Per un corretto utilizzo del Forum prendere visione del REGOLAMENTO
>>> TORNA ALLA HOMEPAGE DI TURISMO ITINERANTE


Indietro   Forum TI > OPINIONI, SONDAGGI E CHAT > Sondaggi
Forum FAQ Elenco utenti Calendario Segna tutti i forum come visitati

Sondaggi Cosa ne pensi di...?

Rispondi
 
Strumenti Modalità di visualizzazione
  #1  
Vecchio 19/11/2007, 14.37
carlo.martinelli avatar
carlo.martinelli carlo.martinelli is offline
Utente
 
Data registrazione: 06/06/2005
Messaggi: 64
Predefinito Parcheggio Pagamento Asiago

Apro questo topic solo per chiedere la vostra opinione o meglio un aiuto anche al redattore di turismo intinerante a riguardo della novità che ho trovato questo fine settimana ad Asiago.

Premetto che è da Pasqua che non vado ad Asiago, nell'estate per motivi di gravidanza di mia moglie non ho viaggiato ed ora in occasione del mio compleanno sono tornato ad Asiago.

L'amara sorpresa è stata quella di trovarmi a pagamento il grande parcheggio dove da anni sosto abitualmente 1 euro l'ora dall 8.30 alle 19.30 feriali 1.5 euro/ora festivi stesso orario, la notte la sosta è gratuita.

A questo punto sono andato all'ufficio turistico per sentire se esisteva una qualche tariffa agevolata per i camperisti una specie di forfait, ma oltre ad una risposta negativa sono stato invitato a spostarmi davanti al caseificio sociale vicino al supermercato, ad un trecento metri più lontano rispetto al parcheggio abituale.

Recatomi nel posto, ho trovato una spiazzo dove ho posteggiato, senza alcun servizio di carico/scarico luce ecc.ecc. incustodito ed al buio, ma almeno gratis.

Per recarmi in centro però devo ammettere di aver notato qualche problema sopratutto nel muovere la carrozzina in una strada sterrata piena di buche che alla sera al rientro completamente buia si è trasformata in un scivoloso terreno per mia moglie che è caduta facendosi male per salvare lei e la carrozzina, ed anche per una anziana signora che per poco non si è rotta un femore.

Figuriamoci poi d'inverno con la neve ed il ghiaccio cosa succederà, non oso pensare a quanti infortuni e denuncie al comune che arriveranno.

Alla sera sento un allarme suonare e penso al solito camper che per un qualche motivo si è messo suonare visto che nessun camper lampeggiava ho notato il suono provenire dal caseificio insieme a del fumo o vapore appena visibile.

Dopo poco il fumo è aumentato ed insieme ad un altro camperista che era uscito ne frattempo abbiamo visto delle fiamme e chiamato il 115.

La notte è passata con il suono delle sirene dei pompieri che hanno fatto di tutto per spegnere l'incendio che nel frattempo aveva coinvolto metà caseificio e poi una folla di curiosi si è riversata nel posteggio camper bloccandone l'accesso e impedendo ai soccorsi di fare il loro dovere.

Verso le 23.30 ci hanno chiesto di allontanarci visto le esalazioni venefiche con dei problemi di uscita bloccata dai curiosi siamo andati nel parcheggio grande quello a pagamento per intenderci che alla notte è gratuito.

Ora mi chiedo possibile che noi camperisti siamo sempre trattati alla stregua di turisti di serie C, il Sindaco ha avuto una idea ben poco gradita, trasferendoci in quella area che da ciò che mi è stato riferito è aperta da Agosto.

Almeno prima di aprirla avesse opportunamento terminato i lavori creando quello che è stato promesso un camper service; da come la vedo io ci hanno relegato fuori in una zona buia, non protetta e disastrata dal punto di vista urbanistico, almeno ci fosse una navetta per portare chi ha problemi come donne incinte, bambini ed anziani in centro avrei capito; ma così credo che sia solo uno dei tanti mezzi per scoraggiare il turismo intinerante ed all'aria aperta creando barriere architettoniche e disagi oltre che un'ulteriore tassa da esborsare.

Avrei preferito un forfait a 5 euro al giorno chi non li pagherebbe per un posteggio, ...... e se ci fosse qualche servizio come bidoni per la spazzatura sarebbe meglio.

Se il Sig. Sindaco vuole farci posteggiare più in là almeno si preoccupi prima di rendere urbanisticamente ed architettonicamente fruibile l'area ed adotti un qualche sistema di navetta gratuita, visto che sarebbe utile anche a chi vuole dal centro usufruire del supermercato / spaccio del caseificio.

Insomma non fateci sentire come sgraditi anche in un luogo a cui sono legato con il cuore e con gli affetti dei miei cari.

Sono tornato a casa con l'amaro i bocca non solo per i soldi che ho dovuto spendere per il parcheggio, ma per non aver potuto usufruire di un week end sotto il segno del rilassamento e dire che volevo festeggiare il mio compleanno nella solita pizzeria e che dire di mia moglie voleva andare al mercato per prendere un regalo a me ad ai miei due figli e fare le solite spese.

Purtroppo a seguito della caduta la schiena e la gambe di mia moglie si sono infiammate e siamo stati chiusi in camper fino all'allontanamento per l'incendio.

Il giorno dopo il dolore il freddo ed il mal di schiena ci hanno fatto rincasare alle 14.30 anche per non dover pagare ulteriormente soldi per stare fermi inutilmente, forse l'amaro in bocca mi è rimasto proprio per questo week end a cui aspiravo dopo mesi di fermo camper per via della bambina neonata .... che dire questo compleanno ad Asiago è stato un disastro, spero di trascorre il prossimo accolto in maniera migliore.
Replica con citazione
  #2  
Vecchio 19/11/2007, 17.21
Pierfranco avatar
Pierfranco Pierfranco is offline
Utente Senior
 
Data registrazione: 07/04/2005
Messaggi: 2.158
Predefinito Re: Parcheggio Pagamento Asiago

Citazione:
Originale inviato da carlo.martinelli Mostra messaggio
... che dire questo compleanno ad Asiago è stato un disastro, spero di trascorre il prossimo accolto in maniera migliore.
Carlo, non disperare ......... vedrai che il prossimo sarà sicuramente migliore, e di questo fra un pò sorriderai........

Auguri alla signora e che la caduta sia presto un lontano ricordo


Ad Asiago mi sono fermato per circa 3 notti nel febbraio di qualche anno fa e non so se il parcheggio che tu citi è lo stesso, ma penso di si......... il problema è che oramai si è in troppi e in tanti comuni sta diventando difficile sopportarci nel week end
__________________
Saluti Pierfranco
Replica con citazione
  #3  
Vecchio 19/11/2007, 21.30
dafi avatar
dafi dafi is offline
Utente Senior
 
Data registrazione: 31/10/2006
Luogo: valpolicella la zona dell'amarone e del recioto
Messaggi: 909
Predefinito Re: Parcheggio Pagamento Asiago

Citazione:
Originale inviato da carlo.martinelli Mostra messaggio
...L'amara sorpresa è stata quella di trovarmi a pagamento il grande parcheggio
salve

oramai quando ci spostiamo non possiamo più andare allo sbaraglio, anche perchè il nostro riposo è un costo per noi e un reddito per altri, e dobbiamo rassegnarci che ogni giorno di camper ci costa 100 € (minimo) e non per andare al ristorante.

Diversamente un giorno che doveva essere felice si traduce in una arrabbiatura ....inutile perchè impotenti ad aggiustare le cose che ormai si sono messe su questo binario...... farci pagare tutto.

saluti kmetrici
__________________
dafi
Replica con citazione
  #4  
Vecchio 19/11/2007, 21.43
Jana S. avatar
Jana S. Jana S. is offline
Utente Senior
 
Data registrazione: 07/04/2005
Luogo: emilia
Messaggi: 3.301
Predefinito Re: Parcheggio Pagamento Asiago

Citazione:
Originale inviato da dafi Mostra messaggio
ogni giorno di camper ci costa 100 € (minimo) e non per andare al ristorante.
Ehi, ma che dici??? E io che ho pensato che una volta a casa ci passeremo gran parte dell'anno in camper... 100 euro al giorno??? Ma che conti fai??? Sono 3000 euro al mese..... nonono vado in albergo.
Replica con citazione
  #5  
Vecchio 20/11/2007, 00.01
ilciamper avatar
ilciamper ilciamper is offline
Utente Senior
 
Data registrazione: 26/04/2005
Luogo: Treviso
Messaggi: 187
Predefinito Re: Parcheggio Pagamento Asiago

...... non è che ti 'vanzi una forma di Asiago?
__________________
Marco
Replica con citazione
  #6  
Vecchio 20/11/2007, 09.06
francato avatar
francato francato is offline
Utente Senior
 
Data registrazione: 07/04/2005
Luogo: Prov. Padova
Messaggi: 3.609
Predefinito Re: Parcheggio Pagamento Asiago

Citazione:
Originale inviato da carlo.martinelli Mostra messaggio
L'amara sorpresa è stata quella di trovarmi a pagamento il grande parcheggio dove da anni sosto abitualmente 1 euro l'ora dall 8.30 alle 19.30 feriali 1.5 euro/ora festivi stesso orario, la notte la sosta è gratuita.
Noi andiamo spesso in zona in quanto a pochi km da casa però non ci fermiamo mai nel parcheggio "lagher" che tu indichi.
L'atopiano dei 7 Comuni offre molto oltre Asiago e in tutte le stagioni solo che bisogna conoscere e non voler essere a tutti i costi in centro città.

Al proposito della tua esternazione sull'ospitalità sfondi una porta aperta!
Purtroppo in Italia manca la cultura del turismo in generale e sono ben accettati solo quelli che spendono molto senza chiedere troppo e, forse, noi non siamo tra questi.
In più e sotto la spinta dell'indipendenza operativa stanno nascendo ovunque sincaci "sceriffi" che, come in pieno Far West, possono legiferare a piacere e decidere chi può o non può entrare nel loro territorio. Stiamo facendo un bel passo indietro!!
__________________
Alessandro
Replica con citazione
  #7  
Vecchio 20/11/2007, 10.10
dafi avatar
dafi dafi is offline
Utente Senior
 
Data registrazione: 31/10/2006
Luogo: valpolicella la zona dell'amarone e del recioto
Messaggi: 909
Predefinito Re: Parcheggio Pagamento Asiago

Citazione:
Originale inviato da Jana S. Mostra messaggio
Ehi, ma che dici???
salve
sono più che convinto che girare in camper, in italia, occorre preventivare una spesa che chiamo di sostentamento di 100 € al giorno.
Sono convinto che i conti sei capace di farli anche tu
- gasolio mediamente 25 €
- autostrada - 5 €
- colazione - pranzo - cena di due persone 35 €
- giornali, bar - 5 €
- sosta 15 €
totale = 85 €
e mi rmangono 15 € per gli obbi, imprevisti, qualche entrata nei musei sempre che non vai in qualche area sosta dove paghi 24 € per 24 ore e che cominciano essere tante.
personalmente sono uno che dove va acquista sempre un ricordino o una prodotto locale, come deve essere.
Senza questi soldi in tasca neanche mi muovo da casa.
Se poi metti il camper in riva al fiume in sosta libera dove li vicino trovi un po di frutta e applichi l'obbi della caccia o pesca (senza licenza per non coteggiare l'incidenza di spesa) sicuramente risparmi ma allora la tua è una scelta di vita particolare diversa da quella di tanti altri che hanno il camper.

sauti kmetrici
__________________
dafi
Replica con citazione
  #8  
Vecchio 20/11/2007, 11.49
Jana S. avatar
Jana S. Jana S. is offline
Utente Senior
 
Data registrazione: 07/04/2005
Luogo: emilia
Messaggi: 3.301
Predefinito Re: Parcheggio Pagamento Asiago

Dafi, pero se io vado fare un weekend in montagna, a parte gasolio andata/ritorno, si, compro quello che posso sul posto, ma avrei mangiato anche a casa! Se sto fuori non va la tv condizionatore o riscaldamento, pc dvd e che so io a casa, i lampadari di casa sono spenti. Cioe non è che star a casa costa nulla!
Se compro i formaggi, salumi, vini locali, non li compro poi a casa. Poi se si va in ferie è diverso, ci sono i ricordi, cibi locali nei ristoranti, piu gasolio giornaliero ecct...
Vado ancora a parmiggiano e vino comprato durante ponte 1.novembre, libri acquistati e firmati da Guareschi junior regalero ai miei figli a natale, percio mi sono tolta uno dei pensieri, quelli sono soldi che avrei speso ugualmente...
Con cio non dico che con camper si risparmia, ma non è neanche cosi tragico. Be... almeno finche non si ritorna a sciare, li si che è trauma finanziario.
ciao, jana
Replica con citazione
  #9  
Vecchio 20/11/2007, 12.12
carlo.martinelli avatar
carlo.martinelli carlo.martinelli is offline
Utente
 
Data registrazione: 06/06/2005
Messaggi: 64
Predefinito Re: Parcheggio Pagamento Asiago

Mi sembra tutto molto strano, quello che chiedevo è che mi aspetto è un area più o meno dedicata, più o meno a pagamento che offra dei servizi.

Le cose che si potrebbero chiedere è un forfait a 5 euro al giorno o sosta gratis od a pagamento con carico e scarico e bus navetta gratuita.

Gli sponsor per tutto ciò si trovano e la sicurezza ne guadagnerebbe, è sbagliato pensare che tutti siano sani e che tutti siano nelle condizioni di una scalata.

Ma le case produttrici capiscono che se la cosa continua i primi a rimetterci oltre a noi sono loro ??? E le associazioni di camperisti servono solo per fare raduni che male che vada sono solo un'occasione di ritrovo e problemin logistici per le amm.ni comunali ???

Oggi compio 41 anni e devo dire di sentirmi proprio amareggiato. Mi spiace che un'isola felice sia diventato come dice qualcuno un "lagher", ma in quel posto ho concepito mia figlia e ho parenti ed amici oltre che cari defunti da ritrovare ogni tanto.

Mi sembra che la libera circolazione ci sia ma solo a pagamento di una ennesima tassa .... bollino blu, zona limitata, parcheggio, divieto di immettere nell'ambiente qualsiasi prodotto di combustione che non sia quella del mezzo di locomozione ecc.ecc.

Incomincio a pensare che forse dovrei vendere il camper e di dirigere i miei soldi in modo diverso, dove non sentirmi "Ghetizzato" solo perchè ho un mezzo difficile da accettare.

Scusatemi lo sconforto, ma pensavo che insieme si sarebbe potuto risolvere qualcosa, invece vedo solo una rassegnazione a pagare mettendo tutto in budget. Ma in che futuro faremo vivere i nostri figli se continuiamo così.

Carlo
Replica con citazione
  #10  
Vecchio 20/11/2007, 13.25
Pierfranco avatar
Pierfranco Pierfranco is offline
Utente Senior
 
Data registrazione: 07/04/2005
Messaggi: 2.158
Predefinito Re: Parcheggio Pagamento Asiago

Scusa Carlo, ma non riesco a seguirti, probabilmente, certamente, sono fuso io

Non riesco a comprendere se questo tuo sconforto nasce dal fatto che devi pagare per non avere niente o se invece vorresti gratis ma nello stesso tempo non avere niente in contropartita, ma non mi sembra nemmeno che tu dica questo.

Sono tonto di sicuro io, ma c'è qualcosa che mi sfugge nei tuoi desideri nell'utilizzo del camper.

Io cerco di fuggire dalle località di richiamo, e quando ci arrivo cerco di starci il meno possibile, ,ma non mi affliggo in queste tue riflessioni, perchè spesso la presenza di tanti camper è un pugno non nello stomaco di chi ci sopporta, ma nel mio ....... con questo non intendo mimimamente offendere nessuno, ma quando si è più di 6/7 camper ....... parcheggiati per la notte .........
__________________
Saluti Pierfranco
Replica con citazione
Rispondi


Utenti attualmente attivi in questa discussione: 1 (0 utenti e 1 ospiti)
 
Strumenti
Modalità di visualizzazione

Regole messaggi
Puoi non creare nuove discussioni
Puoi non rispondere ai messaggi
Puoi non inviare allegati
Puoi non modificare i tuoi messaggi

Codice vB è attivato
Emoticons sono attivato
Codice [IMG] è attivato
Codice HTML è disattivato

Discussioni simili
Discussione Autore Forum Risposte Ultimo messaggio
Parcheggio campodolcino vito1970 Lombardia 3 22/11/2007 20.12
Sensori di parcheggio f_mala Accessori vari 5 12/11/2007 13.38
Parcheggio a Parigi lucyfantasy Francia 9 26/09/2007 14.22
Parcheggio a Graz Pierfranco Austria 3 15/11/2005 17.10
Parcheggio a Brescia Markoz Lombardia 8 26/05/2005 22.10


Tutte le ore sono GMT +2. L'ora corrente è 18.21.


vBulletin Versione 3.6.8
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd. Turismo Iinerante srl


E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica. © 2007-2008 by Turismo Itinerante srl - P.IVA 02236440422
Turismo Itinerante è testata giornalistica registrata presso il tribunale di Ancona, n. 18 del 30/12/2002 - Info