PDA

Mostra versione intera : Regolatore velocità ventilatore


Guidoma
03/05/2008, 14.48
Credevo di aver avuto una buona e bella idea, invece non si è rivelata così……..
IL FATTO: Ho recuperato un ventilatore a 220 V, ci ho sostituito il motorino bruciato con uno a 12 Vcc e fin qui ho ottenuto un buon risultato.
L’inconveniente si è manifestato quando l’ho collegato alla presa a 12 V del camper, perchè la ventola gira troppo forte ed il motorino assorbe circa 3,5 A.
Per rimediare all’inconveniente ho usato un Regolatore di corrente, di quelli che si usano per regolare la velocità dei trenini elettrici.
Su foglietto delle istruzioni del Regolatore c’è scritto: “il controllo PWM e l’uso di un transistor mosfet per impieghi switching, coniuga un alto rendimento ad una bassa dispersione termica” - .
Ho constatato che la regolazione della velocità della ventola è buona, ma dopo poco tempo di funzionamento il dissipatore di calore e lo stesso transistor (BUZ 71T35) scottano, tanto da non poterli toccare. (E’ vero che il Mosfet resiste anche oltre 100°C, però è un peccato perdere tanta corrente in calore).
Tutto questo per chiedere gentilmente: siete a conoscenza di un sistema più funzionale che faccia al mio caso? (schema elettrico di circuito con meno perdite).
Grazie per l’interessamento. Guido

zimbabwe2
03/05/2008, 23.19
Credevo di aver avuto una buona e bella idea, invece non si è rivelata così……......


Mi piacerebbe aiutarti ma non sono un elettronico e quindi passo ad altri. Mi domando pero' se, a parte la passione, ci siano altri motivi per imbarcarsi in lavori simili. Con pochi euro compri dei bellissimi ventilatorini a 12V pronti, senza problemi e garantiti.

Vedi camionisti :D:D.

iz4dji
04/05/2008, 13.00
devo dire che concordo con Zimba sul fatto di acquistarne uno bello e pronto, ma visto che anch'io sono un amante del fai da te (il mio motto è "Tutto si crea nulla o quasi si distrugge":D) posso capirti benissimo.

Purtroppo a volte ci infognamo in imprese che risultano antieconomiche e che se inizialmente ci inorgogliscono, poi di fronte all'insuccesso ci buttano nella più profonda depressione.

La soluzione migliore sarebbe quella di utilizzare un motorino di minore potenza, ma visto che ormai è fatto (e probabilmente avevi quello da riciclare), l'idea dello switching mi sembra buona, probabilmente quello che hai usato non sopporta una corrente di 3,5A che non è poca.

Hai controllato in ingresso allo switching quanta corrente passa?

Se comunque il consumo si riduce in proporzione alla velocità direi che il risultato c'è.

Io a volte come ventilatore ho usato le ventole da PC che vanno a 12v, se usi una di quelle più grandi da circa 12cm di lato fanno tantissima aria e non consumano troppo inoltre hanno una forma per cui è difficile rimetterci un dito anche se in presenza di bambini converrebbe comunque metterci le apposite griglie.. Le trovi anche di recupero alle varie fiere dell'elettronica.

Sono stato ieri a quella di Forlì e c' erano anche tantissime belle cose adatte ai camperisti a prezzi da saldo!

ciao,

Guidoma
07/05/2008, 21.46
Per ZIMBA e iz4dji :- concordo sul concetto che comprando si spende meno, si fa prima e riesce meglio.
Però sono ancora convinto che se avessi nuovamente a disposizione un ventilatore bruciato ed un motorino regalato da un ascensorista ed il tempo a disposizione , il “fai da te” mi stuzzicherebbe molto.
Mi permetto di riferirvi che tante volte mi è capitato di sperimentare qualche cosa, vedere che funziona e poi accantonarlo soddisfatto di averlo realizzato. (E’ vero ho una testa strana).
Ora il “ventilatore” funziona col grande difetto dello spreco di energia in calore (per un camper non è poco).
Mi dispiace rinunciarci.
Allora ho pensato di poterlo migliorare con l’aiuto di altre persone “fai da te” o di esperti del mestiere e poi – confesso – che scrivo anche per frequentare il FORUM.
Comunque il ventilatore funziona (è vero poco bene), ma se in seguito potessi migliorarlo allora ……!!!
L’alternativa delle ventola del PC mi piace, però la ritengo più rumorosa perché gira troppo forte, invece una ventola più grossa può girare più lentamente!?!?!).
Chiedo scusa per la lungaggine, ma finalmente sono attivo in scrittura.
Viva gli appassionati del Plein Air. Grazie Guido.

zimbabwe2
08/05/2008, 11.30
Però sono ancora convinto che se avessi nuovamente a disposizione un ventilatore bruciato ed un motorino regalato da un ascensorista ed il tempo a disposizione , il “fai da te” mi stuzzicherebbe molto.

Infatti la mia premesssa era: a parte la passione per il fai da te.

Io ho rifatto un farette, sostituendo il neon con una a led e spendendo 15 euro + lavoro. il faretto nuovo ne costava 13.:D:D

iz4dji
08/05/2008, 14.01
......tante volte mi è capitato di sperimentare qualche cosa, vedere che funziona e poi accantonarlo soddisfatto di averlo realizzato. (E’ vero ho una testa strana)........

ti capisco perchè sono fatto esattamente come te, addirittura per fare una cosa e perfezionarla mi ritrovo a realizzare una serie di prototipi che alla fine mi costano una cifra ma quando arrivo alla versione finale la soddisfazione è tanta.

Io per darti un esempio ho realizzato il carrellino che allego, forse avrei speso meno a comperarne uno, ma vedere la realizzazione funzionante della mia idea e pubblicarla sul mio sito assieme a tante altre mi da un enorme soddisfazione.

Ci ho girato per Cesenatico per andare a fare la spesa ma mia moglie stava a distanza facendo finta di non conoscermi.....siamo incompresi!!!

ciao,

AleAQ
08/05/2008, 14.33
Tommaso, se mio marito mi realizzasse un carrellino del genere salterei di gioia!

iz4dji
08/05/2008, 16.59
Tommaso, se mio marito mi realizzasse un carrellino del genere salterei di gioia!


vedi vedi che ho sbagliato moglie.....ma era l'unica che mi voleva :sad:

Comunque stampa il file e fattelo fare...ma non dire che sono stato io altrimenti se vede il mio camper mi sgonfia le gomme!:D

ciao,

zimbabwe2
08/05/2008, 17.38
Comunque stampa il file e fattelo fare...ma non dire che sono stato io altrimenti se vede il mio camper mi sgonfia le gomme!:D

Accidenti Tom, volevo proporti una società, tu li produci, io li vendo dalla Svizzera e facciamo 50/50!!!!

iz4dji
09/05/2008, 12.26
Accidenti Tom, volevo proporti una società, tu li produci, io li vendo dalla Svizzera e facciamo 50/50!!!!

ma voi in Svizzera (e anche in Austria) ne avete di bellissimi, ma forse non si riducono di dimensioni come il mio.

50/50...????....se ci metti anche il materiale si potrebbe vedere....:D:D

ciao,

zimbabwe2
09/05/2008, 12.39
50/50...????....se ci metti anche il materiale si potrebbe vedere....:D:D


Si fa società in piena regola :D:D e si dividono utili!!! :D:D

Mattley
10/05/2008, 06.54
Gia provveduto a spedire le foto del carrellino ad un mio amico cinese così sbarazzo subito la concorrenza :D:D:D

Giacomo
16/05/2008, 01.02
Un passo indietro
La domanda era : "Tutto questo per chiedere gentilmente: siete a conoscenza di un sistema più funzionale che faccia al mio caso? (schema elettrico di circuito con meno perdite)"
Beh, potresti utilizzare un convertitore DC-DC step-down con uscita in corrente (detto anche buck converter) che puó raggiungere un´efficientza del ~90-95%. Per essere correttamente dimensionato dovresti conoscere i dati di targa del ventilatore, in maniera tale da produrre quella corrente continua necessaria a far girare ad una certa velocitá la ventolina.
In sostanza ti serve la relazione Idc Vs. g/min, ti scegli la velocitá desiderata, risali alla corrente dc e dimensioni il DC/DC converter di conseguenza.
Ricorda che la tensione di uscita dul Buck é funzione del carico, essendo la corrente di uscita regolata.
Gli schemi elettrici li trovi in qls libro di elettronica (credo) o magari cerchi su Farnell o RS o su digikey un convertitore integrato bell´e pronto.
Non so cos´hai montato ora potrebbe essere un converter dc/dc con uscita in tensione....ma sono solo ipotesi....
Come al solito la migliore soluzione é andare al mercatino e comprare dal polacco o dal cinese un ventilatorino a 2 euro, anzi comprane direttamente 5 cosi´con dieci euro sei coperto per almeno una ventina d´anni in caso di guasti improvvisi al ventilatore (lo butti e lo sostituisci). Quelli che ti avanzano li dai a tuo figlio che sará contento di poterci giocare.
Anche se ci piace "fardanoi" non dobbiamo inventare ogni giorno la ruota, vero ? ;-)
Ma...vuoi mettere le soddisfazione di far girare le pale come vogliamo noi ?!
Ciao!! G.