PDA

Mostra versione intera : Turbovent


zimbabwe2
12/01/2008, 22.31
Gia a fine estate, non riuscivo piu' ad aprire il turbovent.
La manovella di apertura girava a vuoto ed il "coperchio non si apriva.

Oggi, complice la pioggia battente, ne ho approfittato per cercare il guasto ed eventualmente vedere che pezzi cambiare.

Ho smontato il pannello interno sorretto da ben 16 viti, 8 nel telaio del mezzo ed 8 collegano il pannello interno alla struttura interna.

Rimosso il pannello con su gli interruttori ed i comandi, ho dovuto togliere la ventola, operazione molto facile perchè sorretta solo da un dado centrale.

Fatto questo ho smontato il carterino che copre la trasmissione; si tratta di una banalissima trasmissione a cinghia dentata, la manovella fa ruotare una puleggina che tramite cinghia muove la seconda la quale è collegata al sistema di sollevamento.

Simpatica sorpresa: si era semplicemente svitata la vite che collega la seconda ruota con il sistema di sollevamento. E' bastato serrarla e richudere il tutto e adesso funziona perfettamente.
Tempüo un'ora di lavoro, risparmiati credo 100 euro.

Allego un paio di foto fatte col telefonino.

muttie
13/01/2008, 00.40
Tempüo un'ora di lavoro, risparmiati credo 100 euro.

Allego un paio di foto fatte col telefonino.
bravo, zimba, :pace:...i miei turbovent (toccando legno) funzionano senza problemi, ma ho salvato le tue foto x eventuali problemi futuri :proud:
buona domenica, roberta:ciao0:

francato
13/01/2008, 09.22
Tempüo un'ora di lavoro, risparmiati credo 100 euro.


Bravo Andrea, ottimo lavoro e altrettanto ottima considerazione!

fabrizio41
13/01/2008, 12.43
Complimenti per il lavoro

zimbabwe2
14/01/2008, 13.25
Bah, non era nulla di speciale, ho postato solo perchè, come tutte le cose, fa esperienza.

iz4dji
14/01/2008, 19.59
Bah, non era nulla di speciale, ho postato solo perchè, come tutte le cose, fa esperienza.


per capire, c'è questa cinghia dentata e una delle puleggie, quella condotta, è infilata su un albero che ha un quadro o comunque una parte finale lavorata con superficie antirotazione. La puleggia è tenuta calzata sul quadro da un dado in testa all'albero. Tale dado si era svitato/allentato al punto che la puleggia era scesa e si era sfilata dal quadro.

Ho capito bene?

Comunque la parte dove viene fuori l'ingegnere è quella di capire come funziona il meccanismo, dove sta il guasto e quindi intervenire.

La diagnosì è sempre più importante e difficile della terapia.

ciao,

zimbabwe2
14/01/2008, 21.01
per capire, c'è questa cinghia dentata e una delle puleggie, quella condotta, è infilata su un albero che ha un quadro o comunque una parte finale lavorata con superficie antirotazione.,

Siccome c'era pioggia battente e vento forte (per dare un'idea a Bellinzona, a 20 km di distanza nevicava e sono venitu 60 cm di neve in 24 ore) non ho potuto aprire il turbovent dall'alto e quindi non ho visto fisicamente come avviene il trasferimento del moto.
Ritengo che la ruota condotta abbia sul lato coperto una ruota dentata di diametro minore (o la muova tramite alberino quadro) che ingrana su un altra ruota dentata posta verticalmente la quale ruotando fa aprire il coperchio del turbovent.
In sostanza pero' è come dici tu. la vite di serraggio della condotta si era svitata in modo tale che la ruota non ingranava piu' e quindi girava a vuoto.

Allego schema ricambi tratto da catolo fiamma, ma anche da li non si capisce bene come si apra il coperchio.

iz4dji
14/01/2008, 23.44
......In sostanza pero' è come dici tu. la vite di serraggio della condotta si era svitata in modo tale che la ruota non ingranava piu' e quindi girava a vuoto........

praticamente la cinghia serve per dare il moto all'albero, che a sua volta fa alzare il coperchio, e dove nei Fiamma senza ventola ci sarebbe la manovella. Qui ovviamente essendoci una ventola che gira la manovella si trova esterna alla circonferenza descritta dalla rotazione della punte delle pale della ventola.

Quindi la trasmissione a cinghia serve per questo.

Bene, ora ci sono.

ciao,

muttie
15/01/2008, 00.12
Bene, ora ci sono.

,
e a me invece è venuto mal di testa :sad: ..nella prima spiegazione avevo capito tutto :proud: ...poi avete cominciato a scambiarvi"chiarimenti":crazy: e mi ci sono un po' persa :o
ciao, ingegneri :pace::pace:
p.s. x fortuna che avevo memorizzato il primo post e così so lo stesso cosa fare :D

zimbabwe2
15/01/2008, 08.39
e dove nei Fiamma senza ventola ci sarebbe la manovella. Qui ovviamente essendoci una ventola che gira la manovella si trova esterna alla circonferenza descritta dalla rotazione della punte delle pale della ventola.

Esattamente

Stefano Pedercini
15/01/2008, 09.15
e a me invece è venuto mal di testa ....
Roberta , non preoccuparti mi sa che i due ingegneri , Tommaso e Andrea , fanno parte del U.C.A.S
U fficio
C omplicazione
A ffari
S emplici

:senzasperanza::D
Andrea , su quella vite che hai trovato svitata , probabilmente dovuto alle vibrazioni della ventola o del mezzo , è meglio metterci una goccia di frena-filetti o del silicone per evitare che si sviti nuovamente .

francato
15/01/2008, 09.31
Quindi la trasmissione a cinghia serve per questo.


ESATTO!

Tempo fa volevo sostituire il tradizionale oblò FIAMMA con uno dotato di Turbovent ma il concessionario non aveva mai tempo per la sostituzione in quanto diceva che il lavoro era lungo, bisognava togliere completamente il vecchio e risiliconare il tutto.
Poi ho pensato che in economia industriale non potevano esistere due oblò diversi ma che dovrebbero essere stati intercambiali con l'unica variabile del motore. Così ho comperato il tubovent e dopo aver smontato la parte interna alla cellula ho visto di aver ragione e in pochi minuti ho montato motore e ventola sull'oblò esistente senza dover smontare tutto.
Ho però ricomposto e avanzato un oblò che mi ero offerto a regalarlo a BiZeta.

Capito i concessionari???

Comunque e avendo in centro il motore è stato effettuato un rinvio a cinghia dentata per trasmettere il moto di sollevamente del tettuccio come ha scoperto Andrea e compreso Tommaso.

zimbabwe2
15/01/2008, 09.55
Andrea , su quella vite che hai trovato svitata , probabilmente dovuto alle vibrazioni della ventola o del mezzo , è meglio metterci una goccia di frena-filetti o del silicone per evitare che si sviti nuovamente .

Si, l'ho pensato, ma non avendolo non ho potuto metterlo.
Appena ho un oretta di tempo, rismonto tutto e metto il fermafiletti.

iz4dji
15/01/2008, 13.54
......in pochi minuti ho montato motore e ventola sull'oblò esistente senza dover smontare tutto.
Ho però ricomposto e avanzato un oblò che mi ero offerto a regalarlo a BiZeta.

Capito i concessionari???........

BiZeta è già salito da "giù" in moto fino a Pianoro dove è stato omaggiato di uno stupendo oblò seminuovo, così anche un pò di mio viaggerà il mondo in Ape.....sei arrivato tardi!

Secondo me il concessionario non c'era arrivato! Mica tutti hanno una testina che gira come le nostre!!!:proud:

ciao,

francato
15/01/2008, 15.08
BiZeta è già salito da "giù" in moto fino a Pianoro dove è stato omaggiato di uno stupendo oblò seminuovo, così anche un pò di mio viaggerà il mondo in Ape.....sei arrivato tardi!


Eh..lo so!
Mi ero offerto qualora fosse arrivato lungo in frenata!!

muttie
16/01/2008, 01.08
............Così ho comperato il tubovent e dopo aver smontato la parte interna alla cellula ho visto di aver ragione e in pochi minuti ho montato motore e ventola sull'oblò esistente senza dover smontare tutto.
.
acc..., francato, bravissimo :pace: xò direi che il problema è a monte del concessionario, risale alla produzione...in fondo sei stato costretto a comprare un intero oblò x avere il motore che ti serviva !!! :mad:

iz4dji
16/01/2008, 09.16
acc..., francato, bravissimo :pace: xò direi che il problema è a monte del concessionario, risale alla produzione...in fondo sei stato costretto a comprare un intero oblò x avere il motore che ti serviva !!! :mad:

ma la cosa furba dell'operazione è che non ha perso mezza giornata a scollare il vecchio dal tetto e risiliconare il nuovo, con il dubbio di non averlo sigillato bene.....il tempo è denaro!

francato
16/01/2008, 10.13
...in fondo sei stato costretto a comprare un intero oblò x avere il motore che ti serviva !!! :mad:

In effetti potevano ventere solo il "kit ventilazione".

Il concessionario comunque è uno dei "grandi" qui dalle mie parti e chissà quanti ne ha sostituiti!

muttie
16/01/2008, 12.05
In effetti potevano ventere solo il "kit ventilazione".

Il concessionario comunque è uno dei "grandi" qui dalle mie parti e chissà quanti ne ha sostituiti!
anch'io ho sostituito i due oblò di serie con due turbovent a termostato, ma nn ho avuto la tua intuizione geniale e quindi "l'omino" che mi ha fatto il lavoro ha usato il sistema classico...alla fine xò non mi dispiace xkè, anche col tuo sistema, avrei avuto lo stesso dei pezzi "avanzati":mad: e soprattutto nn so se la garanzia sarebbe rimasta attiva :rolleyes:
buona giornata :ciao0:

maclean
16/01/2008, 15.16
La manovella di apertura girava a vuoto ed il "coperchio non si apriva.

Io ho l'Omnivent, concettualmente è simile, per non dire uguale, a parte che i kit ventola e termostato sono anche in catalogo separatamente per poter provvedere all'upgrade dell'hardware:confused: (si nota molto che lavoro nel settore informatico dall'82?) anche in un secondo tempo.

Mi è capitato che si bloccasse il coperchio, per sbloccarlo l'ho semplicemente "spinto" dal basso con un cacciavite inserito tra le pale della ventola girando contemporaneamente il manettino.

:ciao0:

zimbabwe2
18/01/2008, 00.09
In effetti potevano ventere solo il "kit ventilazione".


non vendono il kit ventilazione, ma vendono i singoli pezzi come ricambi. Certo, probabilmente comprando i singoli pezzi si rischia di pagare di piu' di un turbovent completo.

iz4dji
18/01/2008, 11.18
non vendono il kit ventilazione, ma vendono i singoli pezzi come ricambi. Certo, probabilmente comprando i singoli pezzi si rischia di pagare di piu' di un turbovent completo.

in più così hai anche un coperchio di ricambio che è la parte che facilmente può essere divelta da un ramo, specialmente in retro.

ciao,

muttie
18/01/2008, 16.23
non vendono il kit ventilazione, ma vendono i singoli pezzi come ricambi. Certo, probabilmente comprando i singoli pezzi si rischia di pagare di piu' di un turbovent completo.
chissà come mai , ma alla fine vincono sempre "loro" :mad:
direi che quella del consumatore italiano , traducendo una celebre espressione inglese, si può definire come "situazione perdi, perdi":clava::clava:

francato
19/01/2008, 11.39
in più così hai anche un coperchio di ricambio che è la parte che facilmente può essere divelta da un ramo, specialmente in retro.


Già, non è frequente ma possibilissimo rompere la parte superiore di un oblò che è in posizione strategica e non facile da riparare riparare.
Converrebbe averne uno di ricambio da portarsi dietro, tanto non pesa anche se ingombrante.

fabrizio41
19/01/2008, 16.40
Converrebbe averne uno di ricambio da portarsi dietro, tanto non pesa anche se ingombrante.
[COLOR=Blue]Affermazione giusta, ma non è che ci possiamo portare dietro un "camper di ricambio" tutte le volte che ci muoviamo anche perchè, almeno a me, tutte le volte si è sempre rotta l'unica cosa che non mi ero portato dietro

iz4dji
19/01/2008, 17.31
[color=Blue]...a me, tutte le volte si è sempre rotta l'unica cosa che non mi ero portato dietro


a me non si è mai rotto quello che avevo di ricambio!!!!:D:D

muttie
19/01/2008, 17.58
[color=Blue]........almeno a me, tutte le volte si è sempre rotta l'unica cosa che non mi ero portato dietro
affermazione così giusta che ci si potrebbe fare una legge di murphy :D:D