PDA

Mostra versione intera : Il Frigo e il Gas


roberto
07/11/2007, 13.00
Tempo fa, cambiata la bombola ormai vuota, il mio frigo nel funzionamento a gas, ha iniziato a fare una puzza nauseabonda. Non solo, il camino di uscita dei fumi, e un pezzo del camper , sotto alla finestra della cucina, si sono sporcati tantissimo. Non era mai successo, e comunque non ho potuto mai aprire la finestra della cucina, avrei rischiato di far svenire qualcuno. Ora, cambiata la bombola (pensavo si trattasse di una bombola di gas "sporco") il problema non e' cambiato. Possibile si tratti di una partita di bombole tutte fatte nello stesso modo? Oppure ho un problema al bruciatore (all'improvviso???) o forse la bombola precedente ha sporcato tutto cio' che poteva sporcare, e adesso accendendo il frigo a gas mi ritrovo con il "vecchio" sporco che ancora fuoriesce??
Voi che ne pensate?
Rob

bagnatozuppo
07/11/2007, 13.36
Non ho esperienza diretta di questi problemi, per ora, ma so che quando le fiamme delle cucine a gas sporcano le pentole bisogna registrare la combustione, cioe' il rapporto tra aria e gas. Io lo farei controllare e pulire, giacche' ci sono, non dovrebbe essere un intervento disumano

Alberto-LC
07/11/2007, 14.13
Oppure ho un problema al bruciatore (all'improvviso???)
Potrebbe essere che la bombola precedente contenesse un po' di sporco che ha intasato l'ugello, quindi il gas non brucia bene e lascia quella puzza.

Non riesci a vedere la fiamma se regolare (azzurra e alta un paio di cm, forse meno) oppure arancio/giallo ?? In quest'ultimo caso significa che cla combustione non "a posto"

robertovr
07/11/2007, 14.54
ciao.....sicuramente il tuo problema facimente risolvibile con la pulizia del bruciatore e dell'ugello....facendo bene attenzione alla lana di roccia che inserita nel cilindro sopra il bruciatore....la fuori uscita della stessa dal cilindro provoca il colore nero che esce dal camino...e la puzza acre che si sente....la fiamma x tua buona norma deve essere sempre azzurra e non deve presentare alcun colore che non sia l'azzurro....

roby

Stefano Pedercini
07/11/2007, 16.14
E' probabile , come dice Alberto , che la bombola precedente abbia fatto il danno lasciando dello sporco nei tubi di condotta ma :
- dovresti sentire puzza anche con i fornelli / stufa / boiler
- la fiamma dei fornelli / stufa dovrebbe essere gialla
- quando stacchi il riduttore regolatore di pressione dalla bombola dovresti trovare dei residui oleosi maleodoranti sul raccordo .
Se cosi fosse , credo che l'unica cosa si pulire i tubi . Abbiamo due mezzi simili come impostazione , impiantistica e accessori anche se di marca diversa perci spero di farmi capire .
Ci vuole dell' aria compressa ; scolleghi la bombola , e togli il riduttore dal tubo di gomma ( se ha + di 5 anni cambialo ) . Sviti il raccordo di arrivo alla valvola ( non quello che va al frigo ) di intercettazione che sta in cellula ( sotto il lavandino ? forse ) e soffi con dell' aria compressa a bassa pressione ; se il tubo sporco dovrebbe fuoriuscire e lasciare dei residui . Non fare la stessa operazione con quello che va al frigo perch potresti danneggiare il bruciatore .
Se hai voglia puoi ripetere l' operazione per le altre utenze fornello/stufa/boiler sempre soffiando dalle valvole in controcorrente .
Rimonta il tutto con attenzione , collega la bombola , metti in pressione e controlla se i raccordi sono chiusi correttamente con lo spray cercafughe o spruzzando leggernmente acqua saponata sui raccordi .
Gi che ci sei , smonti le griglie esterne e proteggendo con del cartoncino il bruciatore , soffia con aria nel camino di scarico dei fumi , prima dal basso verso l' alto e poi al contrario . Una leggera soffiata con aria a bassa pressione anche al al vano retro frigo e per ultimo al bruciatore . Controlla che non vi siano parti in plastica bruciacchiate o ingiallite dal calore . Potrebbero essere fonte di cattivo odore prima e incendio poi :eek: .
Poema finito , ma spero ti sia utile .
Roberto , so di essere pedante e pesante , ma occhio che con il gas non si scherza , se hai dei dubbi ...... fai fare il lavoro da un esperto magari in tua presenza , cos sai come fare la prossima volta ;) .

gesa
07/11/2007, 16.32
Oltre a quello che ti hanno gi detto, consiglierei un controllo anche nel camino di scarico, se sporco o intasato da fuliggine non riesce a scaricare e ti rimanda tutto nel camper, ciao.

Gerardo

TARZAN
27/08/2008, 15.57
Io ho da poco acquistato un v.r. c.i,con frigo trivav.thetford il modello non lo ricordo ma quello con il doppio sportello freezer/frigo, con questo diavolo di sensore che si sceglie l'utenza primaria,con la modalita gas sia in auto che manuale ha sempre dato problemi fino a non funzionare pi.
Il piezo elettrico si sente azionarsi,ma dopo qualche tonfo classico quando il frigo intasato di gas,va in protez e non vuole pi saperne.
in modalita 220 quando la tensione bassa va in protez.
qualcuno pu suggerirmi cosa fare,prima di rivolgermi al centro assist. evitandomi di farmi prendere in giro con qualche scusa del tipo il gas sporco ha dannegg,il frigo o altro.
ed a qualcuno di voi mai successo di trovare un campeggio che fornisce la tensione bassa ed il frigo v in protezione?

gesa
27/08/2008, 16.15
...con frigo trivav.thetford.....ed a qualcuno di voi mai successo di trovare un campeggio che fornisce la tensione bassa ed il frigo v in protezione?

C' gi un'altro utente che ha aperto una discussione relativa alla stessa marca e mi pare che abbia avuto grossi problemi (prova ricercarla sul forum non mi ricordo il link).

Per l'ultima domanda no, non mi mai successo.

Gerardo

Pierfranco
27/08/2008, 16.54
La vedo non molto bene

leggi un p qua
http://www.turismoitinerante.com/turitcafe/showthread.php?t=585&highlight=frigorifero+thetford


sembra una battaglia persa :o

Non so quando rientra l'amico Francato, ma lui quello che ti pu "illuminare" ;)

Per quanto concerne il non avere i 220 volt pu essere, nella mia zona per un certo periodo causa guasti sulle linee l'Enel erogava tensione pi bassa , creando vari problemi con diversi prodotti elettrici /elettronici pi sensibili alle variazioni di tensione .

roberto
28/08/2008, 17.29
ciao. una domandina facile facile.:banghead: :angry:
Quando il frigo a GAS non funziona, ho provato a toccare i tubi che si trovano dietro. Il tratto di tubo immediatamente dopo il bruciatore ed il barilotto, ripeto, quando il frigo non rende, e' tiepido. E' normale, o potrebbe essere sintomo di un cristallo di ammoniaca che si e' formato nel circuito?
Se cosi' fosse, perche' a 220 poi invece il frigo va di nuovo?:senzasperanza::piange:
Help me please.............
Rob

TARZAN
29/08/2008, 15.09
C' gi un'altro utente che ha aperto una discussione relativa alla stessa marca e mi pare che abbia avuto grossi problemi (prova ricercarla sul forum non mi ricordo il link).
Per l'ultima domanda no, non mi mai successo.
Gerardo
ho cercato probabilmente non bene,ma non ho trovato molto,qualcuno mi ha invece detto di iniziare a rivolgermi all'avvocato della federconsum.
non vorrei arrivare a questo,
ma penso come puo intasarsi un frigo nuovo,con una bombola che aveva fatto funzionare precedentemente un altro frigo sanza dare problemi?
la vedo brutta. ciao

roberto
29/08/2008, 16.14
come puo intasarsi un frigo nuovo,con una bombola che aveva fatto funzionare precedentemente un altro frigo sanza dare problemi?
la vedo brutta. ciao
Tarzan, la butto li. Una volta ho levato una bombola dal camper, che secondo me era vuota, dato il rendimento (un filo di gas accesso con regolatori al massimo).
Una volta tolta, pero', al peso, mi sono accorto che non poteva essere esaurita. Un rivenditore di bombole, interpellato , mi ha detto che in alcuni casi e' possbile che le bombole abbiano al loro interno della "morchia", che va a depositarsi sul fondo. In effetti, una volta girata sottosopra la bombola, si aveva la sensazione di una "melma" che dal fondo scendesse in giu'. Potrebbe essere olio, o chissa' che altro.
Potrebbe essere successo questo: spostando la bombola dal vecchio frigo al nuovo, l'eventuale morchia sul fondo si e' mossa, andando and intasare il circuito da qualche parte. Non so', e' solo un'ipotesi, probabilmente sbagliata: non conosco il tuo modello di frigo con doppio sportello. Certo e' che se la mia ipotesi fosse giusta, comunque il frigo avrebbe dovuto accendersi e se il gas e' sporco te ne dovresti accorgere sia dall'odore che dal camino (che si sporcherebbe subito)
Comunque sia, inviare una lettera anche in copia all'Adiconsum, cosi che chi legge veda che gia' un'associazione per i consumatori e' al corrente, a mio avviso puo' solo aiutare....
ciao
Rob