ha detto - e vediamo ora quali saranno gli effetti concreti». «In Austria e in Svizzera - ha commentato Thoeni - sono ormai parecchie le strade sulle quali da tempo si paga per passare. Certo anche sullo Stelvio le auto e le moto che transitano tutta l'estate sono moltissime. Se con il pedaggio saranno gli automobilisti a contribuire alle spese per la manutenzione della strada, questa mi pare un'idea giusta».

Simpaticamente
__________________
Simpaticamente
Mario da Trento
Replica con citazione
  #8  
Vecchio 16/04/2012, 22.16
Mattley avatar
Mattley Mattley is offline
Utente Senior
 
Data registrazione: 07/01/2007
Luogo: Brescia
Messaggi: 1.231
Predefinito Re: Stelvio

Non basta il bollo e le varie accise sui carburanti adesso anche i pedaggi su strade normali ... sarà ma in questo ci vedo poco di buono e mi dispiace tanto per Thoeni grande campione sciistico ma questa se la poteva risparmiare ... pace sono 15 anni che non salgo sullo Stelvio e ora ne passeranno altrettanti
__________________
Willy (Mattley)
Replica con citazione
  #9  
Vecchio 30/07/2012, 23.02
Mario da Trento avatar
Mario da Trento Mario da Trento is offline
Utente Senior
 
Data registrazione: 26/04/2005
Luogo: Pergine V/S "Trento"
Messaggi: 4.873
Predefinito Re: Stelvio

Vi riporto le ultimissime notizie lette al telegiornale Regionale del Trentino questa sera alle 19.00.................



Stangata sul passo dello Stelvio: dal 1° gennaio 2013 pedaggio fino a 60 euro






Pedaggio per il passo dello Stelvio. Si chiamerà Green Pass la vignetta che dal 1° gennaio 2013 automobilisti e motociclisti in transito lungo il versante altoatesino del passo dello Stelvio dovranno acquistare e applicare sul proprio mezzo di trasporto. Oggi la Giunta provinciale ha fissato le tariffe: 10 euro per il tagliando settimanale, 30 euro per i mezzi pesanti, 60 euro l'abbonamento stagionale.
Il sistema scelto, simile a quello delle autostrade austriache, è quello della vignetta, che per lo Stelvio si chiamerà Green Pass. Non ci saranno dunque i classici caselli, ma il Green-Pass potrà essere acquistato presso 7 punti vendita: 3 all'altezza del Passo, 2 a Trafoi, 1 a Gomagoi e 1 a Prato allo Stelvio. Solo tre punti vendita (Passo, Gomagoi e Trafoi) saranno attrezzati per il pagamento in contanti, le restanti strutture saranno completamente automatizzate e destinate a possessori di bancomat o carta di credito.


Il presidente Luis Durnwalder ha ribadito che «tutti i soldi incassati dal pagamento del Green Pass resteranno sul territorio e verranno utilizzati per la manutenzione e l'adeguamento della strada, per la valorizzazione della stessa garantendo un maggiore equilibrio dal punto di vista ambientale e paesaggistico, e per il potenziamento del trasporto pubblico».
__________________
Simpaticamente
Mario da Trento
Replica con citazione
  #10  
Vecchio 30/07/2012, 23.58
iz4dji avatar
iz4dji iz4dji is offline
Utente Senior
 
Data registrazione: 12/11/2006
Luogo: Pianoro - BO
Messaggi: 8.002
Predefinito Re: Stelvio

Secondo me se li usano per tenere a posto la strada, fanno bene, 10 euro non spaventano nessuno.

Ma mi viene il dubbio che io e Mattley ne dovremo spendere 30?

Anche il Grossglockner che è una strada Alpina, è a pagamento, mi sembra 25 euro ma non ricordo.

Chi ci rimetterà saranno solo i gestori degli esercizi in cima al passo che probabilmente avranno un certo calo.


Apporofitto per un saluto perchè da domattina (salvo ulteriori fattori negativi - leggi la moglie mai pronta!) si parte! e ci si risente a fine Agosto.
__________________
Tommaso, IZ4DJI
Replica con citazione
Rispondi


Utenti attualmente attivi in questa discussione: 1 (0 utenti e 1 ospiti)
 
Strumenti
Modalità di visualizzazione

Regole messaggi
Puoi non creare nuove discussioni
Puoi non rispondere ai messaggi
Puoi non inviare allegati
Puoi non modificare i tuoi messaggi

Codice vB è attivato
Emoticons sono attivato
Codice [IMG] è attivato
Codice HTML è disattivato


Tutte le ore sono GMT +2. L'ora corrente è 09.35.


vBulletin Versione 3.6.8
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd. Turismo Iinerante srl


E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica. © 2007-2008 by Turismo Itinerante srl - P.IVA 02236440422
Turismo Itinerante è testata giornalistica registrata presso il tribunale di Ancona, n. 18 del 30/12/2002 - Info