Beats By Dre Black Friday North Face Jackets Black Friday Beats By Dre Cyber Monday Lululemon Black Friday Michael Kors Cyber Monday Michael Kors Cyber Monday Michael Kors Black Friday

Consigli per organizzare un viaggio negli USA

Il nostro amico Dario Brignole ci propone alcuni consigli utili per chi volesse intraprendere un viaggio itinerante negli Stati Uniti alla scoperta dei luoghi più suggestivi ed interessanti sotto il profilo naturalistico.

Ecco i consigli di Dario per programmare le vostre prossime vacanze negli USA

Colorado River a Navajo | Viaggio negli USA di Dario Brignole

I mesi migliori in assoluto per un viaggio come questo sono sotto ogni aspetto logistico: maggio, giugno, settembre. La durata consigliata, per chi ne ha le possibilità, è di tre settimane.
Tre settimane di viaggio penso possano essere alla portata di chiunque abbia impegni di lavoro e voglia vedere, a mio giudizio e conoscenza, i posti che andrò a descrivere: il meglio degli USA contenendo sia i costi che ovviamente il tempo a disposizione.

Notoriamente, ed a torto, tanti ritengono che il meglio degli USA sia “Da costa a costa”, per la mia notevole conoscenza degli usa ritengo sia una grande sfacchinata per  vedere poco o nulla delle bellezze naturali di quel grande Paese.

A maggio, giugno e settembre nei grandi parchi nazionali americani del quadrilatero e cioè ColoradoArizonaUtahNuovo Messico, non troverete ressa di turisti americani; notoriamente i locali concentrano purtroppo le loro vacanze di massa appunto nei mesi di luglio ed agosto intasando i grandi parchi nazionali, prenotando i camping, i bungalows ed i vari hotel esistenti nelle aeree interne ai parchi stessi.

I viaggi aerei interni, costano notevolmente meno. C’è inoltre la possibilità di noleggio auto o camper a prezzi decisamente inferiori. All’intero dei parchi si trovano diverse sistemazioni sia per quanto riguarda le piazzole camper che i vari tipi di bungalows e lodge, tutto a prezzi abbordabili senza dover prenotare in anticipo con l’ausilio magari di agenzie specializzate  che hanno comunque un costo ulteriore.

Questo viaggio in “AMERICA” che io  propongo a chiunque voglia realizzare un sogno, pensando quasi impossibile, potrà essere realizzato senza grandi sacrifici.
Questo che vengo ad illustrare a mio giudizio è il più completo ed interessante itinerario per una vacanza negli USA.

Prenotare viaggio A/R aereo Italia – NewYork con biglietto aperto 30gg. Ritorno da SanFrancisco o Los Angeles. Ovviamente al momento vanno scelte e valutate le opzioni  migliori sul mercato!

Il viaggio negli USA parte da Newyork con visita a Manhattan e dintorni, proseguendo poi in aereo per CASPER (Wyoming). Qui il consiglio è quello di noleggiare un auto,  per fare poi visita al Parco Nazionale di YELLOWSTONE.
Potrete poi fare ritorno a Casper per lasciare l’auto e prendere l’aereo interno per DENVER destinazione Colorado.
In quella città dopo aver noleggiato un auto o un camper camper potete proseguire il viaggio visitando tutti i maggiori parchi Nazionali del quadrilatero e cioè: in Colorado il Parco MESA VERDE, regno della etnia degli Anasazi con i loro insediamenti nelle falesie, quindi la città di Cortez nel cuore del deserto di Sonora dove avete la possibilità di acquistare oggetti artigianali indiani di ottima fattura.

Da Cortez sulla HW 666 e subito dopo sulla HW191 direzione Parco Nazionale ARCHES nello stato dello HUTAH per proseguire poi nella stessa zona per gli altri interessantissimi parchi nazionali di Canyolands, Capitol Reef, Zion, Bryce Canyons e, se volete, una eventuale visita guidata alla centrale elettrica del Glen Canyons, molto interessante.

Si prosegue in ARIZONA visitando il Parco Nazionale canyon de Chelly e subito dopo il Parco Nazionale della Foresta Pietrificata quindi per il clou: il Parco Nazionale Grand Canyons Sud Rim e la Monument Valley. Si esce dal Parco in direzione di Flagstaff (bellissima cittadina) quindi sulla HW 40/93 per LAS VEGAS; qui visita d’obbligo alla capitale del gioco con i cloni delle maggiori località mondiali.

Lasciata LasVegas il mio suggerimento sarebbe quello di terminare nella “Europea” città di San Francisco, una delle più belle città statunitensi insieme a New Orleans ed ovviamente a Newyork.

Nel caso abbiate dei bambini al seguito l’opzione sarebbe LOS ANGELES per visitare “DISNEYLAND“.

Chiaramente da una o l’altra città il consiglio è quello di lasciare il camper o l’auto (non ci sono problemi per consegnare i mezzi anche in una città diversa da quella del noleggio) e recarsi così all’aeroporto per il rientro in Italia.

Questa “vacanza fai da te negli USA” è la più consigliabile sia sotto il profilo economico che quello dell’assoluta libertà di movimenti.

I costi negli USA sono di molto inferiori all’Europa per cui alla fin fine andrete a spendere meno sicuramente che per una pari vacanza da noi!!! I costi dei voli interni sono anch’essi a buon prezzo. Ovviamente le tre settimane che ho preventivato, dovranno essere gestite da voi in base alle vostre esigenze; vi assicuro però che saranno comunque sufficienti per quanto sopra descritto.

Sicuramente sarà una vacanza magnifica da ricordare per lungo tempo.

Testo e foto di Dario Brignole

Comments are closed.