PDA

Mostra versione intera : Camper fatto in casa...


LaZia
09/11/2007, 13.09
Ciao a tutti!
Sono nuova del forum, ma ho già letto parecchi consigli interessanti..
Dopo anni di tenda, e con nel cuore l'idea, messi due soldini da parte,
di acquistare un mezzo tipo Trigano o simili, mio marito ed io abbiamo
avuto la "malsana" idea di trasformare il nostro Doblò Malibù in un mini-micro camper..
L'idea sarebbe quella di togliere momentaneamente i sedili posteriori e di creare una sagoma in multistrato (o similare) con tanto di piedini per sopperire alla differenza di altezza nell'alloggiamento per i piedi dei passeggeri, in modo da avere un piano sul quale appoggiare un materasso e dei cuscini.
Abbiamo anche pensato di sfruttare il fatto della buona altezza della macchina, per creare un'intercapedine sotto questo piano, di circa 10/15 cm per ritirare il tavolino e le due sedie, che così non danno fastidio a nessuno
I vetri posteriori ed il portellone sono già neri, mentre mancano le tendine per quelli anteriori e per il parabrezza.
Al tutto aggiungiamo: il carrello tipo appendice (portata ottima, visto che possiamo caricare c.ca 440Kg) che ci fa da magazzino, un gazebo di quelli tipo impermeabile, con tanto di tre pareti laterali ed infine una tendina "cucinotto" dove cambiarci in santa pace..
Non prendeteci per fuori di testa, una cosa così sembra strana, ma almeno, visto che l'idea è quella di girare un po' la Francia, non dobbiamo continuamente montare e smontare la tenda; gazebo e tendino sono pronti in 5 minuti..
Manca solo una decisione per quel che riguarda il riscaldamento... se è vero che d'estate in linea di massima non serve, e che, date le dimensioni dell'abitacolo, mal che vada dai una botta di riscaldamento standard a macchina accesa, è anche vero che se la cosa funziona ci piacerebbe usarlo anche all'inizio della primavera o in autunno.. senza contare poi che quest'anno, alla fine di agosto, abbiamo soggiornato tre giorni in un campeggino a Cimolais (Consigliatissimo!!!!!!!) per visitare le zone del Vajont, e nonostante il clima non freddissimo, la sera in tenda si gelava, e soprattutto si appoggiava la testa su un cuscino bagnato...
A questo punto vengo al dunque: qualcuno ha mai provato soluzioni simili, o ha consigli da darci? Ogni parere è bene accetto!!
Un saluto a tutti
Ale

bagnatozuppo
09/11/2007, 16.21
Io utilizzerei la parte bassa del doblo' per la zona giorno e monterei sul tetto una tenda richiudibile per la zona notte.
Del riscaldamento non mi preoccuperei piu' di tanto, tanto i servizi dovrete usarli come un qualunque campeggiatore.
DOmando pero'... una roulottina minima di seconda mano no?

iz4dji
09/11/2007, 16.36
.....trasformare il nostro Doblò Malibù in un mini-micro camper.......
.......per quel che riguarda il riscaldamento......

bene, bravi, mi sembra un ottima idea!

Io già nel 1985 avevo adottato una soluzione simile con un Fiat Fiorino dell'azienda di un mio amico (quello biondo delle foto) e abbiamo fatto bellissimi giri per praticare il nostro hobby di fotografia naturalistica. Nelle foto nella Riserva naturale di Lamarossa sulla Pania di Corfino.

Poi più avanti (1991) avevo camperizzato una Panda appena sposato e poco dopo un furgoncino Subaru 4x4 di m. 3,50

Ti mando qualche foto dove si può vedere come avevo realizzato le tendine con fustagno nero e automatici, li avevo fissati con viti sui bordi dei finestrini e ci si fissavano le tendine.

Nel Subaru avevo utilizzato come riscaldamento un Termoventilatore elettrico Vortice modello Microrapid da 300/600w che ho poi usato anche dopo come riscaldamento ausiliario anche nei successivi camper e ho ancora (uno nuovo!) nel mio attuale camper.

MICRORAPID 600-V0 (http://www.vortice.it/default.aspx?idPage=39&idProdotto=142232&idCategoria=1991&exIdInsieme=1991&exidTipologia=1993&idTipologia=1993)

Ovviamente si usa solo in campeggio visto che va a 220v. ma è uno dei pochi che potendo scegliere tra 300 e 600W è sopportato dalla valvola di qualsiasi campeggio. Per il volume del Doblò è più che sufficente. Si fissa a parete e potete fissarlo su un lato un pò in alto per non coprirlo accidentalmente.
Io lo ho utilizzato nel camper in Scozia e Norvegia come unico riscaldamento.

Vi consiglierei un piano divisibile in tre parti con la parte centrale asportabile in modo che se piove potete stare seduti sulle due parti laterali con i piedi sul pavimento, poi di notte si mette anche la parte centrale e il relativo cuscino.

Oppure anche un unico piano ma con una parte a U rimovibile nella parte posteriore, sempre per lo stesso motivo.

Per sorreggere il piano puoi usare i piedi da tavolo, hanno una base con viti da fissare sotto al piano e un tubo che taglierai alla lunghezza voluta. Quando dovete riporlo in garage, basta togliere i tubi e si accosta alla parete.

Io terrei il tutto a circa 40cm dal pavimento così da avere ampio spazio di stivaggio sotto. Probabilmente poi bisognerà prevedere una parte anteriore al piano da aggiungere anteriormente per la notte una volta spostati più avanti possibile i sedili anteriori.

poi se servono altri consigli ci sentiamo, queste cose mi fanno tornare ragazzo, anche se ancora oggi a ben 48 anni viaggerei ancora tranquillamente nel Fiorino camperizzato.

ciao,

gesa
09/11/2007, 17.56
Una domanda da ignorantone, ma per fare queste modifiche non occorre poi che un ingegnere metta qualche firma affinchè giustifichi che il lavoro sia stato effettuato a regola d'arte e che il mezzo sia omologato presso la motorizzazione?, se sì, mi chiedo anche se tutto ciò ne valga la pena, ciao.

Gerardo

iz4dji
09/11/2007, 20.27
.....ma per fare queste modifiche non occorre poi che un ingegnere metta qualche firma affinchè giustifichi che il lavoro sia stato effettuato a regola d'arte e che il mezzo sia omologato presso la motorizzazione?, ......


no, sono attrezzature che tu trasporti in quanto solo appoggiate o comunque facilmente rimovibili, come se tu togli i sedili per trasportare una tavola di legno.

ciao,

william51
09/11/2007, 21.34
a maggio a parigi, abbiamo conosciuto un "inventore" o meglio ideatore di una idea di tenda monta rapida per i mezzi tipo doblò o similari.

Dovrei ancora avare il catalogo, ma parlando con loro, mi avevano assicurato che sarebbero venuti a presentare l'ìarticolo in Fiera a rimini, poicgè quest'anno non ci sono potuto andare, non è che per caso c'era una specie di pallone che faceva da prolunga ad un furgone????


quella risolverebbe tutti i problemi che hai,

ciao

LaZia
10/11/2007, 01.17
Eccomi di nuovo!
Grazie a tutti per i consigli, sempre bene accetti, specialmente quando vengono da chi sa apprezzare i momenti di svago in piena libertà..
Certe volte, a parlare di campeggio con la gente, indipendentemente dal fatto che si faccia riferimento a camper o a tende o a roulotte, vieni guardato come probabilmente la gente dell'epoca guardava Galileo quando diceva che la terra gira intorno al sole e non viceversa...
Utilissime le foto, ci hanno dato diversi spunti, anche se, pur essendo validissimo il consiglio di creare un piano sottostante sia per lo stivaggio che per i momenti di tempo brutto (l'agosto scorso abbiamo fatto 13gg di vacanza, di cui 10 e 1/2 sotto l'acqua e con la bora - eravamo in Croazia - che tirava come non so cosa, ma non ci siamo arresi, nonostante la tenda!!!), non mi sento di tenere così "poco" spazio tra il mio naso e il soffitto, vista la mia sempre troppo poco controllata claustrofobia.. tante volte, anche in tenda, devo impormi di respirare con calma e starmene tranquilla sul materassone e non uscire a fionda, nonostante abbia dimensioni di tutto rispetto e sia alta c.ca 2mt... quindi, tantopiù che abbiamo il carrello, ci serve giusto lo spazio per infilare il tavolino e le due sedie; addirittura all'inizio avevamo pensato un piano direttamente appoggiato sul fondo e con i piedini per compensare il dislivello, poi ci siamo accorti che se lo tenevamo leggermente più alto, evitavamo di doverlo sagomare a causa delle "gobbe" per le ruote, e da qui abbiamo visto che risulta uno spazio utile per i bagagli ingombranti!! In ogni caso, non avevamo pensato alle gambe del tavolo, ottimo consiglio davvero!!!!
Quanto al discorso riscaldamento, ho passato le info a mio marito e al mio papino, se ne occuperanno loro, io purtroppo di queste cose capisco un po' poco...
Passando al discorso tende, ne ho viste anch'io due esemplari;
uno si aggancia al portellone laterale, più o meno come se fosse un tendalino, e crea una camera alta quanto la vettura e di dimensioni c.ca 1.5x1.5, non ricordo però la marca, anche se credo ce ne sia un tipo anche della Fiamma; l'altra era pubblicizzata su un Focus di quest'estate ed era della Napier, una ditta americana, che tra le altre cose crea anche tende da montare sui pianali dei pick up e, se non sbaglio, addirittura cellule, sempre per pick up.
In pratica questa tenda, che esiste per vetture come la mia o come i SUV e per vetture familiari, è una igloo di c.ca 2mtx2mt alta sempre 2, con il lato contiguo a quello dell'ingresso "a soffietto", che agganci alla vettura accostata in retromarcia. L'idea non sarebbe malaccio, ma i costi non sono abbordabilissimi... chiedono c.ca 550$+spese di importazione fino in Germania (unico importatore x l'Europa)+le spese di importazione in Italia (che non so se comprendano già l'IVA o se è da aggiungere ulteriormente)...
E da qui passiamo al discorso caravan.. io sinceramente, pur avendo come ideale x facilità di spostamento e di organizzazione un Trigano o simile, non so ancora dirvi se per noi sarebbe più indicata una caravan o un camper, ci sono vantaggi e svantaggi in tutti e due i casi..
Il mio discorso è un'altro: nel migliore dei casi il maritino aiuta a montare la tenda, ma a manutenere il "campo base" in tutto e per tutto, e poi a smontare e ritirare la tenda ci pensa la sottoscritta.. quindi "circuire" il marito per convincerlo almeno a provare una soluzione come questa è stato un gioco di sopravvivenza, visto che l'intenzione per la prossima estate è appunto di girare un po' la Francia (tantopiù che con noi viaggia sempre - e quando dico sempre intendo anche in moto - una quattrozampe che ama il campeggio più di noi, e la Francia è un paese davvero dogwelcome...).. non oso pensare a quante volte dovrei montare e smontare la tenda.. un conto è quella micro che usiamo per gli spostamenti e le ferie in moto, un altro è montarne una che è sì igloo ma è 2.50x3.70 + la veranda.. sono stanca solo al pensiero!!!!!
Chiudo con una nota da codice della strada: confermo che la soluzione che abbiamo scelto, non essendo definitiva, non costituisce una modifica dell'automezzo, quindi non è soggetta a collaudo.. al limite ti possono rompere le scatole se ti fermi a dormire in giro invece che in campeggio, ma questo capita anche a camperisti e roulottari quando trovano qualche agente un po' troppo zelante.. ai nostri amici (con la roulotte) hanno rotto le scatole e volevano fare la multa perchè si sono fermati in un'area parcheggio sulla Valdastico e sono saliti in roulotte a lavare e cambiare la figlia di poco più di un anno che era stata male e aveva rimesso...
Ora vado a nanna, così domani comincio a prendere due misure un po' più seriamente, e penso a come attaccare le tendine con delle ventose al vetro, tipo quelle parasole...
'Notte a tutti e grazie ancora!
LaZia

muttie
10/11/2007, 03.29
non è che per caso c'era una specie di pallone che faceva da prolunga ad un furgone????
sìììììììììììììì, c'era ed era uno spettacolo :hyper:...

iz4dji
10/11/2007, 12.31
.......la mia sempre troppo poco controllata claustrofobia.........
.......la prossima estate è appunto di girare un po' la Francia.....
........ ai nostri amici (con la roulotte) hanno rotto le scatole e volevano fare la multa perchè si sono fermati in un'area parcheggio.......
ti capisco, mia moglie c'è stato un periodo che non voleva fare le gallerie nè le strade con dirupo per motivi simili....ora è passato.

Comunque anche con il piano pialzato rimarrebbe sempre sopra lo spazio per stare comodamente seduti con ampio margine, lo stesso spazio di quando stai seduta in macchina. Forse l'installazione a tetto di un bell'oblò panoramico trasparente, da lasciare eventualmente socchiuso, potrebbe darti meno l'idea di chiuso. Se non sbaglio ora non è necessario l'aggiornamento della carta di circolazione per i tettucci apribili mentre in passato serviva.

La Francia è fantastica, specialmente la costa nord.

Qui: Siti amatoriali e non (http://www.turismoitinerante.com/turitbkmrk/camper_caravan/tbcampcar.shtml?osCsid=a168744 7edf4751a9e4b849e112f61c9) trovi il mio sito IZ4DJI Home Page dove trovi tra l'altro il diario del (dei) viaggio in Francia con tante info utili.

La roulotte come qualsiasi rimorchio (anche il vostro carrellino) non può stare staccato dalla vettura nei centri abitati, ma se la roulotte rimane attaccata alla vettura e non si abbassano i piedini, l'autotreno (così lo definisce il codice) così costituito si può parcheggiare ovunque ci sia lo spazio necessario. Poco importa se vi siano o no persone all'interno ovviamente solo da fermo. Poi se si lasciano finestre aperte, roba fuori o altro allora si è sanzionabili nè più nè meno come in camper.

Anche l'idea quindi della minicaravan non sarebbe malvagia, guarda qui:
1187861307-Caravan_ITA_2008.pdf (http://www.hymer.ag/medien/pdf/1187861307-Caravan_ITA_2008.pdf)
specialmente i modelli ERIBA Touring (piante pag.16) e tra questi la piccolissima Puck 120 che tra l'altro entra anche nel più piccolo garage.
In questo caso si può proprio dire "il vino buono sta nella botte piccola" visto che questo piccolo gioiellino è costruito con la massima qualità e le migliori tecnologie...e si vede dal prezzo.

Stando più bassi puoi guardare qui: http://www.allcar.it/ITA/veicoliricreazionali/caravans.htm
dove si può trovare una minicaravan a prezzo abbordabile rinunciando solo a un pò di lusso.

ciao,

flavio
10/11/2007, 17.01
se vuoi una mini caravan vedi anche : http://www.pioneercaravan.it/
io ho un autocaravan Pioneer.
ciao

iz4dji
10/11/2007, 20.22
se vuoi una mini caravan vedi anche : http://www.pioneercaravan.it/
io ho un autocaravan Pioneer.
ciao

la mitica Pioneer Lingotto, non la avevo nominata solo perchè ero convinto non fosse più prodotta. Sono molto contento che un prodotto così intelligente sia sopravissuto alle moda dell'inutile e del superfluo.

Era ed è una delle più belle e intelligenti caravan mai prodotte, anche se riguardo a quelle da me nominate mi sembra più grandina anche se non di tanto.

ciao,

Marco Fanoni
03/04/2009, 16.53
Per chi volesse cedo gratuitamente i miei progetti in CAD o PDF che ho utilizzato per camperizzare il mio fiat doblò.

Posto delle foto vecchie a progetto non ancora ultimato
www.gurgugnao.info/dati/camperizzazione.zip (http://www.gurgugnao.info/dati/camperizzazione.zip)
se un giorno riesco pubblico le foto a lavoro finito con tutte le rifiniture estetiche e le ultime modifiche.

Per dormire ho utilizzato una maggiolina adventure.

Devo dire che sono molto soddisfatto del risultato in quanto non ho
dovuto modificare nulla del mio doblò; i 3 moduli vanno ad incastro e
sono abbastanza leggeri da trasportare. Quando non mi servono li
tengo in casa e li uso come mobili di casa. ( Tra l'altro spesso il modulo cucina mi salva la cena finisce la bombola .. =) )

Prima di progettarlo ho eseguito molti test e parlato con persone che si intendono di progettazione e utilizzo di un mezzo camperizzato per cercare di capire quali sarebbero state le mie esigenze reali; una cosa molto interessante che ne è uscita è la possibilità di poter cucinare dall'interno in caso di pioggia, un'altra buona idea è quella di scomporre il progetto in 3 moduli cosa che non solo mi ha facilitato la creazione dei mobili stessi ma li a resi trasportabili anche da una persona sola. per ulteriori informazioni contattatemi pure.

Teoo
04/04/2009, 23.09
Non capisco !!!!!!!!!!!

Sarò un poco di coccio ma non capisco come intendete fare le vacanze !!!!!!
solo leggendo tutte le manovre per allestire il campo basemi sono già stancato e esaurito mentalmente !!!!!!!!!!!!!
Si sono pigro, anzi pigrissimoooo soprattutto perchè le ferie servono per rilassarsi e non per smonta e monta un'infinità di cose ..........

allestire un doblò è cosa già stata fatta, quindi basta cercare e copiare progetti e progettini vari presenti su internet, a fronte di taluni complessi e laboriosi altri risultano molto ben realizzati e funzionali......

i miei dubbi riguardano: dormo sul furgone, tengo le cose in un carrello, mi cambio in tenda !!!!!!!!!!!!!! troppo laborioso e dispendioso in tempo soprattutto se si vuol visitere molti luoghi durente le vacanze ........

a mio avviso ci sono 2 soluzioni sole per essere il tutto fattibile e funzionale....
1, solo il doblò con tendone posteriore e un bel gavone sul tetto.
2 una caravan ordinaria, magari usata pronti e viaaaaaaaa

pregi e difetti: il furgone allestito è spartano ma funzionale quanto basta per toccate e fuga, veloce negli spostamenti, un poco laborioso nel sitemare le cose uso prettamente estivo in zone calde .................
La caravan, lenta nelle lunghe tratte, veloce nell'allestimento e nello smantellamento del campo base,molto spazzio interno, funzionale in tutto e per tutto disponendo pure di un bagno, utilizzabile tutto l'anno .......

costi !!!!!!!!!!!! bè preparare un furgone non costa poi così poco io stimo una spesa complessiva sui 2.000\2500 euro ......... una caravan d'occasione la si può trovare tranquillamente su quell'importo, anche meno !!!!!!!

Stefano Pedercini
05/04/2009, 21.56
Teoo non credo ci sia molto da capire , è solo questione di gusti .....
io con il camper ............
tu con la caravan + auto ...........
Marco con il doblò e la maggiolina ...............
Tizio con tenda + moto .........
Caio con sacco a pelo e biglietto del treno in tasca ..........
comunque sono modi diversi per fate turismo itinerante .
Quale il migliore modo non lo so ma basta ce piaccia e dia soddisfazione :):pace:

muttie
06/04/2009, 03.28
Teoo non credo ci sia molto da capire , è solo questione di gusti .....

comunque sono modi diversi per fate turismo itinerante .
Quale il migliore modo non lo so ma basta ce piaccia e dia soddisfazione


pienamente d'accordo :pace:

maclean
06/04/2009, 11.40
[quote=Stefano Pedercini] ... modi diversi per fate turismo itinerante ....
Quale il migliore modo non lo so ma basta ce piaccia e dia soddisfazione /quote]

Questione di gusti, possibilità, disponibilità di tempo, eccetera.

L'importante è muoversi, che lo si faccia da turisti o da viaggiatori importa relativamente poco.

Certo è che per capire dove siamo capitati bisogna essere un po' più viaggiatori che turisti, un minimo di "spirito di avventura", chiamiamolo così allargandoci un po', ci vuole.

Ci sarebbe da parlarne a lungo, volendo, sviscerare i pro ed i contro di tante alternative, per poi probabilmente rimanere convinti della propria scelta.

E' soggettivo, difficile trovare la soluzione "unica" e gradita a tutti, probabilmente ai limiti dell'impossibile.

Godiamoci la libertà del nostro modo di viaggiare, ognuno a modo suo e con i mezzi che predilige.

:pace:

Teoo
10/04/2009, 02.01
Quì non si è capito il mio discorso .............. viste le ultime risposte !!!!
Proviamo a capirci meglio .... non mi sembra di aver mai contestato le scelte altrui fatte, ho solo cercato di far capire che essere turisti, viaggiatori, campeggiatori, ecc. non significa stressarsi la vita con fardelli di roba sparsi ovunque............ così facendo si ottiene solamente 2 cose ..... stress e la volgia di cambiare radicalmente il modo di fare le vacanze abbandonando il tutto

Ho semplicemente fatto notare che il sistema vagliato non è razionale e funzionale ...........
ora stà a loro decidere se continurare con il progetto in maniera integrale, modificarlo o rivederlo integralmente .................

Marco Fanoni
11/04/2009, 13.10
La cosa migliore, come dici tu Teoo è godersi le vacanze su questo non ci sono dubbi. Io parlo per me ma penso di essere in linea con quello che pensano gli altri dicendo di aver deciso di voler camperizzare la mia Doblò per questioni economiche e funzionali.
Se avessi i soldi comprerei anche io un bel mini camper super attrezzato da utilizzare per le vacanze e da tenere ben lucido in garage ma purtroppo non ho nemmeno il garage. In questo modo invece riesco ad avere la mia bella macchina per muovermi agilmente in città o da utilizzare come efficiente mezzo di carico e per ogni esigenza carico i miei 3 mobiletti; la Maggiolina d'estate la tengo fissa sul tetto ed in 5 minuti ho il mio bel camper.

Di posto ne ho! calcolando che viaggiamo in 2 ed i sedili posteriori sono liberi per metterci tutte quelle cose inutili che ti porti dietro quando vai in vacanza; la zona notte è tutta dentro la Maggiolina compresi pigiami e accessori; ho messo delle sacche porta oggetti dietro ai sedili anteriori per la zona bagno e quest'anno mi ci stava persino uno spazio per il kit di pronto soccorso. Già l'ordine è rigorosamente obbligatorio e certo gli sbattimenti non mancano.

Per una toccata e fuga ti fermi ed apri il portellone posteriore che ti fa da mini veranda, tavolino e cucinotto; la tenda si apre in 30 secondi e si chiude in 2 minuti.

lati negativi cene sono ovviamente e su questo do ragione a teoo al primo posto1 è sicuramente il fatto non avere un bagno ed al secondo di non avere un frigorifero; nel mio caso non sono un problema in quanto sono una persona che si adatta facilmente ma capisco che per altri possono essere gravi mancanze.

Marco Fanoni
11/04/2009, 13.18
La cosa migliore, come dici tu Teoo è godersi le vacanze su questo non ci sono dubbi. Io parlo per me ma penso di essere in linea con quello che pensano gli altri dicendo di aver deciso di voler camperizzare la mia Doblò per questioni economiche e funzionali.
Se avessi i soldi comprerei anche io un bel mini camper super attrezzato da utilizzare per le vacanze e da tenere ben lucido in garage ma purtroppo non ho nemmeno il garage. In questo modo invece riesco ad avere la mia bella macchina per muovermi agilmente in città o da utilizzare come efficiente mezzo di carico e per ogni esigenza carico i miei 3 mobiletti; la maggiolina d'estate la tengo fissa sul tetto ed in 5 minuti ho il mio bel camper.

Di posto ne ho! calcolando che viaggiamo in 2 ed i sedili posteriori sono liberi per metterci tutte quelle cose inutili che ti porti dietro quando vai in vacanza; la zona notte è tutta dentro la Maggiolina compresi pigiami e accessori; ho messo delle sacche porta oggetti dietro ai sedili anteriori per la zona bagno e quest'anno mi ci stava persino uno spazio per il kit di pronto soccorso. Già l'ordine è rigorosamente obbligatorio e certo gli sbattimenti non mancano.

Per una toccata e fuga ti fermi ed apri il portellone posteriore che ti fa da mini veranda, tavolino e cucinotto; la tenda si apre in 30 secondi e si chiude in 2 minuti.

lati negativi cene sono ovviamente e su questo do ragione a teoo al primo posto1 è sicuramente il fatto non avere un bagno ed al secondo di non avere un frigorifero; nel mio caso non sono un problema in quanto sono una persona che si adatta facilmente ma capisco che per altri possono essere gravi mancanze.

muttie
13/04/2009, 02.10
Se avessi i soldi comprerei anche io un bel mini camper super attrezzato da utilizzare per le vacanze e da tenere ben lucido in garage ma purtroppo non ho nemmeno il garage..

complimenti, marco, mi sembra che tu abbia una fantastica organizzazione nel tuo mezzo ..pensa a quanta gente ha comprato un camper super accessoriato e poi nn ha mantenuto l'entusiasmo iniziale e dopo poco l'ha rivenduto...tu invece di entusiasmo ne hai da vendere e credo che questo sia l'importante:proud:, nn i soldi... (poi se arrivano anche quelli tanto meglio :happy:)
ciaociao, roberta :pace:

Marco Fanoni
14/04/2009, 12.12
Grazie Roberta! l'entusiasmo per questo tipo di cose credo sia genetico.. discendo da una famiglia di camperisti che giravano in camper quando questa parola voleva dire mini furgoni spartani super attrezzati mezzi fatti in casa, quando tra camper si era talmente in pochi che ci si salutava con gli abbaglianti e quando si posteggiava direttamente sulla spiaggia col rischio di rimanere impantanati per l'arrivo di un'alta marea improvvisa. Un tempo in cui il camperista era visto come una cosa inconsueta che la gente guardava passare quasi fosse un areoplano.

ora che ho l'età per girare con il mio mezzo purtroppo le cose sono cambiate ...e di molto! la spiaggia la puoi ammirare solo se hai un bel binocolo ( almeno in Italia ) ci sono più divieti di accesso per camper che alberi in certi posti; i camperisti nuova generazione farebbero prima a mettere 4 ruote motrici alla propria casa cosi son sicuri di avere proprio tutto; la parola avventura è stata sostituita dalla parola consuetudine ed ora quando ci si incontra al posto degli abbaglianti ci si suona il clacson con insulto dialettale incluso. Ora il camperista è visto come una calamità che dove va crea mondezza e disordine e quando la gente li vede passare si volta dalla parte opposta.

Ritornando all'argomento precedente penso sia anche questa la motivazione che spinge la gente a camperizzarsi il proprio mezzo. Penso sia proprio la voglia di avventura unita alla speranza di ritrovare vecchi valori ormai resi invisibili dalla smania di avercelo + grosso.

enzotemma
14/04/2009, 16.50
.. giravano in camper quando questa parola voleva dire mini furgoni spartani ........, quando tra camper si era talmente in pochi che ci si salutava con gli abbaglianti e quando si posteggiava direttamente sulla spiaggia .........Un tempo in cui il camperista era visto come una cosa inconsueta.....

i camperisti nuova generazione farebbero prima a mettere 4 ruote motrici alla propria casa cosi son sicuri di avere proprio tutto;. Ora il camperista è visto come una calamità che dove va crea mondezza e disordine e quando la gente li vede passare si volta dalla parte opposta. ........................

Ritornando all'argomento precedente penso sia anche questa la motivazione che spinge la gente a camperizzarsi il proprio mezzo. Penso sia proprio la voglia di avventura unita alla speranza di ritrovare vecchi valori ormai resi invisibili dalla smania di avercelo + grosso.


concordo su molti punti con te tanto è vero che in 20 anni non ho mai messo la veranda xè non mi serviva però adesso soprattutto in italia ti portano a fermarti quasi come uno stanziale e tutto il resto viene di conseguenza....
e fai fatica a sentirti in libertà ti senti sempre osservato controllato....ingabbiato????
in bocca al lupo x le tue avventure enzotemma