Argomenti   Nuovi messaggi   Ultimo giorno   Ultima settimana   Cerca   Vista ad albero   Per iniziare Problemi?   Profilo Utente   Contatta Moderatori   Program Credits

TELEVISIONE IN CAMPER

Forum di Turismo Itinerante: Tecnica: TELEVISIONE IN CAMPER


  Discussione Messaggi   Aggiornamento
Archivio per data  30   04 dic 2003
Archivio per data  39   03 apr 2003
Archivio per data  30   18 feb 2004
Archivio per data  30   23 mar 2004
Archivio per data  30   12 nov 2004

   By Pietro Occhiuto on venerdì 01 apr 2005 - 12:05: Edit

per max66
anch'io ho risolto il problema della tv come hai fatto tu e con la stessa strumentazione, premetto che le porte usb del mio pc sono quelle normali e non le 2.0. Ho migliorato nettamente la qualità dell'immagine inserendo una scheda pcmcia card bus usb 2.0. Tieni comunque sempre presente che il pc non raggiunge il livello della qualità della TV normale.
Se ti può essere d'aiuto ora sto provando un sintonizzatore tv da collegare ad un monitor lcd la prova l'ho fatta a casa e funziona a meraviglia, questo finesettimana lo provo anche sul camper e ti farò sapere.
Ciao

   By Dino Roman on giovedì 31 mar 2005 - 23:09: Edit

tv lcd 7 pollici 16/9 colori T07-W01C Dikon

Ho acquistato ieri un tv portatile LCD. Alimentazione a 12V, 230V o anche a 10 stilo. antenna interna (con amplificatore di guadagno integrato) o esterna, 2 entrate AV (RCA o una similUSB, con cavo piatto di 5 m), una montagna di adattatori, tutti i formati supportati (PAL, SECAM, NTSC), telecomando, 90 canali analogici. Funziona benissimo anche con decoder digitale terrestre esterno. Consuma meno di 10 W. Il tutto a 150 euro e risparmiate i soldi di un generatore puzzone e rumoroso!
L'antenna in dotazione riceve bene anche dentro in camper. Al momento siamo soddisfatti. Il prezzo è ottimo, la qualità complessiva buona.

   By Max66 on giovedì 10 mar 2005 - 16:06: Edit

Ciao a tutti, mi chiamo Massimo, digito da Padova, neocamperista. Pensavo di risolvere il problema televisione in camper con una scheda TV da collegare al PC portatile. Ne ho una in prova (Kworld) che sembra funzionare. Solo che la qualità delle immagini non è quella che mi aspettavo. Ovviamente ci sono dei canali che si prendono male ed altri abbastanza bene, ma la costante è che sembra di vedere la TV attraverso un vetro leggermente zigrinato. le linee di contorno delle immagini, ad esempio non sono ben definite, ma discontinue. Di più a queste schede non si può chiedere o è un problema mio? La scheda grafica è una a 3D 64MB VRAM.

Ciao e grazie a chi vorrà rispondermi

   By Angelo on martedì 08 mar 2005 - 18:42: Edit

Terratec T2 cinergy:
L'ho acquistato e buttato poichè riceve ma a tratti.
Ho fatto milioni di prove anche in zone diverse alla mia e non ultimo in altre città d'italia.
La mia conclusione è che tale apparecchio non è adatto ad essere usato in Italia.
A casa mia con il decoder terrestre ricevo benissimo anche con una antenna portatile chiusa dentro l'armadio !
Ma il terratec niente.
Il prodotto non ha nessun tipo di supporto in Italia per queste problematiche.
Pertanto non compratelo perchè butereste i soldi.

   By Loredana on martedì 08 mar 2005 - 15:23: Edit

Per Umberto..
Cerco di essere breve.Acquistata 3/12/2004.Consegnata al rivenditore,xchè non funzionante il 4/1/2005.Arrivata la nuova il 18/2/2005.Anche lei non funzionante. Spiegazione dell'assistenza Terratec :il mio pc non ha la porta Usb 2 e le PMCIA USB2 in commercio non supportano la Cinergy T2.Ho risolto acquistandoun meraviglioso Tv 15 pollici LCD Roadstar a 299 euro presso Mediaworld regalandomelo per natale.Lo avessi fatto prima mi sarei risparmiate incavolature,tantissimo tempo perso e 96 euro. COMPRA IL TV !!!!!!!!! Lo avessi fatto prima senza perdere tempo con la cinergy !! Se sommo il tempo, le spese (telefono,viaggi dal rivenditore,il mio tempo perso)molto probabilmente mi sarei risparmiata 200 euro.

   By Umberto Furia on lunedì 07 mar 2005 - 15:55: Edit

Per Loredana...

Volevo sapere se avevi risolto il tuo problema con il Terratec Cinergy t2, dato che avevo intenzione di comprarmene uno anche io...

Grazie

   By Fabio Ferrari on giovedì 09 dic 2004 - 19:40: Edit

Per Sergio e Valeria
Io ho acquistato un Amstrad portatile piccolo ma davvero piccolo e leggero ,sembra vuoto, che ha più funzioni del mio sony da tavolo.
Alimentazione 12 v e tutti i collegamenti utili lege tutto tranne i dvx io qui a Genova l'ho pagato 70 euro.
Ciao
Fabio

   By sergio e valeria RM on giovedì 09 dic 2004 - 12:18: Edit

Chiedo a tutti esiste un lettore dvd che legga anche dvd-r o dvd+r, che vada a 12v, se si di quale marca, grazie. Ho appena riportato un lenoir al negoziante proprio perchè non leggeva ne i - ne +,o meglio li leggeva a scatti, comunque in cambio mi ha dato un trita carne non legge i dvd-/+r ma dice che fa ottime salsicce
Buoni km a tutti e grazie ancora per le eventuali info
Sergio

   By Loredana on mercoledì 08 dic 2004 - 00:57: Edit

Ho acquistato la scheda della Terratec Cinergy t2. Ma non riesco con l'antenna in dotazione a ricevere alcun segnale.Qualcuno è in grado,se ha acquistato lo stesso prodotto , di farmi sapere se funziona o meno ?
Grazie anticipatamente

   By Alberto Ferrari on lunedì 06 dic 2004 - 11:34: Edit

puoi provare a collegarlo direttamente danni non dovresti farne al massimo non funziona,(attento alla polarita!) comunque sono convinto che funzioni ugualmete al massimo della carica alle batterie misuri 13.8v, e 1,2v di differenza penso sia accettabile.
Ciao alberto

   By Giorgio on lunedì 06 dic 2004 - 08:59: Edit

Ciao Roberto,
so che in commercio esistono stabilizzatori di corrente (li puoi reperire presso negozi specializzati di elettronica) che convertono l'uscita da 12 volts a 15 e più.

In alternativa puoi provare a cercare qualche alimentatore da auto per computer portatile...... alcuni sono alimentati a 15 volts ;-)

Ciaoo

   By sali roberto on domenica 05 dic 2004 - 12:00: Edit

salve ho una tv lcd che però non funziona a 12v ma a 15v cortesemente cè qualcuno che mi sa dire se riesco a farla funzionare, senza inverter senza avere problemi? grazie

   By william on martedì 30 nov 2004 - 10:27: Edit

ciao loredana, se venite da queste parti, mettevi in contatto, che ci si incontra.
Io con altri amici andiamo domenica (arrivo sabato sera 4/12) a Santagata feltria per il locale mercatino.
San marino nel periodo è tutto una svavillare di luci, un modo diverso di vivere quella città.
ci si sente
nel piacere di incontrarvi
william

   By Loredana on martedì 30 nov 2004 - 01:08: Edit

Ciao william e Nico. Un saluto anche da Dino. Per i giorni 9,10,11,e 12 dicembre vorremmo fare la seconda uscita ed andare per mercatini di Natale. Ci hanno consigliato S.Marino.Voi che siete della zona ci confermate il consiglio?. Ciao e grazie.
P.S. Ci siamo imparati anche come si saluta. Buoni Km. Giusto?

   By william on lunedì 29 nov 2004 - 18:37: Edit

ciao loredana, di solito il tv lcd funziana anche a 12 volts per cui non avrai bisogno di alcun inverter.

ricambia i saluti nico,
e anche io (zio) william

   By Alberto Ferrari on lunedì 29 nov 2004 - 14:14: Edit

se fate una buona scelta non è necessario l'inverter perche molti tvc lcd funzionano a 12v e vengono corredati alimentatore per poter funzionare a 220v
Ciao

   By Loredana on domenica 28 nov 2004 - 10:08: Edit

Ciao a tutti.
Siamo una coppia di neo camperisti.Vorremmo acquistare un tv color lcd.Qualcuno ci sa dire se può funzionare con un inverter da 330 w ad onda quadra ? Per il tv color tradizionale ci hanno detto che occorre un inverter ad onda sinuosidale.Vale anche per quelli a schermo piatto ? Un saluti a tutti, in particolare a zio william ed alla moglie di rimini.

   By salvatore calvano on sabato 27 nov 2004 - 09:17: Edit

Per Fausto71
Se non ricordo male, sui 100 euro.
Esiste un prodotto analogo della Terratec, sempre sui 100 euro:
http://www.terratec.it/prodotti/schede_tv/cinergy_t2.shtml
Non ho avuto modo di vederli in funzione e sarei anzi curioso di sapere come vanno.
Salutoni.

   By fausto71 on venerdì 26 nov 2004 - 18:09: Edit

X Salvatore,
ma sai per caso quanto costa?
Inoltre chiedo a tutti. Qual'è oggi, secondo voi, la migliore antenna? Io ho una omnidirezionale amplificata ma, devo dire, vedo molto meglio con l'antennina telescopica che sta dietro al televisorino.

   By salvatore calvano on giovedì 25 nov 2004 - 12:21: Edit

Per Fausto71
Sinto digitale terrestre.
Il prodotto che segnala l' amico Marco dovrebbe essere questo
http://www.magnex.it/prodotti/video_processing/index.htm (modello DVBT90)
Salutoni

   By Marco Burroni on giovedì 25 nov 2004 - 08:38: Edit

ok la prima volta che vado alla Metro prendo nota e ti faccio sapere. saluti marco

   By fausto71 on lunedì 22 nov 2004 - 13:43: Edit

X MArco Burroni,
mi daresti qualche info in più, tipo la marca ed il modello di questo sintonizzatore digitale terrestre per PC con USB che citi?
Io ho il sintonizzatore della Pinnacle che va benino ma con l'antenna non ci siamo. Vorrei cambiarla con una più performante; ma se tu dici che col digitale terrestre l'antennina è piccola, interna etc.. io quella che ho la smonto e la butto via...

   By Silvia e Fabio-Padova on mercoledì 17 nov 2004 - 10:57: Edit

Ciao Pat noi abbiamo acquistato un monitor tv lcd con sintonizzatore incorporato, non serve il pc basta il cavo di alimentazione e il cavo per l'antenna ! Abbiamo approfittato di un'offerta di computer discount ed abbiamo speso circa 350 E (mi pare),prova a vedere se ce ne sono ancora.
AH non serve nemmeno l'inverter perchè ha l'alimentazione a 12v, se lo usi in casa invece devi usare il trasformatore che viene sempre dato in dotazione.

   By patpianc on mercoledì 17 nov 2004 - 02:58: Edit

Ciao sono Patrizia e mi sono letta tutti i forum sull'argomento. Per riassumere, cosa mi serve per vedere la tv in camper? (ho montato il pannello solare). Non ho capito se con i monitor per pc LCD serve anche il computer o basta il sintonizzatore esterno. Non sono assolutamente competente e nella marea di cose e aggeggi di tutti i prezzi non ci capisco niente. Grazie ciao Patrizia

   By Marco Burroni on sabato 13 nov 2004 - 14:08: Edit

x paolo, e' fattibilissima,ieri ho visto alla Metro un piccolo sinto digitale terrestre con collegamento usb ed antennina non+ longa di 10 cm. per il pc e' perfetto. Era acceso e si vedeva benissimo anche dentro il magazzino.
quello che ho sul camper va benissimo, sono stato sul lago di garda e prendevo perfettamentei 12 canali principali. per le frequenze devo dare ragione a Dino..... cambiano a secondo di quelle che sono libere in zona... comunque ho notato che una volta agganciata la frequenza, anche in movimento, il sinto la tiene molto bene fino che c'e un barlume di segnale ed oltretutto senza le interferenze classiche dell'analogico. poi basta un attimo per risintonizzare.......... ciao salutoni

   By Paolo Ruggieri on venerdì 12 nov 2004 - 18:20: Edit

Ho acquistato un Aver TV USB2.0 della AVerMedia per vedere la TV sul mio PC portatile.
Ora pensando ai post di Marco Burroni, mi è venuta voglia di provare con il digitale terrestre.
Secondo voi una cosa del genere è fattibile

Per Marco Burroni. La sperimentazione come va? Mi dai un consiglio?

Buoni Viaggi. Paolo R.

   By Dino Roman on giovedì 28 ott 2004 - 23:25: Edit

Non voglio mettere in dubbio le affermazioni di Burroni ma a Pordenone (e cambiano rispetto a Udine e Treviso, a 40 km a ovest ed est) le frequenze sono diverse da quelle da lui indicate (e non per problemi di difficile irradiamento perché siamo in pianura bensì perchè i proprietari dei MUX si sono comprati quelle, e non altre, frequenze. Più precisamente
rai ( 1,2,3) ch 37
dfree (can5, italia1, sport italia, LCI (francese), videoitalia musica italiana) ch 36
per un totale di 8 canali visibili
Si vedono secondo i siti internet anche
La7 e MTV ch. 63 (Ripetitore vicino a Padova) e il MUX B di RAI ch. 23 (ripetitore da Piancavallo), ma a casa mia e dai vicini NON si riceve.
La sintonizzazione è automatica e molto semplice.
Tieni presente che e' un sistema sperimentale fino a luglio 2005 quindi MOLTISSIME zone ancora non sono coperte.... (per questo il nostro presidente del Consiglio ha promosso il contributo altrimenti NESSUNO lo avrebbe acquistato!).
Comprarlo?
ottimo segnale (se c'è) digitale (nitidezza, definizione immagine, televideo continuo); servizi interattivi sciocchi, anzi al momento inutili. Soldi buttati per numero limitato di canali e per copertura mediaset (il mux di Rete4 offre una scelta interessante di canali peccato, come risulta dal sito, che la copertura Mediaset è scarsissima: l'impressione è che l'azienda del presidente sia la prima a non credere nel digitale terrestre, che pure ha consentito a REte4 di non andare sul satellite).

   By Marco Burroni on giovedì 28 ott 2004 - 21:03: Edit

ciao, le frequenze sono queste, e dovrebbero essere le stesse piu' meno vunque, a parte localita di difficile irradiamento:
i mux ( cosi' si chiamano i pacchetti di 5/6 programmi apparteneti alle varie emittenti che viaggiano su una singola frequenza) sono:
rai ( 1,2,3) ch 24 498 mhz
dfree ( la 7 , sport italia ecc) ch 47 682 mhz
mediaset ( r4 ed altri) ch 56 754 mhz
telecom ( can5, it1 ed altri) ch 65 826 mhz
comunque basta che fai la sintonia sul decoder che lui memorizza tutti quelli che trova.
Tieni presente che e' un sistema sperimentale fino al 2006 quindi alcune zone ancora non sono coperte.... ( per questo lo stao ha regalato i decoder a cani e porci. ciao

   By Giuseppe Bascietto on giovedì 28 ott 2004 - 13:10: Edit

Marco, ti ringrazio per le informazioni che hai dato. Potresti dirmi attorno a quale frequenza - canale si ricevono queste trasmissioni in digitale?
Ciao, Giuseppe.

   By Marco Burroni on mercoledì 27 ott 2004 - 18:58: Edit

x giuseppe, ciao non ho una particolare antenna ( la mia e' la gazelle omnidirezionale con ampl.da 30 db che ha anche lo stilo fm x l'autoradio ... i benefici sono dati dal segnale digitale, non sente i disturbi elettromagnetici del motore,non e' direzionale come l'analogico, quindi lo ricevi in tutte le direzioni. Anzi parlando con un antennista terrestre mi ha confermato che + riflessioni ci sono e + aumenta il segnale !!. i canali non cambiano in continuazione perche' la maggiorparte sono in isofrequenza ( stesso canale anche vicino)
e poi col digitale basta un basso segnale per vedere perfettamente nitido ( osi vede o non si vede totalmente) tuttalpiu' puoi avere qualche pixellatura digitale ma nulla dipiu'.
io sono dell'idea che per noi camperisti il decoder digitale terrestre sia manna dal cielo...... provero' per bene poi ti faccio sapere ciao marco

   By Giuseppe Bascietto on mercoledì 27 ott 2004 - 06:54: Edit

X Marco Burroni. Scusa, quale tipo di antenna terrestre usi per avere una resa così alta, perfino in movimento?
Giuseppe.

   By Marco Burroni on martedì 26 ott 2004 - 19:18: Edit

nessuno ha pensato di montare un decoder digitale terrestre? io con questo piccolo aggeggio ho risolto molti problemi.....fruscii, distorsioni, caneli che sparivano, non serve + spostare l'antenna sul tetto il digitale e' tutto nella banda uhf ed eureka si vede bene anche in movimento. devo dire che nella mia zona prendo pochi canali (8-9) ma conto al + presto di sperimentarlo in giro per l'italia. Il decoder e' un nokia con alimentazione 12 v, 1 scart ed ingresso ed uscita antenna terrestre. salute a tutti e buone uscite

   By Stefano Pieroni - Cascina PI on giovedì 21 ott 2004 - 09:11: Edit

Anch'io ho uno schermo a LCD collegato direttamente alla BS da alcuni mesi e non ha mai dato problemi, però il mio utilizzo è stato esclusivamente a mezzo fermo. I problemi maggiori li ho avuti son il sintonizzatore TV esterno che deve passare dall'inverter (probabilmente di non buone caratteristiche elettriche) che mi da sfarfallamenti e spostamenti di segnale.
Ciao. Stefano.

   By salvatore calvano on mercoledì 20 ott 2004 - 14:44: Edit

Per Giorgio
Da circa due anni uso un monitor lcd direttamente collegato ai 12 volt della batteria di servizio e non ho avuto alcun problema, sia da fermo che a motore acceso.
Sui 12 volt della batteria di servizio ho collegato anche altri apparati (es.ricevitore sat) e anche qui nessun problema.
Se proprio vuoi stabilizzare la tensione dovrebbero andar bene gli alimentatori da auto per i computer portatili; verifica ovviamente che siano in grado di erogare la corrente necessaria.
Salutoni

   By Luigi e Marzia on mercoledì 20 ott 2004 - 12:14: Edit

Probabilmente nel tempo i materiali sono cambiati e con essi anche le formule, ma io ricordo che tanti anni fa (sigh), il mio professore di elettrotecnica ha pronunciato una frase che mi è rimasta impressa: "la corrente non è stupida, se l'utenza necessita di 5 A. il generatore, anche se ne possiede 100 A., ne fornisce solo 5 senza sprecarne di più". Ora io preciso che non voglio fare polemiche ma solo una riflessione; se il monitor è fatto con componenti che resistono ad una tensione di 15 Vcc. e la sua resistenza interna è calcolata per assorbire X ampere, mi sembra alquanto strano che una batteria di accumulatori, bizzarri che siano, possano interferire a tal punto da generare correnti strane da creare un malfunzionamento all'utenza. Io capisco un'interferenza di utenze strane (motorini elettrici, CB etc.) che generano sfarfallii o nel peggiore dei casi il fuorisincrono del verticale o orizzontale (nel caso dei televisori), ma questo è tutto un altro discorso. In ogni modo io porto la mia esperienza diretta, tutti gli apparati che ho collegato alla BS del mio camper funzionano perfettamente anche con il regolatore del pannello fotovoltaico, sarò fortunato o tutti gli apparati hanno uno stabilizzatore? in entrambi i casi posso confermare il NO.
X Giorgio, di stabilizzatori ne trovi quanti ne vuoi e in tutte le salse, volendo te lo puoi fare anche tu, sarà antiquato ma efficace, con un diodo zener quattro resistenze e un transistor NPN. Per lo schema basta collegarsi con un qualsiasi sito universitario.
Luigi

   By Giorgio on mercoledì 20 ott 2004 - 10:12: Edit

Pur ringraziando tutti quelli che sono intervenuti sull'argomento devo dire che, visti i pareri contrastanti, purtroppo la situazione non mi è ancora chiara.

Nel frattempo ho sentito anche un installatore di accessori per camper il quale mi ha detto che al momento ha avuto occasione di installare solo un monitor LCD e che, in effetti, il cliente ha lamentato qualche problema dovuto all'alimentazione.
Probabilmente la mancanza o meno di problemi potrà anche dipendere da monitor a monitor ovvero se alcune marche utilizzano già un ingresso stabilizzato oppure no (possibile???! )

Comunque, tralasciando i discorsi troppo tecnici su che tipo di corrente venga erogata dalla batteria ed andando sul pratico, non essendo sicuro che il TV LCD così alimentato si possa danneggiare preferirei evitare di fare io da sperimentatore per cui......... sapete come e dove reperire uno stabilizzatore 12 volts con l'amperaggio che necessita ???

Ciao a tutti

Giorgio

   By massimiliano ribolla on mercoledì 20 ott 2004 - 10:20: Edit

MESSAGGIO PER CHI CERCA UN DVD A 12 V.CC.
Per chi fosse interessato ed abita nei pressi di un ipermercato AUCHAN, c'è un DVD portatile senza schermo con uscite audio-video e scart (oltre all'uscita ottica).Dotato di telecomado, viene venduto a 99 euro. Misure circa una volta e mezza rispetto ad un lettore cd audio portatile.
Se avete l'autoradio con ingresso "AUX" e le casse in cellula abitativa potete anche amplificare adeguatamente l'audio (in stereo) in viaggio.
Alimentatore esterno per allaccio al 220, ma l'ingresso nel lettore porta la scritta 12 volts.
Non so se funziona bene, ma io a natale me lo prenderò.
Ciao a tutti

   By Roberto Bettollini on martedì 19 ott 2004 - 23:50: Edit

Non vorrei contraddire ne Elio ne Luigi ma il discorso del tecnico Giorgio seppure espresso in termini informali ha comunque una logica.
Per quel poco che ne so le batterie al piombo mostrano al circuito erogatore una resistenza che tende ad essere inversamente proporzionale all'aumentare della tensione di carica. In pratica se aumento la tensione di alimentazione oltre la soglia dei 2,2 volt per elemento (fino ad un certo limite si intende !) la corrente assorbita dagli elementi crescerà sempre di più mantenendo quasi stabile la tensione nell'intero circuito.
E questo lo sappiamo tutti.
Questo é vero, però, se l'erogazione non presenta picchi con fronti di salita non troppo ripidi tali da non essere "assorbiti" con eguale velocità dagli elementi che pur sempre devono gestire un reazione chimica (non elettronica) con tempi non proprio brevissimi. In questi casi gli impulsi provocano brevi innalzamenti della tensione presente sul circuito.
Vi porto in esempio il mio caso dove il regolatore del pannello solare, che é uno switching con due mosfet sicuramente abbastanta rapidi nel gestire la commuttazione dai 19 e più volt del pannello ai 13,8 nominali introduce un bel pò di rumore sul circuito della BS tale da non essere abbassato completamente nemmeno da un paio di elettrolitici e un cond poliestere messi in parallelo.
Credo che sia questo il motivo per cui componenti che prevedono il funzionamento con tensioni particolarmente "distillate" (il mio sinto esterno !!) creano problemi di instabilità.
Buoni programmi a tutti e chi ne sa di più mi perdoni se ho detto cavolate
Roberto

   By Luigi e Marzia on martedì 19 ott 2004 - 11:33: Edit

Mi unisco al messaggio di Elio aggiungendo un particolare; in alcuni circuiti particolarmente delicati agli sbalzi di tensione e alle inevitabili flessioni provocate dall'appiattimento della corrente alternata, per intenderci è come trasformare il mare agitato in mare calmissimo che, pur essendo piatto, ha sempre un lieve moto ondoso. Dicevo che a certi circuiti mettono in parallelo all'alimentazione raddrizzata una batteria che ha l'unico scopo di rendere stabile e senza frequenze la tensione.
Quindi il consiglio che ti posso dare è: collega il tuo apparato tranquillamente alla batteria e certe domande falle al tuo tecnico quando sei sicuro che non abbia bevuto un bicchierino di troppo. Con simpatia
Luigi

   By Roberto Bettollini on martedì 19 ott 2004 - 01:47: Edit

Rispondo a Giorgio,
noi abbiamo installato un monitor LCD da 17 con sinto esterno ma ti confermo l'instabilita del sintonizzatore se alimentato con la BS.
In particolare se guardiamo la TV con batteria servizi al massimo della carica, il regolatore del pannello solare produce delle tensioni spurie che tendono a far perdere la sintonia, lo stesso problema si verifica con il motore in moto con batteria scarica.
Attenzione, nella pratica però il problema non é poi tanto grave: primo perchè se fuori c'è un bel sole da saturare il regolatore di ricarica non stiamo di certo dentro a guardare la TV, secondo perchè in viaggo ci resta difficile rimanere sintonizzati su di un canale.
Se mi avanza tempo mi costruirò un aggeggio che eleva la tensione "sporca" della batteria la porta a 16-18 volt e la livella poi a 12.6 V puliti. Se vuoi ti posso dare tutte le info per costruirlo.
Il monitor LCD resta comunque una gran cosa in camper; consuma poco, scalda pochissimo, non ingombra, noi lo abbiamo messo sopra la porta di ingresso.
Saluti Roberto

   By Fabio Massimo CHIAPPERI on lunedì 18 ott 2004 - 13:29: Edit

Ciao a tutti....ho un tv 17 pollici e dopo circa due ore di attività il video inizia a sparire e a ritornare....mi dicono che dipende dalla BS che si sta scaricando...questo lo fa quando la BS raggiunge i 12,5 volts devo dire che ho 2 BS in parallelo e che a rete non lo fa...cosa potrei fare per farlo funzionare più a lungo senza questo inconveniente?... i TV a LCD risolverebbero la cosa oppura anche in quel caso durerebbero un tempo limitato?
Grazie!

   By Elio Borghi on lunedì 18 ott 2004 - 13:38: Edit

Per Giorgio: non sono un esperto, ma le mie poche cognizioni mi fanno ritenere che il tecnico abbia preso lucciole per lanterne. Non c’è niente di più sporco di una corrente 220vac/12vcc (vac=Volt in Corrente Alternata, vcc=Volt in Corrente Continua). Infatti, nella linea 220v sono presenti numerose microinterruzioni (dell’ordine di pochi millesimi di secondo), numerose extratensioni, ecc. che rendono ballerini i 12v. Una batteria 12v eroga una corrente stabile, almeno tra gli 11.8vcc ed i 14vcc (alternatore spento od acceso) comunque omogenea, senza sbalzi verso l’alto o verso il basso. Tieni conto di questo semplice realtà. Tutti gli impianti di sicurezza che necessitano di una tensione costante sia in valore che nel tempo, sono costituiti da potenti apparati con funzione di caricabatteria (220vac/12vcc), un congruo numero di batterie 12v in parallelo, un potente apparato con funzione di inverter (12vcc/220vac)ed in questo modo si ottiene una 220v costante come valore e duratura nel tempo, anche in presenza di sbalzi o interruzioni sulla linea 220v della rete elettrica.
Buoni viaggi, Elio

   By Luca G. on venerdì 15 ott 2004 - 19:12: Edit

Ivan vorrei chiederti se nel dvd Esso hai fatto la misurazione della tensione sotto carrico (con dvd inserito e acceso) in quanto a vuoto la misurazione può essere falsata. Chiedo inoltre se altri hanno collegato il dvd in camper e i risultati ottenuti (anche come assorbimento corrente)Grazie e buon film!!

   By Giorgio on venerdì 15 ott 2004 - 17:58: Edit

Siccome mi sto apprestando ad installare sul camper un monitor pc LCD con sintonizzatore esterno per utilizzarlo quale TV, avrei bisogno di un consiglio tecnico oltre che, eventualmente, del resoconto da parte di chi già utilizza una soluzione analoga.

Il "problema" è questo:

il monitor normalmente sarebbe alimentato tramite un trasformatore esterno 220/12 volts che immette, quindi, in ingresso al monitor direttamente i 12 volts stabilizzati.

Un tecnico mi ha sconsigliato di alimentare direttamente il monitor con i 12 volts prelevati dalla batteria in quanto, a suo dire, è un'alimentazione "sporca" che potrebbe entro breve tempo danneggiare il monitor stesso.

Presa per buona questa tesi, mi chiedo però se eventualmente la corrente prelevata dalla batteria prima di essere immessa nell'impianto non transiti attraverso l'alimentatore del camper, nel qual caso (spero di non sbagliarmi) dovrebbe già essere stabilizzata.

Nel caso in cui la corrente in arrivo dalla batteria fosse diretta o, comunque, non fosse stabilizzata sono pertanto a chiedere se in linea generale quanto ha sostenuto il tecnico corrisponde a realtà ovvero che un'alimentazione diretta da batteria sia in effetti nociva (so però di gente che applica tale soluzione e non mi risulta abbia mai avuto problemi).

Qualora tale soluzione fosse in effetti sconsigliabile ero a chiedere pertanto se qualcuno conosce un'apparecchio stabilizzatore in commercio e dove esso sia reperibile oppure se esiste un kit o quantomeno potesse fornire le istruzioni per realizzare un circuito affidabile facente lo scopo, il tutto contando che tra monitor e tuner l'assorbimento è di circa 60 watt quindi di 5 Ah e che se a ciò aggiungo anche un lettore Dvd salirei tranquillamente a 80 watt corrispondenti a 7 Ah.

Grazie sin d'ora a chi potrà rispondermi.
Giorgio

   By Giorgio on venerdì 15 ott 2004 - 17:03: Edit

Siccome mi sto apprestando ad installare sul camper un monitor pc LCD con sintonizzatore esterno per utilizzarlo quale TV, avrei bisogno di un consiglio tecnico oltre che, eventualmente, del resoconto da parte di chi già utilizza una soluzione analoga.

Il "problema" è questo:

il monitor normalmente sarebbe alimentato tramite un trasformatore esterno 220/12 volts che immette, quindi, in ingresso al monitor direttamente i 12 volts stabilizzati.

Un tecnico mi ha sconsigliato di alimentare direttamente il monitor con i 12 volts prelevati dalla batteria in quanto, a suo dire, è un'alimentazione "sporca" che potrebbe entro breve tempo danneggiare il monitor stesso.

Presa per buona questa tesi, mi chiedo però se eventualmente la corrente prelevata dalla batteria prima di essere immessa nell'impianto non transiti attraverso l'alimentatore del camper, nel qual caso (spero di non sbagliarmi) dovrebbe già essere stabilizzata.

Nel caso in cui la corrente in arrivo dalla batteria fosse diretta o, comunque, non fosse stabilizzata sono pertanto a chiedere se in linea generale quanto ha sostenuto il tecnico corrisponde a realtà ovvero che un'alimentazione diretta da batteria sia in effetti nociva (so però di gente che applica tale soluzione e non mi risulta abbia mai avuto problemi).

Qualora tale soluzione fosse in effetti sconsigliabile ero a chiedere pertanto se qualcuno conosce un'apparecchio stabilizzatore in commercio e dove esso sia reperibile oppure se esiste un kit o quantomeno potesse fornire le istruzioni per realizzare un circuito affidabile facente lo scopo, il tutto contando che tra monitor e tuner l'assorbimento è di circa 60 watt quindi di 5 Ah e che se a ciò aggiungo anche un lettore Dvd salirei tranquillamente a 80 watt corrispondenti a 7 Ah.

Grazie sin d'ora a chi potrà rispondermi.
Giorgio

   By marco marzetti-milano on mercoledì 22 set 2004 - 13:50: Edit

Grazie Ivan, sono felice anch'io.....
Marco

   By Luca G. on mercoledì 22 set 2004 - 11:39: Edit

Mi sapete consigliare dove mettere la tv in un rimor 677tc versione 2003/4 con possibilità di visione anche dai letti? (eventualmente anche lcd) Grazie

   By Ivan Mora on mercoledì 22 set 2004 - 08:39: Edit

Per Marco. DVD della ESSO. Quando l’ho acquistato ho visto che i dati di targa dell’alimentatore indicavano 9V. Come S.Tommaso ho voluto verificare la tensione con un tester (Fluke professionale, quindi immune da errori), e ho avuto la gradita sorpresa di trovare una tensione a 12,5V. A quel punto ero felicissimo. Vai tranquillo.
Ciao.

   By marco marzetti-milano on martedì 21 set 2004 - 18:06: Edit

Ivan, ho anch'io il DVD della Esso (purtroppo con i km che faccio sono un azionista di quella compagnia )mi sembrava di aver letto che funzionava a 9 V. o giù di lì e non a 12 V. Sei sicuro che possa funzionare anche a 12?
Questo mi eviterebbe di rompere le scatole al mio solito amico elettronico e farmi costruire una scheda per abbassare la tensione di 3 V.!!!
Mi sembrava assurdo usare l'inverter per trasformare il 12V. in 220 e poi abbassarlo a 9...
Ciao

Marco

   By Ivan Mora on martedì 21 set 2004 - 14:10: Edit

DVD in camper. Anch’io avevo la necessità di trovare questo gadget per i figli. Il problema è che l’oggetto deve funzionare a 12V ed essere molto compatto. L’ho trovato alla ESSO, con i bollini. Ne servono 200, praticamente 2000€ di rifornimenti (che non sono pochi, ma io, utilizzando molto l’auto per lavoro, sono riuscito ad arrivarci prima delle ferie) e qualche decina di € in aggiunta (non mi ricordo più quanti, mi sembra 40-50). Comunque funziona benissimo, è piccolo, legge anche i CD audio. Non ho provato con i Dvix. Per il camper è proprio l’ideale, soprattutto perché l’alimentatore da rete è esterno (e quindi lo lasci a casa), ed il lettore è grande più o meno come una custodia di una videocassetta VHS. Lo si alimenta direttamente a 12V.
Buona visione.

   By Luisito Giuliodori on martedì 21 set 2004 - 12:33: Edit

x Michela,
io ho acquistato un lettore dvd Amstrad.
E' di dimensioni compatte, grande poco più di un lettore cd portatile, ha la doppia alimentazione 12-220v e facilmente installabile.
Inoltre durante il viaggio si è dimostrato abbastanza affidabile, le immagini non saltano a meno che non ci siano degli scossoni pronunciati.
L'ho trovato al Mercatone Zeta a circa 150€.
Il prezzo è alto per un prodotto di primo prezzo ma con l'alimentazione a 12v nella mia zona era il più conveniente.
In questi giorni non ho il camper e quindi non posso dirti il modello esatto, se ti serve potrò comunicartelo prossimante.
Ciao Luisito

   By Michela Tresoldi on martedì 21 set 2004 - 11:37: Edit

Buongiorno a tutti, sono nuova, ho letto diversi forum ed ora avrei un conseglio da chiedere.
Vorrei acquistare un lettore dvd-dvx da installare sul camper per trovare un modo, diverso da tutti quelli già provati, di viaggiare per qualche minuto tranquilli anche di giorno e non solo di notte, con il mio piccolo di due anni e 1/2.
C'è qualcuno che possa consigliarmi su cosa acquistare? Penso di essere entrata in una giungla tra dvd, dvx, portatili, normali ecc... senza parlare poi di prezzi (il budget, come sempre, è abbastanza limitato).
Necessito aiuto ...
Grazie a chiunque voglia rispondermi.
Ciao

   By massimiliano ribolla on lunedì 17 mag 2004 - 14:03: Edit

Personalmente non mi son mai preoccupato dell'assorbimento del televisore che utilizzo in camper (un 5 pollici a colori a tubo catodico), poichè mi fermo sempre in campeggio quindi mi attacco alla corrente e via.
Effettivamente la televisione assorbe parecchia corrente, quindi se intendete sostare e utilizzare il 12volts bisognerebbe avere almeno un pannello solare (io ce l'ho).
Videoregistratore e ricevitore satellitare, invece, assorbono poca corrente.
Ciao a tutti

   By Roberto Bettollini on lunedì 17 mag 2004 - 10:06: Edit

x Michele, io ho installato un normale monitor da pc LCD da 17 pollici e la ricezione TV viene fatta con un sintonizzatore esterno. Il consumo di entrambi gli apparecchi é di poco sotto le 3 Amp. a 12 Volt quindi largamente inferiore ad un modello a tubo catodico.
Fra l'altro questa soluzione con i due componenti separati é più economica rispetto all' acquisto di un TV LCD integrato.
Se vuoi altre info, chiedi.
Roberto.

   By Michele Emiliani on lunedì 17 mag 2004 - 07:38: Edit

Ciao Massimiliano,
grazie per le info, il mio problema è che ora ho una TV 14" 12 (tubo catodico) che consuma parecchia batteria, posso tenerla accesa max 1/2 ora al giorno, poi rischio di scaricare la batteria (130A al gel, e pannelli solari). Con un LCD come sono i consumi? Hai confrontato più marche, quali consigli?
Ciao

   By massimiliano ribolla on venerdì 14 mag 2004 - 12:06: Edit

Per Michele:
io ho comprato l'anno scorso un tv lcd da 15 pollici alimentabile anche a 12V. Funziona bene, l'ho pagato 490 Euro da "quelli dell'ottimismo", in occasione del "fuori tutto". Funziona perfettamente, inoltre facendo anche funzione da schermo per pc, in camera di mia figlia ho potuto utilizzarlo per entrambi gli usi, risparmiando un bel pò di spazio.
Ho un sacco di prese dietro: Scart, audio-video, rgb, s-vhs e pc, appunto.
Va bene, ma non aspettarti i colori brillanti di un tv a tubo catodico.
Ciao

   By Michele Emiliani on mercoledì 12 mag 2004 - 14:16: Edit

Ciao a tutti,
volevo sapere se qualcuno di voi ha mai provato il TV schermo piatto 12V, li ho visti in fiera e li ho visti su questo sito fino a tre mesi fà.
Come sono?

   By Mario Dimauro - Trento on martedì 20 apr 2004 - 10:13: Edit

Io che amo tantissimo il fai da te, nel mio SuperBrig 677, ho risolto il problema dell'accendisigari, 1 perchè sezione fili troppo fini, 2 per non avere fili in mezzo. Cosa ho fatto! mi sono tirato una linea nuova direttamente dalla batteria con sezione fili 6mm, con dovuta accortezza ho smontato e bucato alcune parti per far passare gli stessi nei mobiletti, dal tetto ho tirato il cavo tv, ho comprato una scatola stagna "per capirci una di quelle che adoperano gli elettricisti (di colore grigio) per mettere le prese senza fare buchi nel muro", e l'ho fissata a sinistra soto ai mobiletti situati sopra la cucina. Perforando la scatola gli ho applicato: 2 spinotti per banane "1 rosso e l'altro nero" (così si chiamano i spinotti) ed 1 per la tv. Se guardate bene, proprio nel mobiletto di sinistra si ferma il cavo tv che dovrebbe andare nel porta tv, a parere mio è proprio una grande C.....A in quanto la tv dentro non ci stà, e poi scomoda perchè proprio sopra la testa.
Simpaticamente,
Mario da Trento

   By toto on lunedì 19 apr 2004 - 15:38: Edit

X Marco,
vendono degli adattatori da presa camper (più piccola)a presa auto (più grande) dal costo di circa 7€. Se non vuoi avere questo adattatore puoi cambiare il maschio che hai vicino al Tv/DVD con quello tipo camper dal costo di circa 3,5€.
saluti
toto

   By roberta fausti-forlì on lunedì 19 apr 2004 - 12:10: Edit

Per Zanoni Marco
Ho un Rimor Superbrig 680, ho avuto il tuo stesso problema e per consentirmi di collegare la presa TV, se non ricordo male, l'elettrauto mi cambiò lo spinotto del televisore. Ricordo però che mi disse che con un pò di pazienza, cercando in giro, si possono trovare anche degli adattatori.
Ciao Roberta

   By Zanoni Marco on domenica 18 apr 2004 - 22:34: Edit

In questi giorni sono riuscito a trovare ciò che cercavo: un televisore 14 pollici ed un lettore DVD entrambe portatili e tutti e due funzionanti sia a 12 che a 220 V. EUREKA! Il problema è capire ……
1 - tutti e due gli apparecchi hanno la presa accendisigari da macchina. Sul camper, proprio sulla cappa (RIMOR 677/TC) c'è una presa 12 V. ma li dentro la pressa per l'accendisigari non ci va…. Scusate la mia scarsa conoscenza… ma cosa devo fare per alimentare uno dei due strumenti a 12 V.
2 - se attacco la TV all'inverter (che ho già installato sul camper) e il DVD alla presa 12 V. (sempre ammesso che qualcuno mi spieghi come posso fare!!!!) la batteria servizi - sulla quale peseranno le due utenze - che farà?
Grazie a tutti per la consueta cortesia.
Marco

DOMANDA PER IL WEBMASTER:
perché all'indirizzo "http://www.turismoitinerante.com/acautocaravan/index-ac.shtml"che ho registrato tra i preferiti mi appare la scritta "PAGINA NON TROVATA (errore 404) Si prega di segnalare al webmaster le circostanze di questo errore indicando la pagina che si desiderava raggiungere e che non è stata trovata. Grazie"?
Testo

dal wbm: perchè dal 1 gennaio l'indirizzo di AC è cambiato in www.acautocaravan.it

   By Luca on mercoledì 31 mar 2004 - 14:31: Edit

Condivido i tuoi timori, per questo cerco un'antenna da mettere all'interno. Per quanto riguarda la necessità del TV, quando è brutto tempo un'occhiata la si può dare, al TG le previsioni, non si sa mai.
Sicuramente non è indispensabile.
Ciao.

   By Salvatore Perisano 'zum' da Salerno on domenica 28 mar 2004 - 19:43: Edit

ho un gigantesco dubbio,ma la tv nel camper fa sentire tanto la sua mancanza?l'antenna sul tetto non è un grosso richiamo per i ladri?in pratica sono molto indeciso se installarla considerando che ne ho avuta una regalata proprio per il camper con dvd incorporato

   By massimiliano ribolla on mercoledì 24 mar 2004 - 09:31: Edit

per Luca:
secondo me anche se in teoria funziona non è la soluzione ottimale, perchè per una buona ricezione dei canali TV è fondamentale l'orientamento dell'antenna. Basta dare un'occhiata ai msg. che parlano della antenne omnidirezionali da tetto...
Io ho installato un'antenna da camper ma fissandola ad un palo orientabile a sua volta fissato al portabici. Intutto ho speso circa 50 euro, tra antenna, palo e cavo. Vedi il mio messaggio del 23/01/2004.
Ciao, spero di esserti stato d'aiuto.
Max

   By Luca on martedì 23 mar 2004 - 19:40: Edit

A proposito di antenne TV, ho visto oggi in un centro commerciale, un'antenna per TV fatta come quelle da radio amplificate da mettere all'interno del parabrezza al costo di 47 euro. Qualcuno la conosce, o sa come funziona? Il marchio era strano, non l'ho mai sentito e vorrei acquistarla per il mio semintegrale, se funziona veramente.
Grazie a chi mi vorrà rispondermi.
Luca

-->

Administrator's Control Panel -- Board Moderators Only
Administer Page | Delete Conversation | Close Conversation | Move Conversation

Argomenti   Nuovi messaggi   Ultimo giorno   Ultima settimana   Cerca   Vista ad albero   Per iniziare Problemi?   Profilo Utente   Contatta Moderatori   Program Credits

Cerca sul sito
Aggiornamenti
Come Eravamo
Tazebao


© 2003 by Tur.It srl