Discussione: Meccanica RENAULT
Mostra messaggio singolo
  #2  
Vecchio 27/08/2005, 12.55
Graziano avatar
Graziano Graziano is offline
Utente
 
Data registrazione: 06/04/2005
Messaggi: 38
Predefinito Re: Meccanica RENAULT

Ciao Alessandro.

La causa per cui il Renault Master entrato di prepotenza , oramai chiara, anche se le riviste del settore la omettono, il settore dei veicoli commerciali leggeri (categoria di veicoli che interessa a noi), sta vivendo un evidente un periodo di transizione per l'adeguamento entro poco tempo alla normativa di emissioni euro4, e per la non ventilata ma sicura uscita a breve del nuovo veicolo commerciale Fiat che sostitutuira' l'attuale Ducato, e che era usato per i 2/3 del totale dagli allestitori europei fino ad ora.
Considera poi che costruttori come Ford e Mercedes coglireranno l'occasione dell'adeguamento e del rinnovo dei motori, facendo anche dei ritocchi importanti all'estetica interna ed esterna dei loro veicoli, Transit e Sprinter, e tutto questo nel bel mezzo della stagione per allestitori di V.R.
Chiaramente si cercato un veicolo che concedesse "continuita" per i prossimi 10 mesi, il Renault Master risponde a questa esigenza essendo uscito da poco da un profondo restyling di carrozzeria e interni, nonche' da nuove motorizzazioni, anche se quest'ultime dovranno essere ancora riaggiornate ad euro4.
Resta comunque il fatto che il Master un buon veicolo in linea con i piu' conosciuti Ducato e Transit, ha buoni motori common rail, e l'affidibilta' in linea con i concorrenti, per dovere di cronaca bisogna dire che il progetto stato sviluppato in joint venture con General Motors (Opel Movano) con l'apporto e fornitore di alcune parti (cofano motore, porte, motore completo 2.8 sulla versione precedente, ecc.)da parte di Iveco, quindi non dagli ultimi della classe, al pari di Renault.

Saluti Graziano - Lucca
Replica con citazione