PDA

Mostra versione intera : Rilucidare il cupolino


miggi
17/04/2007, 18.35
Gentilissimi ,il problema è questo :il cupolino del mio semintegrale ,malgrado sia rimessato al coperto dal primo giorno ,ha perso il lucido .A dire il vero ha perso a pezzetti anche la scritta elnagh .Poichè ritenevo la scritta una forma di pubblicità della casa costruttrice ,ho creduto (ingenuo) che era interesse loro ,di elnagh ,ripristinarla in modo da non farci brutta figura .E invece no .Avrei dovuto pagarla e quindi ,per tigna come si dice dalle parti mie ,non l'ho fatta rimettere e non ho fatto fare neanche la lucidatura .
Ho provato a spruzzarci sopra una cera ed è come non l'avessi fatto .Ora ho acquistato una pasta abrasiva della Arexon che vorrei spalmare usando un attrezzo rotante che mia moglie usava per pulire i vetri ma non so se il bianco del cupolino (che ora è un po giallo-avana )è una vernice ,che quindi potrebbe andar via con l'operazione ,oppure fa parte del materiale del cupolino .
Qualcuno c'è passato?Consigli ?
Poichè anche la scritta posteriore sta cadendo a pezzi ,se mi incontrate fermiamoci a prendere un caffe'.Saluti ,Giuseppe

iz4dji
17/04/2007, 22.25
il cupolino del mio semintegrale ,malgrado sia rimessato al coperto dal primo giorno ,ha perso il lucido........
.......una pasta abrasiva della Arexon........

io ho avuto lo stesso problema con il mio precedente PILOTE.

Di solito la vetroresina è ricoperta da uno strato chiamato gelcoat che ha un discreto spessore (ma non infinito).

Prova prima con la pasta che hai comperato, o usi uno strumento rotante professionale o è meglio uno straccio a mano. Stendi la pasta in piccole zone di circa 50x50 frizionanndola energicamente, poi attendi un attimo che si rapprenda un pò e con un altro straccio (di lana o simili) frizioni energicamente fino a rendere la superficie liscia. Ogni tanto cambia il secondo straccio quando si impasta.

Fatto questo rifai lo stesso trattamento con un POLISH.

Io lo feci nel mio PILOTE (tutto il camper) l'anno scorso a Luglio e al secondo giorno di lavoro sono svenuto per terra dalla fatica e disidratazione (c'erano più di 30°). Comunque è venuto bene, sembrava nuovo e me lo hanno valutato bene anche per questo.

Se non viene vuol dire che il gelcoat si è consumato e quindi penso ti tocchi di fare riverniciare il cupolino.

Le scritte purtroppo sono considerate un ricambio come un altro, se sta bene anche così fanne a meno, se ci tieni dovrai pagarle anche se scoccia.

Ho comperato un adesivo della moto che si era sbiadito, piccolo circa 20x5 cm e me lo hanno fatto pagare €.60,00!!!!

Ciao,

Stefano Pedercini
18/04/2007, 08.55
Come ti ha scritto Tommaso , fai delle prove in una zona poco visibile e vedi come è il risultato ma dovrebbe essere buono , se pensi che oramai quasi tutti i pezzi di carrozzeria delle auto sono diciamo di " plastica " .
Controlla che la pasta abrasia sia a grana fine o da finitura altrimenti "taglia troppo" , é un po' come la carta vatrata , quella più grossa e più gratta .
Anche se non ho vetroresina sul mio mi sono trovato bene con un prodotto che mi hanno consigliato gli amici del forum ma non ricordo il nome , mi pare Sim..... . lasciami il tempo di controllare a casa .
Certo ci vuole olio di gomito e .... togli la cera , metti la cera .....togli la cera , metti la cera .....togli la cera , metti la cera .....
Buon lavoro .

miggi
19/04/2007, 15.17
Tommaso e Stefano vi ringrazio .Quindi la cosa si può fare ,però ...Lascio per ora da parte la pasta che avevo acquistato perchè mi pare che comporti qualche rischio .Ho preso un polish ,sempre Arexon ,col quale non dovrei correre il rischio di grattare il gelcoat .Purtroppo ho finito l'olio di gomito che ricordo funzionava bene e ,fra l'altro ,non so se avete presente :) dove è posizionato il cupolino nei camper ,per di più senza scaletta come quasi tutti i semintegrali :praticamente irraggiungibile se non con il lavavetri di mia moglie che ha un lungo manico e metà lavoro lo ha già fatto ...e poi si è rotto ed ora è in riparazione.La parte fatta comunque è abbastanza soddisfacente .Se sarà il caso darò un'altra passata.Saluti ,Giuseppe

iz4dji
19/04/2007, 16.26
il cupolino nei camper ,per di più senza scaletta.......praticamente irraggiungibile
Non salire sul cupolino, se la restante parte del tetto può essere portante (da verificare!), il cupolino non lo è senz'altro. Io per fare le due parti più laterali ho usato una comune scala doppia a 5 gradini, per la parte anteriore, a piedi nudi stavo sul bordo superiore del cofano (ducato 99) che è nervato e regge bene anche i miei 87 kg. la parte superiore centrale la ho raggiunta salendo sul tetto ma comunque la puoi tralasciare perchè non si vede.

Ciao,

Graziano
19/04/2007, 18.00
Anche io cupolino Elnagh completamente opaco, se non ci sono screpolature il gelcoat è tutto al suo posto anche se non brilla piu'.
Io ho agito in questo modo, e a mano, prima due trattamenti con Arexons "mirage polish rinnovante", poi un trattamento con Arexons "shado cera alta protezione", sono cere liquide e trovi le istruzioni sui flaconi, il cupolino è tornato nuovo, per le scritte,io ho inviato una mail a Elnagh con i dati identificativi del veicolo, e chiedendo se potevo avere le scritte nuove, in quanto le vecchie erano oramai deteriorate, come di fatto erano, nel giro di dieci giorni mi sono arrivate per posta senza alcun costo.



Saluti Graziano

miggi
20/04/2007, 18.34
E' fatta :bene o male tra scala ,ruote anteriori opportunamente sterzate a dx o sx secondo il caso ,motore ,il furbastro è stato domato .I prodotti della arexon li ho provati tutti ,non esattamente nell'ordine da voi indicato ,anche l'olio di gomito ,comunque alla fine la patina di grasso lasciata dai fumi degli scappamenti l'ho tolta .Il problema principale era che sto per partire per la Germania e mica voglio fare la figura dell'italiano col cupolino zozzo .No?Graziano ,io alla elnagh mando anche la foto ,assieme alle considerazioni già illustrate .Ed anzi ,gia che ci sono ,quasi quasi chiedo anche un corrispettivo per la pubblicità che le faccio (col cupolino pulito per di più).Saluti ,Giuseppe

pino59
26/04/2007, 13.57
Sempre Elnagh, :proud:
sul cupolino, poprio sulla curvature, mi si sono formate delle piccolissime microcrepe modello ragnatela messa per i lungo:cry: .
Pensate si possa risolvere con pasta abrasiva?:confused:
Grazie:)

miggi
26/04/2007, 15.22
Pino59 ,spero ti rispondano gli amici che hanno dato consulenza a me che ,come puoi vedere dai precedenti ,non ne so molto .Posso però dirti che le microcrepe sulla vetroresina io le ho avute su una barca senza conseguenze ,almeno fino a quando è stata mia e cioè alcuni anni .Poi l'hanno rubata e non so come è finita .Comunque penso che non ci siano risvolti funzionali oltre quelli estetici .Saluti ,Giuseppe

Stefano Pedercini
26/04/2007, 17.28
Pino , come ho scritto a Miggi , non ho parti in VRT su mio camper , e perciò non posso affermare di averlo sperimentato personalmente , ma ho visto ottimi risultati con questo prodotto (http://www.synpol.it/prodotti.htm)
Dalle specifiche tecniche è adatto anche al VRT , non so se può essere valido ache per le microcrepe tipo ragnatela che dici .
Mi dispiace di essere stato molto vago .

pino59
27/04/2007, 08.22
Grazie molte a Miggi e Stefano. In effetti non credo che le microcrepe di cui parlo possano nuocere, sia per l'entità che per la posizione. Diciamo che per il momento rimane solo un fatto estetico. Certo che non vorrei che col tempo si allargassero e diventassero maxicrepe.
Ciao e "buon relax" al massimo.

Stefano Pedercini
27/04/2007, 09.56
Mi sono scordato un consiglio .
Se utilizzate gli apparecchi elettrici per la lucidatura o la smerigliatrice angolare ( chiamato anche flessibile o frullino ) con l' apposito tampone di spugna per lucidatura , utilizzateli a bassa velocità di rotazione e senza premere troppo altrimenti si rischia di fare danni .
La vernice forma un film sulla lamiera o VRT che sia e riscaldandola troppo si rischia di staccala dal supporto e andando a formare delle grinze o l' effetto buccia d' arancia .............. :crazy: tipo cellulite .

iz4dji
27/04/2007, 10.16
.......la smerigliatrice angolare ( chiamato anche flessibile o frullino ) con l' apposito tampone di spugna.......
il classico flessibile va troppo forte, esistono degli apparecchi esteticamente identici al flessibile ma specifici per lucidatura e a bassa velocità, usati dai carrozzieri.

Lasciate perdere quelle lucidatrici a due manici a basso costo, non servono a niente, esperienza personale, provata 5 minuti e messa in cantina!!:angry:

Ciao,